Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Ranking

In ambito SEO, Ranking si riferisce alla posizione nella classifica dei motori di ricerca come Google.

Ottenere un buon ranking per parole chiave rilevanti per la propria attività solitamente significa ottenere traffico al sito e conversioni.

Più alto è il ranking di una pagina nei risultati di una ricerca, più alta è la possibilità che chi cerca clicchi su questo risultato. Questo spiega il collegamento diretto tra il ranking e l'aumento del traffico.

Per questo, è l'obiettivo principale dell'attività SEO, e solitamente uno degli obiettivi di una strategia di digital marketing.

Ci sono diversi fattori di ranking che influenzano il fatto che un sito web appaia più in alto nella SERP, ad esempio la rilevanza del contenuto rispetto al termine di ricerca e la qualità dei backlink che puntano alla pagina.

Il posizionamento di un sito web o di un URL per parole chiave o combinazioni di parole chiave può variare da un motore di ricerca all'altro.

Bing, Google, Yahoo e ogni altro motore di ricerca utilizza un proprio metodo per calcolare il ranking e quindi classifica i siti web in modo diverso.

Le classifiche possono variare anche quando si utilizzano versioni linguistiche o nazionali diverse dello stesso motore di ricerca, come ad esempio Google.

La relazione tra ranking e click (e traffico) è più forte tra i primi 3 risultati di ricerca.

Tuttavia, il layout delle pagine dei risultati di ricerca cambia continuamente, con l'inclusione dei dati del Knowledge Graph di Google e l'integrazione di elementi di ricerca universale (SERP Features) come video, mappe e annunci di Google Shopping.

Questi sviluppi possono far sì che le prime 3 classifiche organiche non siano più le 3 migliori posizioni della SERP.

Questo è stato dimostrato nei test di heatmap e di eye-tracking.

Cosa può influenzare il ranking

L'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è un metodo per influenzare in modo sostenibile i ranking dei motori di ricerca.

Google e altri motori di ricerca calcolano i loro risultati di ricerca per parole chiave utilizzando algoritmi molto complessi.

I singoli fattori di ranking e la loro ponderazione all'interno del calcolo del ranking sono proprietà intellettuale ben protetta che appartiene ai motori di ricerca e non viene resa pubblica.

Si presume che i seguenti fattori, ma non solo, siano strettamente collegati al ranking:

  • numero di backlink
  • utilizzo di parole chiave in elementi testuali come title, meta descrizioni, testi, ecc.
  • ottimizzazione dei termini nei contenuti
  • Struttura URL
  • fiducia assegnata alla pagina
  • tempo di caricamento della pagina (velocità del sito)
  • tempo sul sito e frequenza di rimbalzo
  • CTR nelle SERP

Presumibilmente esistono molti altri fattori non conosciuti.

L'utilizzo di un set fisso di parole chiave che comprende termini rilevanti è un metodo efficace per monitorare i ranking.

Questo è un compito importante perché le perdite di ranking permettono di trarre conclusioni sulla qualità di una pagina.

Allo stesso tempo, i guadagni di ranking agiscono anche come prova di un'ottimizzazione ben eseguita e di successo.

Se un sito web subisce un calo di ranking per particolari parole chiave, allora questo è un segnale per i SEO, che dovrebbero reagire.

La reazione ai problemi che si presentano è, di per sé, insufficiente. Affinché un sito web abbia successo in modo sostenibile, richiede un lavoro e un'attenzione costanti.

Anche se il ranking sembra stabile, questo può cambiare rapidamente a breve termine, soprattutto quando si tratta di parole chiave altamente competitive.

Vuoi approfondire?

Ti interessa il digital marketing? Leggi il nostro blog!
Trovi centinaia di articoli utili.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!