Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Digital Marketing

Il Digital Marketing è la componente del marketing che utilizza internet e le tecnologie digitali online per analizzare il mercato, elaborare strategie e porle in essere con lo scopo promuovere marchi, prodotti e servizi.

Si può definire anche, in breve, come "raggiungere gli obiettivi di marketing attraverso l'applicazione delle tecnologie e dei media digitali".

In altri termini, il Digital Marketing comprende tutte le attività di marketing che utilizzano un qualunque dispositivo elettronico o canale online.

Per questo motivo c'è uno spettro molto ampio di tattiche e strumenti che rientrano nell'ambito del "digital marketing": dal sito web stesso, all'utilizzo dei canali digitali come i motori di ricerca, i social media, la pubblicità online, l'email marketing, i video online e tanto altro.

L'uso di Internet e di altri media e tecnologie digitali a sostegno del "marketing moderno" ha dato origine a una gamma di etichette e di gerghi creati sia da accademici che da professionisti.

È stato chiamato digital marketing, Internet marketing e web marketing (sebbene ci siano alcune piccole differenze, come vedremo in seguito) e questi termini alternativi sono variati nel tempo, come mostra questa schermata di Google Trends.

Si può vedere come "digital marketing" sia oggi il termine più usato.

Digital Marketing o Web Marketing, qual è la differenza?

Questa è una delle domande più interessanti e comuni che si possono fare a un esperto del settore: digital o web marketing, qual è la differenza

Spesso questi termini vengono usati come sinonimi, ma è un errore. Non gravissimo ma comunque resta un problema da risolvere.

Soprattutto se continui a muoverti in questa direzione. In realtà la risposta al quesito è fin troppo semplice: la promozione web è una sezione del digital marketing.

Infatti, con quest'ultimo elemento si intendono tutti i sistemi di promozione che comprendono gli strumenti e le dinamiche che attraversano il digitale. Il World Wide Web, inteso come rete internet, è uno di questi elementi.

Il primo passo da fare è evitare di usare digital o web marketing come parole che si possono scambiare a proprio piacere.

Ma cosa sapere oltre a questo punto? Come puoi affrontare e approfondire queste definizioni per avere una visione chiara del lavoro da svolgere?

Cos'è il digital marketing

Affrontiamo il tema attraverso una serie di passaggi chiave. Come anticipato, con il termine digital marketing si intendono tutte le dinamiche che permettono a un'azienda, a libero professionista o a una qualsiasi associazione (compreso il no profit) di pubblicizzare ciò che più conviene.

Dalle offerte commerciali alle informazioni utili per fidelizzare i clienti. Tutto questo avviene attraverso il digitale

Ciò significa, ad esempio, che all'interno del mondo digital marketing rientrano le notifiche che le app possono inviare sul telefonino.

Esistono ad esempio delle strategie di marketing che fanno in modo che lo smartphone lavori sul concetto di prossimità.

Così quando passo davanti a un negozio, oppure vicino allo stand di un grande magazzino, posso ricevere una notifica push.

digital o web marketing
Un buon esempio di digital marketing - Fonte immagine

In questo caso sono i Beacon a fare la differenza. Il proprietario dello store fisico piazza questi elementi nel negozio, viene identificata una connessione Bluetooth e si inviano messaggi in situazioni differenti. Anche quando ci si avvicina alla cassa.

Altro esempio del digital marketing?

L'uso della realtà aumentata per scopi promozionali che lentamente fanno capolino. Certo, tutto questo è interessante ma ancora non si è diffuso come invece si può dire delle strategie web.

Il concetto di digital advertising

Il meccanismo è lo stesso: la pubblicità online è quella che si muove tra le maglie del web e comprende Display Advertising tipo la vendita dei banner, il Search Advertising di Google Ads e quella legata al social media marketing.

Un nome a caso è quello di Facebook ADS. Il digital advertising comprende tutto questo e va oltre, non si ferma a ciò che succede sul web.

