Video marketing per e-commerce: le migliori strategie per vendere di più

Il Video Marketing è una strategia che funziona e permette di vendere di più, sfruttando i contenuti video sui profili social e sulle pagine del proprio e-commerce. Ecco alcuni suggerimenti per strutturare al meglio la tua strategia di video marketing per e-commerce!
Tempo di lettura: 10 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
video marketing per e-commerce

Quando si ha un e-commerce è necessario riuscire a sfruttare al meglio tutti gli strumenti offerti dal digital marketing per migliorare: le conversioni degli utenti sul sito, aumentare il loro coinvolgimento sui social media e costruire un rapporto di fiducia che duri nel tempo.

Studio Samo Pro

Uno strumento che ti permette di ottenere tutti questi risultati è il video marketing per e-commerce.

I contenuti video, soprattutto nel corso dell’ultimo periodo, si presentano come tra i più coinvolgenti e richiesti sia dagli utenti che navigano sui social media, sia quando si trovano su un e-commerce per fare i loro acquisti.

Ma come è possibile sfruttare al meglio le strategie di video marketing per l’e-commerce?

Vediamo insieme come creare video che generino lead e indirizzino il traffico dai social media all’e-commerce aiutandoti ad aumentare i profitti dell’azienda.

Video marketing: perché è così importante per l'e-commerce

Il numero di utenti in tutto il mondo che ha deciso di fare i propri acquisti online nel 2020 è stato di oltre 2 miliardi.

Questo significa che a livello internazionale una persona su quattro sceglie di fare acquisti sugli e-commerce. 

Studio Samo Pro

Un così grande pubblico pronto a fare acquisti online è sicuramente un dato interessante per chi sceglie di aprirne uno.

Bisogna però fare anche i conti con la concorrenza, che diventa sempre più agguerrita e soprattutto vede ogni anno aumentare il numero di e-commerce nei settori più disparati.

Ecco perché studiare le migliori strategie per intercettare gli utenti in target è necessario per distinguersi dalla concorrenza, ma anche per riuscire ad emergere e creare un rapporto di fiducia con gli utenti.

Ma perché ci soffermiamo proprio sul video marketing? Semplice, perché i dati dimostrano come questo sia uno degli strumenti più potenti da poter utilizzare in quest’ambito.

Nello specifico:

  • La piattaforma di YouTube (la principale nel settore video) presenta oltre 2 miliardi di utenti
  • Ogni giorno gli utenti guardano oltre un miliardo d’ore di video su YouTube
  • Il 72% dei clienti preferisce recensioni e tutorial sui prodotti in formato video piuttosto che scritto
  • L’80% di chi ha implementato questa strategia ha dichiarato di aver denotato un aumento delle vendite

Questi risultati rendono chiaro perché si debbano sfruttare i video sulle piattaforme social e le pagine del proprio e-commerce per riuscire a promuovere la propria attività, prodotti e servizi venduti, e aumentare le conversioni.

Video marketing sui social media: perché funziona?

Uno dei canali migliori per sfruttare al massimo il video marketing è di certo quello rappresentato dai social media.

Insieme social media e video marketing permettono di creare contenuti che riescono a convogliare un maggior numero di utenti, ma soprattutto che aiutano a portare un maggior numero di utenti sull’e-commerce con un relativo aumento delle conversioni.

Il contenuto video funziona perché mantiene gli utenti coinvolti dal brand, inoltre si cattura la sua attenzione per tutta la durata del video, e non perde l'interesse come può succedere con i soli contenuti testuali.

Leggi anche: 6 strategie YouTube per l'e-commerce

Il video marketing sui social network funziona perché è un connubio tra: il potere delle parole, il suono e la magia delle immagini che rimangono impresse nella mente del cliente a lungo.

Nel social media marketing uno degli obiettivi principali è riuscire a interagire con il pubblico di destinazione, generando delle conversioni, ma anche condivisioni, mi piace, commenti ecc…

Studio Samo Pro

Sfruttando i contenuti video, oltre alle immagini e descrizioni testuali, si migliora la brand awareness e soprattutto il proprio posizionamento nella mente del cliente.

Che si tratti di video focalizzati su un determinato prodotto, che intrattengono il cliente, oppure presentino il brand, questi contenuti proposti sui vari profili dei social media sono in grado di capitalizzare la popolarità dell'e-commerce.

I contenuti video funzionano su tutti i social media.

Tra le piattaforme principali da sfruttare ci sono: Facebook, Instagram, YouTube, TikTok e anche LinkedIn (sopratutto se si opera nel settore B2B).

Se ti guardi intorno, navighi sui social e controlli ciò che fanno i tuoi competitor, sicuramente puoi notare fin da subito come i contenuti video stiano aumentando sempre di più.

Quindi se non vuoi rimanere indietro, devi sicuramente implementare una strategia di video marketing per i tuoi profili social.

Quali sono i vantaggi del video marketing sui social media

Quando si implementa una strategia di video marketing sui social media è possibile ottenere dei specifici vantaggi:

  1. Aumento delle conversioni

Il primo vantaggio del video marketing sui social media è un aumento delle conversioni.

I video sono persuasivi, divertenti, informativi, ecco perché si presentano come perfetti per riuscire a convertire i propri lead in clienti.

Con i giusti contenuti video è possibile catturare l’attenzione del target di riferimento e lasciarli coinvolti e interessati da ciò che fai e da ciò che hai da dire.

Studio Samo Pro

Leggi anche: Facebook Custom Audience: aumenta conversioni e vendite

Quando il cliente vede il volto reale e l’operato che c’è dietro a un brand si sente più coinvolto, e ha anche più fiducia nel portare a termine i propri acquisti.

