Snapchat: cos'è e come si usa

Tutto quello che c'è da sapere su Snapchat: come si scarica, come si crea uno Snap e molto altro ancora.
Tempo di lettura: 6 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
snapchat-cos'è-e-come-si-usa

Qualche anno fa, prima ancora delle Instagram Stories e di TikTok, è stato Snapchat a conquistare i teenager (e non solo) di tutto il mondo con i suoi video brevi ed effetti speciali. Poi, nel corso del tempo, la piattaforma sembra essere stata messa in secondo piano dalle novità introdotte da Zuckerberg e dall'ascesa di altri giganti dei social.

Eppure, ancora oggi Snapchat si dimostra molto apprezzata e scaricata da utenti di tutte le età. E moltissimi brand internazionali continuano a trovare interessanti le possibilità offerte dalla piattaforma per la gestione degli annunci pubblicitari. Questo significa che quando sentite parlare del declino di questo social, state ascoltando una notizia alquanto falsa e tendenziosa.

Snapchat è tuttora un social molto apprezzato e frequentato. Ecco perché abbiamo deciso di realizzare una piccola guida alla piattaforma che ha aperto la strada a novità interessanti come le Stories e la realtà aumentata.

Facciamo allora un passo indietro, e cerchiamo di capire cos'è effettivamente questa piattaforma e come è nata.

Cos'è Snapchat?

Non è facile definire cosa sia davvero Snapchat, poiché si tratta di un ibrido tra un'App di messaggistica e un social network. In effetti, quando fu lanciata nel 2011 da Reggie Brown, Bobby Murphy e Evan Spiegel (tre studenti della Stanford University), l'applicazione non era altro che un servizio di messaggistica istantanea, con appena 127 utenti registrati.

La storia della piattaforma è piuttosto lunga e travagliata, costellata di successi incredibili e risultati che hanno davvero sconvolto il mondo dei social. Ma è stata proprio l'innovazione a renderla tanto di successo.

Snapchat Cameo

A differenza degli altri strumenti simili, Snapchat permette agli utenti di scambiarsi audio o video della durata massima di 10 secondi - nel gergo conosciuti come "snap" - che vengono eliminati subito dopo la visualizzazione.

In aggiunta, gli utenti hanno la possibilità di condividere le proprie Stories, ossia contenuti che rimangono visibili per 24 ore consecutive e poi scompaiono definitivamente. I precursori delle Instagram Stories, ecco tutto.

Snapchat: come funziona

L'interfaccia della piattaforma è molto semplice ed intuitiva, il che ha senza dubbio favorito la sua larga diffusione tra i teeenager di tutto il mondo. Ma vediamo nel dettaglio come si usa questa applicazione.

Anzitutto avrete bisogno di scaricarla da Google o Apple Store, a seconda del dispositivo che utilizzate, e poi procedere alla creazione del vostro account personale. Al momento della registrazione vi verranno richieste alcune informazioni basilari, come indirizzo email, password e nome utente (che non sarà possibile cambiare una volta impostato).

Una volta effettuata la registrazione, potete cominciare ad esplorare il fantastico mondo di Snapchat. E magari cominciare ad aggiungere i vostri primi contatti. D'altronde, se ricordate, l'App è nata come servizio di messaggistica, per cui è fondamentale connettersi con i propri amici prima ancora di creare gli Snap.

Ecco come fare. Dal vostro menù utente, a cui potete accedere cliccando sull'icona del fantasma, selezionate la voce "Aggiungi amici" e poi scegliete la modalità che preferite per collegarvi ai vostri contatti. L'applicazione vi offre quattro diverse possibilità:

  • aggiungendo il nome utente
  • importando la rubrica
  • utilizzando lo Snapcode, un codice unico e scansionabile di cui è dotato ogni utente
  • utilizzano l'opzione "Aggiungi vicini", così da entrare in contatto con gli Snapchatter della vostra zona.
iphone-snapchat-add-friend-menu

E ora che vi siete collegati con i vostri amici e conoscenti, potete cominciare a creare tutti gli Snap che volete, utilizzando di volta in volta un filtro o una funzionalità diversa. Vediamo allora come si fa.

Come creare uno Snap

Aprendo l'App, noterete che non avete molta possibilità di sbagliare quanto alla creazione di Snap. Troverete subito l'accesso alla fotocamera del vostro smartphone e sarete pronti per creare il vostro primo contenuto. Cliccando sul pulsante in basso potete scattare una foto, e tenendolo premuto potete invece registrare un video. E fin qui, nulla di complesso.

Ma Snapchat può fare molto di più di una semplice fotografia. Uno dei punti di forza dell'App è infatti la possibilità di creare contenuti creativi utilizzando effetti speciali.

Nella parte bassa dello schermo trovate tutti i filtri disponibili. Vi basterà scorrere da sinistra a destra per trovare l'effetto più adatto per voi.

vectary-snapchat-finished-lens

Ma non è tutto. Snapchat vi permette di dare libero sfogo alla vostra creatività. Sempre sulla stessa schermata trovate tutte le funzionalità che vi permettono di modificare l'immagine a vostro piacimento.

Toccando lo schermo in un punto qualunque, potete aggiungere al contenuto didascalie personalizzate. Oppure ancora realizzare disegni e scritte a mano libera utilizzando la funzionalità della matita.

E se nessuno di questi effetti vi accontenta, allora potete arricchire il vostro contenuto con sticker ed emoji di ogni genere. Una volta che avete pronto il vostro contenuto, potete decidere per quanto tempo l'utente che lo ricevere può visualizzarlo, scegliere di salvarlo nel vostro "rullino" personale oppure semplicemente aggiungerlo tra le vostre Stories.