Cos'è il web marketing

Qui si intendono le attività che sfruttano la ragnatela grande quanto il mondo. Vale a dire il WWW come lo conosciamo noi esperti di blogging, web copywriting, SEO, inbound marketinglead generationcommunity manager e social media marketer. Giusto per dire le professioni principali.

Vuoi portare clienti sulla tua pagina web attraverso l'inbound marketing? Perfetto, devi fare SEO, la giusta ottimizzazione per i motori di ricerca.

Oppure puoi aprire un blog e intercettare le ricerche che le persone fanno su internet. O, ancora, devi creare una strategia di social media.

Tutto questo è digital o web marketing?

Rientra in entrambe le categorie perché ciò che si muove in quest'ultima definizione fa parte del mondo digitale. Ma non si può dire il contrario.

Per approfondire: come valutare la qualità di un sito web

Digital o web marketing?

Impossibile rispondere a questa domanda perché non esiste una soluzione buona per ogni occasione.

Oggi esistono web e digital agency, come a far capire qual è la differenza sostanziale.

Da un lato puoi fare un buon sito web e una campagna di email marketing (c'è molto di più, eh), dall'altro hai la possibilità di guardare oltre. E di pensare a qualcosa di specifico.

Tutto dipende da cosa ti serve, dalle ambizioni che hai e i risultati che vuoi raggiungere.

Vantaggi del Digital Marketing

Mentre il marketing tradizionale può consistere in annunci sui mass media (stampa, televisione, radio), nella comunicazione telefonica o nel marketing di persona, il marketing digitale può avvenire elettronicamente e online.

Ciò significa che ci sono una serie di infinite possibilità per i brand, tra cui e-mail, video, social media o opportunità di marketing basate su siti web.

Per questo, il Digital Marketing è vitale per quasi qualunque tipo di azienda, per incrementare il business e la brand awareness.

Le aziende oggi sfruttano i canali digitali come i motori di ricerca, i social media, la posta elettronica e altri siti web per connettersi con i clienti attuali e potenziali.

Oggi, praticamente ogni azienda ha un sito web. E se non ce l'ha, ha almeno una presenza sui social media.

I contenuti digitali e il marketing sono così comuni che i consumatori ora si affidano ad essi come un modo per conoscere i marchi, trovare informazioni utili su di esse prima dell'acquisto, e in molti casi acquistare direttamente online.

Per farla breve, per essere competitivi come imprenditori, è necessario abbracciare alcuni aspetti del digital marketing.

Poiché il marketing digitale ha così tante opzioni e strategie associate ad esso, si può essere creativi e sperimentare una varietà di tattiche di marketing, avendo un budget adeguato a disposizione.

Con il digital marketing è anche possibile utilizzare strumenti come i cruscotti di analisi per monitorare e misurare il successo e il ROI delle campagne pubblicitarie più di quanto è possibile fare con un contenuto promozionale tradizionale - come un cartellone pubblicitario o una pubblicità stampata.

Tipi di Digital Marketing

Come abbiamo già detto, c'è uno spettro molto ampio di tattiche e strumenti che rientrano nell'ambito del "marketing digitale".

Gli esperti di digital marketing hanno un'idea chiara di come ogni campagna digitale supporta i loro obiettivi generali. E a seconda degli obiettivi della loro strategia di marketing, possono sviluppare una campagna attraverso più canali (gratuiti e a pagamento) a loro disposizione.

Preferiamo perciò utilizzare la terminologia "canali di digital marketing" piuttosto che "tipi". Ogni canale che può essere utilizzato per raggiungere i potenziali clienti può essere più o meno complesso, a seconda del livello di integrazione e delle tattiche che si applicano alla strategia generale.

Un web copywriter, ad esempio, può creare una serie di post sul blog che servono a generare lead attraverso un ebook da scaricare.

Il social media manager dell'azienda potrebbe contribuire a promuovere questi post del blog attraverso post a pagamento e organici sugli account dei social media dell'azienda.

Chi si occupa di email marketing potrebbe invece creare una campagna e-mail per inviare a coloro che scaricano l'ebook maggiori informazioni sull'azienda.

Ma quello di cui sopra è soltanto un esempio di strategia possibile. Quali e quanti tra i canali a disposizione utilizzare in una strategia di digital marketing, dipende sostanzialmente dalla comprensione del customer journey del potenziale cliente, che a sua volta può dipendere dal tipo di prodotto / servizio che viene offerto.

Per fare un esempio pratico, le persone non acquistano un'auto nello stesso modo e tempo con cui acquistano una pizza.

L'analisi del customer journey è pertanto una delle attività principali per delineare una corretta strategia digitale.

Per approfondire: Come disegnare una Customer Journey Map

Quest'immagine rappresenta un esempio di tutti i potenziali punti di contatto del customer jouney, mostrando la scala e le opportunità che il marketing digitale offre - ben più di un semplice "sito web" o "una pagina Facebook".

Digital Marketing e Customer Journey Roadmap
Digital Marketing e Customer Journey Roadmap

È fondamentale comprendere che, a seconda del tipo di prodotto / servizio che l'azienda offre, il customer journey - e di conseguenza le tattiche e i canali da usare nella strategia di digital marketing - cambia in maniera sensibile.

Tenendo presente questo, ecco un breve riassunto di alcune delle più comuni tattiche di marketing digitale e dei canali coinvolti in ciascuna di esse.

Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)

Questo è il processo di ottimizzazione del sito web per "classificare" più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, aumentando così la quantità di traffico organico (gratuito) che il sito web riceve. I canali che beneficiano del SEO includono siti web e blog.

Ci sono diversi modi per avvicinarsi al SEO al fine di generare traffico qualificato verso il sito web.

Per approfondire: SEO, cos'è e come funziona

  • SEO on page: questo tipo di SEO si concentra su tutti i contenuti che esistono "sulla pagina" quando si guarda un sito web. Con la ricerca di parole chiave per il loro volume di ricerca e l'intento (o significato), è possibile rispondere alle domande dei lettori e classificarsi più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) che queste domande producono.
  • SEO off page: questo tipo di SEO si concentra su tutte le attività che si svolgono "fuori pagina" quando si cerca di ottimizzare il proprio sito web. Quale attività non presente sul sito web potrebbe influenzare il ranking? La risposta è costituita dai link in entrata, noti anche come backlink. Il numero di siti che linkano, e la relativa "autorità" di tali siti, influenzano il posizionamento. Per approfondire: Link Building.
  • SEO tecnico: questo tipo di SEO si concentra sul backend del sito web, e su come le tue pagine sono codificate. La compressione delle immagini, i dati strutturati e l'ottimizzazione dei file CSS sono tutte forme di SEO tecnico che possono aumentare la velocità di caricamento del sito web - un importante fattore di ranking agli occhi dei motori di ricerca come Google.

Content Marketing

Questo termine indica la creazione e la promozione di asset di contenuti allo scopo di generare brand awareness, crescita del traffico, lead generation e clienti. I canali che possono svolgere un ruolo nella strategia di marketing dei contenuti includono (ma non solo):

  • Blog post: scrivere e pubblicare articoli su un blog aziendale aiuta a dimostrare l'esperienza nel settore e genera traffico di ricerca organico. Questo, in ultima analisi, offre maggiori opportunità di convertire i visitatori del sito web in lead per il team di vendita.
  • Ebook e whitepaper: ebook, whitepaper e simili contenuti a lungo termine aiutano a educare ulteriormente i visitatori del sito web. Permette anche di scambiare contenuti per le informazioni di contatto di un lettore, generando lead per l'azienda e spostando le persone durante il customer journey.
  • Video: il video è fondamentale per la strategia dei contenuti perché è di dimensioni ridotte, memorabile e misurabile. Poiché è particolarmente visivo, è possibile utilizzare il video per insegnare concetti complessi, per condividere storie sui clienti, e per ispirare azioni specifiche di marketing (come demo, prove, abbonamenti e altro ancora).