Se scegliete di aggiungere uno Snap alla vostra Storia, dovete sapere che gli utenti hanno la possibilità di visualizzarlo per 24 ore consecutive, al termine delle quali il contenuto scomparirà. In ogni caso, siete voi a scegliere davvero chi può vedere le vostre Stories o meno.

Nelle impostazioni, potete permettere di visualizzare il contenuto a: chiunque, i vostri amici o ad una cerchia selezionata di contatti.

Una volta condiviso lo Snap, potete anche vedere quali contatti lo hanno visualizzato. Vi basta cliccare sul contenuto e scorrere lo schermo verso l'alto per vedere quali utenti lo hanno visto e quali hanno fatto uno screenshot.

Se vi rendete conto che non vi piace la vostra Storia, potete eliminarla. Se invece volete conservarla anche dopo le 24 ore, potete salvarla nel vostro rullino cliccando sull'icona a forma di freccia che punta verso il basso.

Come visualizzare uno Snap inviato da un contatto

Chiarito come si crea uno Snap, a questo punto viene da chiedersi come visualizzare quelli che vi vengono inviati dai vostri contatti. Anche qui, il processo è molto semplice e intuitivo. Non appena ricevete una notifica, potete accedere all'area dei messaggi cliccando sull'icona a forma di fumetto.

Cliccando sul nome dell'utente che vi ha inviato lo Snap potete visualizzare il suo contenuto video. Ricordatevi però che questo scompare non appena lo avete visualizzato. Se proprio volete conservarne un'immagine, potete fare uno screenshot, ma sappiate che la persona che vi ha inviato il contenuto verrà avvisata.

Come usare la chat di Snapchat

Se per un momento mettiamo da parte la possibilità di condividere le Stories, possiamo concentrarci sulle funzionalità più prettamente di messaggistica dell'App.

Come ogni altra piattaforma social, anche Snapchat è infatti dotata di una chat attraverso la quale scambiarsi messaggi di ogni genere con i propri contatti.

Per accedervi, non dovete far altro che cliccare sull'icona del fumetto presente nella seconda schermata dell'applicazione. Cliccando sul nome di un contatto, potete avviare la chat inviando tutti i contenuti che preferite.

snapchat

Snapchat vi offre possibilità infinite per messaggiare con i vostri amici (e non solo). Potete optare per il tradizionale messaggio di testo, registrare una nota audio o un video (della durata massima di 10 secondi), inviare sticker divertenti e colorati, oppure ancora creare uno Snap ed inviarlo direttamente al vostro contatto.

Ma non è tutto. Nella sezione bassa dello schermo, trovate una serie di altre funzionalità utili per la chat. Cliccando sull'icona delle immagini, potete inviare al vostro contatto una delle foto che avete memorizzato nella galleria del vostro smartphone.

Le due icone della cornetta e della videocamera vi permette invece di avviare una telefonata o una videochiamata attraverso l'App.

Come anticipato, mi sembra chiaro che Snapchat presenti tutte le funzionalità caratteristiche di una buona applicazione di messaggistica istantanea.

Se vi stancate di un contatto, oppure avete ricevuto messaggi che non sono di vostro gradimento, potete bloccarlo ed evitare che questo vi scriva ancora o veda i vostri aggiornamenti. Proprio come tutte le buone App del settore.

Snapchat Score: cos'è e come aumentarlo

A differenza di tutte le altre piattaforme social, Snapchat ha introdotto la divertente novità dello Score, ossia del punteggio associato ad ogni utente. Di cosa si tratta nello specifico? Non è altro che un'equazione che combina una serie di fattori associati alla vostra attività sull'App, anche se non è stato definito con certezza quali.

In ogni caso, sembrerebbe che il vostro Snapchat Score dipenda dall'insieme di questi fattori:

  • utilizzo giornaliero dell'applicazione
  • numero di Snap inviati e ricevuti
  • quantità di Stories condivise sulla piattaforma
  • numero di utenti seguiti
  • più Snap inviati ad uno stesso contatto
  • trofei sbloccati

Se vi state chiedendo come fare per aumentare il punteggio associato al vostro utente, la risposta è semplice: vi basterà incrementare la vostra attività sulla piattaforma per diventare veri e propri "Campioni" dell'App.

Snapchat: come cancellarsi

Vi siete stancati dell'App? Oppure semplicemente preferite utilizzare altri servizi di messaggistica e condivisione delle Stories? Nessun problema. Potete eliminare il vostro account in qualunque momento vogliate. E se vi state chiedendo come cancellarsi da Snapchat, ecco la risposta.

Per avviare il processo di eliminazione, dovete aprire l'applicazione, fare swipe up verso l'alto e poi cliccare sull'icona dell'ingranaggio. A questo punto si apre una schermata che vi permette di accedere all'assistenza della piattaforma. Nella barra di ricerca scrivete "elimina" e selezionate la voce corrispondete dal menù.

Per concludere l'operazione, Snapchat vi chiede di digitare la vostra password. Vi basta inserirla per confermare la cancellazione. E così, in poche e semplici mosse, siete riusciti ad eliminare il vostro account dalla piattaforma.

In questo modo, il vostro utente viene disattivato, più che eliminato. Se non decidete di riattivarlo entro 30 giorni, l'App eliminerà definitivamente tutti i vostri dati, Snap e messaggi di ogni genere.

Trascorso un mese, quindi, potete davvero dire di essere fuori da Snapchat. Ma se vi viene voglia di tornare sulla piattaforma, non dovete far altro che registrarvi con un nuovo nome utente e ricominciare tutto da capo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!