Social Media Marketing

Questa pratica promuove il brand e i contenuti sui canali dei social media per aumentare la consapevolezza del marchio, guidare il traffico e generare lead. I canali che si possono utilizzare nel social media marketing includono:

Ma ogni giorno nascono e muoiono nuovi social che potrebbero rivelarsi interessanti per uno specifico pubblico target.

Per approfondire: Social Media Marketing: cos'è e come funziona

Pay Per Click (PPC)

Il PPC è un metodo per guidare il traffico verso il tuo sito web pagando ogni volta che un annuncio viene cliccato. Uno dei tipi più comuni di PPC è Google Ads, che permette di pagare per i migliori slot sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca di Google ad un prezzo "per click" sui link.

Per approfondire: Google Ads: cos'è e come funziona

Altri canali in cui è possibile utilizzare PPC includono:

  • Annunci a pagamento su Facebook: qui, gli utenti possono pagare per personalizzare un video, un post immagine o una presentazione, che Facebook - grazie al suo algoritmo - pubblicherà sul feed di persone che corrispondono al pubblico dell'azienda. Per approfondire: Facebook Ads: guida completa da zero.
  • Campagne pubblicitarie su Twitter: qui, gli utenti possono pagare per inserire una serie di post o badge del profilo nei news feed di un pubblico specifico.
  • Messaggi sponsorizzati su LinkedIn: qui gli utenti possono pagare per inviare messaggi direttamente a specifici utenti di LinkedIn in base al loro settore e al loro background.

Affiliate Marketing

Questo è un tipo di pubblicità basata sulle prestazioni in cui si riceve una commissione per la promozione di prodotti o servizi di qualcun altro sul proprio sito web.

Per approfondire: Affiliate Marketin: cos'è e come funziona

Marketing Automation

La marketing automation si riferisce a specifici software che servono ad automatizzare le operazioni di marketing di base. Molti reparti di marketing possono automatizzare compiti ripetitivi che altrimenti svolgerebbero manualmente, come ad esempio:

  • Inviare newsletter via e-mail: l'automazione delle e-mail non consente solo di inviare automaticamente le e-mail ai propri iscritti. Può anche aiutarvi a restringere ed espandere la lista di contatti in base alle necessità, in modo che le newsletter vadano solo alle persone che vogliono vederle nella loro casella di posta elettronica.
  • Programmazione dei post sui social media: per aumentare la presenza dell'azienda su un social network, a volte può essere necessario postare frequentemente. Questo rende la pubblicazione manuale un processo lungo. Gli strumenti di pianificazione dei social media spingono i contenuti verso i canali dei social media, in modo da poter dedicare più tempo alla strategia dei contenuti.
  • Flussi di lavoro di lead-nurturing: la generazione di lead, e la conversione di questi lead in clienti, può essere un processo lungo. È possibile automatizzare tale processo inviando e-mail e contenuti specifici per i lead una volta che soddisfano determinati criteri, ad esempio quando scaricano e aprono un ebook.
  • Tracciamento e reportistica della campagna: le campagne di marketing possono includere un sacco di persone diverse, e-mail, contenuti, pagine web, telefonate e altro ancora. L'automazione del marketing può aiutare a ordinare tutto ciò su cui si lavora in base alla campagna che serve, e quindi tracciare le prestazioni di quella campagna in base ai progressi che tutti questi componenti fanno nel tempo.

Per approfondire: Marketing Automation: quando è opportuno usarla

Email Marketing

Le aziende utilizzano l'email marketing come mezzo di comunicazione con il loro pubblico. L'email è spesso utilizzata per promuovere contenuti, sconti ed eventi, oltre che per indirizzare le persone verso il sito web dell'azienda. I tipi di email che si possono inviare in una campagna di email marketing includono:

  • Newsletter in abbonamento al blog.
  • Email di follow-up per i visitatori del sito web che hanno scaricato qualcosa.
  • Email di benvenuto ai clienti.
  • Promozioni delle vacanze ai membri del programma fedeltà.
  • Suggerimenti o serie di email simili per l'educazione dei clienti.

Per approfondire: Email Marketing, 6 consigli pratici

Digital PR

Le Digital PR sono la pratica di assicurarsi una copertura online guadagnata con pubblicazioni digitali, blog e altri siti web basati su contenuti. Sono molto simili alle PR tradizionali, ma nello spazio online. I canali che si possono utilizzare per massimizzare gli sforzi di PR includono:

  • Raggiungere dei giornalisti attraverso i social media: parlare con i giornalisti su Twitter, ad esempio, è un ottimo modo per sviluppare un rapporto con la stampa che produce opportunità mediatiche guadagnate per l'azienda.
  • Incentivare le recensioni online: quando qualcuno recensisce l'azienda online, sia che la recensione sia buona o cattiva, l'istinto potrebbe essere quello di non toccarla. Al contrario, rispondere aiuta a umanizzare il marchio e a fornire un messaggio potente che protegge la reputazione.
  • Commenti sul sito web o blog personale: analogamente al modo in cui si risponde alle recensioni dell'azienda, rispondere alle persone che leggono i contenuti è il modo migliore per generare una conversazione produttiva nel settore.

Per approfondire: Cosa sono le Digital PR

Inbound Marketing

Si riferisce a una metodologia di marketing in cui si attirano, coinvolgono e deliziano i clienti in ogni fase del viaggio dell'acquirente. È possibile utilizzare tutte le tattiche di digital marketing sopra elencate, nel corso di una strategia di inbound marketing, per creare una customer experience che funzioni assieme al cliente, non contro di lui. Ecco alcuni esempi classici di inbound marketing rispetto al marketing tradizionale:

  • Blogging vs. annunci pop-up
  • Video marketing vs. pubblicità commerciale
  • Liste di contatti e-mail vs. e-mail spam

Per approfondire: Cos'è l'Inbound Marketing

Influencer Marketing

Con i contenuti sponsorizzati, un marchio paga un'altra azienda o entità per creare e promuovere contenuti che discutono in qualche modo il marchio o servizio.

Un tipo popolare di contenuto sponsorizzato è l'influencer marketing. Con questo tipo di contenuti, un marchio sponsorizza un influencer nel suo settore per pubblicare post o video relativi all'azienda sui social media.

Per approfondire: Cos'è un Influencer

Un altro tipo di contenuto sponsorizzato può essere un post o un articolo del blog che viene scritto per evidenziare un argomento, un servizio o un marchio. Vedi Guest post.

Cosa fa chi si occupa di digital marketing

I digital marketer hanno il compito di guidare la brand awareness, la lead generation o gli acquisti online attraverso tutti i canali digitali - sia gratuiti che a pagamento - a disposizione di un'azienda.

Questi canali includono - come abbiamo visto - i social media, il sito web dell'azienda, il posizionamento sui motori di ricerca, la posta elettronica, la pubblicità su display e il blog dell'azienda.

Un professionista del digital marketing di solito si concentra su diversi indicatori chiave di performance (KPI) per ogni canale, in modo da poter misurare correttamente le performance dell'azienda su ognuno di essi.

Un digital marketer che si occupa di SEO, ad esempio, misura il "traffico organico" del proprio sito web - di quel traffico proveniente dai visitatori del sito web che hanno trovato una pagina del sito web dell'azienda tramite una ricerca su Google.

Oggi il digital marketing viene svolto da molti ruoli di marketing. Nelle piccole aziende, una sola persona potrebbe padroneggiare alcune delle tattiche descritte sopra allo stesso tempo.

Nelle aziende più grandi, queste tattiche hanno più specialisti che si concentrano ciascuno su uno o due canali digitali del marchio.

Vuoi approfondire?

Ti interessa il digital marketing? Leggi il nostro blog!
Trovi centinaia di articoli utili.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!