2. Aumento della fiducia del cliente

Il secondo vantaggio del quale vogliamo parlare, infatti, è proprio l’aumento della fiducia del cliente nel brand.

La fiducia rappresenta una componente essenziale per qualunque azienda, ma nel settore dell’e-commerce è necessaria per riuscire a “convincere” l’utente a portare a termine il suo acquisto senza abbandonare il carrello pieno.

I video sui social media dunque sono un modo per portare gli utenti a fidarsi del marchio, a sostenere la credibilità del brand, stabilire la tua autorità nel settore, costruire relazioni solide con i tuoi clienti.

Per aumentare la fiducia degli utenti e lead con i tuoi video puoi creare contenuti come ad esempio: mostrare cosa succede nella tua azienda, illustrare la cultura aziendale, riprendere le testimonianze video dei clienti soddisfatti, realizzare guide pratiche all’uso del prodotto, parlare del brand e delle eventuali novità.

Questi sono solo alcuni dei contenuti video che si possono sfruttare sui social media per riuscire a migliorare il rapporto con i tuoi utenti in target e aumentare la tua visibilità.

3. I video sono il contenuto più visto sui social media

I video sono i contenuti migliori per i profili dei propri social media perché aumentano il coinvolgimento degli utenti.

Le persone soprattutto sui social, passano il loro tempo libero e per questo non hanno voglia di cimentarsi in attività impegnative, ecco perché preferiscono guardare i video piuttosto che leggere.

Creando dei video professionali per i tuoi profili social dunque puoi aumentare la tua esposizione a al pubblico, ottenendo di conseguenza più follower, like, commenti, “mi piace”, cuori ecc…

Molto utili anche i video in diretta o sulle stories di Instagram che offrono la possibilità di interagire direttamente con gli utenti.

Leggi anche: Instagram Stories: sfrutta le Storie per la tua strategia di Social Media Marketing

Con i video in diretta si riesce a creare anche un rapporto più solido e fornendo un servizio clienti pre e post-vendita eccezionale, rispondendo in diretta ai loro dubbi e alle loro domande.

Quali sono i 5 migliori contenuti video per i social network di un e-commerce

Come abbiamo visto il video marketing sui social network è una formula efficace per riuscire a aumentare le conversioni del proprio e-commerce.

Ma quali sono i contenuti video da realizzare per il proprio e-commerce e da pubblicare sui social network?

Scopriamo i 5 contenuti video migliori.

  1. Video sul brand “Chi siamo?”

Un brand spesso viene identificato a primo impatto solo attraverso il suo nome e il logo.

Se vuoi però che le persone si sentano più coinvolte dal tuo brand devi offrirgli qualcosa in cambio.

Sui social, specie se hai un brand giovane e ancora poco conosciuto, funzionano molto bene i video “Chi Siamo”.

Se vuoi avere un impatto con i clienti in target devi creare un video con il giusto storytelling al fine di raccontare una storia unica per il tuo marchio e distinguerti dalla concorrenza.

Leggi anche: 8 segnali di fiducia per aumentare le vendite dell'e-commerce

Quando i clienti comprendono la mission e la vision del brand si sentono più coinvolti e fiduciosi.

Oltre a un video specifico che spieghi "chi sei” e “cos’è il tuo brand”, per far entrare gli utenti letteralmente all’interno della tua azienda puoi realizzare contenuti come:

  • Video dietro le quinte
  • Clip che mostrano come viene realizzato il prodotto
  • Testimonianze e video dei dipendenti
  • Video e testimonianze dei clienti

2. Primo piano del prodotto

Non bisogna obbligatoriamente girare video di 10 minuti in cui parli e spieghi il tuo brand ecc…un altro prodotto che funziona bene sui social media sono i video brevi che si concentrano sul realizzare un primo piano del prodotto che vuoi vendere.

In questo caso il video può essere accompagnato da una musica di sottofondo piacevole e coinvolgente.

Naturalmente, alla fine del video non deve mancare una call to action che porti l’utente ad approdare sull’e-commerce e fare un acquisto.

3. Panoramica del prodotto

Oltre a un primo piano del prodotto è possibile anche lavorare a video più lunghi e dedicati a una panoramica approfondita.

Questi video possono essere di vario genere, nello specifico troviamo:

  • Video informativi: illustrano cos’è e come funziona il prodotto. Ti aiutano a stabilire l’autorità del prodotto e a condividere informazioni utili su questo.
  • Tutorial: sono video dimostrativi molto popolari che permettono di far vedere agli utenti le principali applicazioni di un prodotto. Sono perfetti sia per chi ha bisogno di fare una scelta prima dell’acquisto sia per coloro che hanno bisogno di aiuto dopo aver comprato il prodotto.
  • Video degli utenti: stimolare chi ha acquistato un prodotto a fare un video mentre lo utilizza, è uno strumento molto potente che funge da testimonianza, e che permette di far vedere come siano soddisfatti del loro acquisto.

4. Video dal vivo in diretta

Come abbiamo accennato, i video in diretta sono ideali per aumentare il coinvolgimento degli utenti sui social media.

Durante un video diretta, gli utenti possono commentare, fare domande, risolvere eventuali dubbi, e soprattutto conoscere meglio il brand.  

I video in diretta su Instagram e Facebook, sono utili per mostrare l’autenticità del brand, ma anche per riuscire a presentare un nuovo prodotto o annunciare delle novità imminenti.

5. Video a 360°

Infine, puoi sfruttare la tecnologia per girare e implementare sui tuoi profili social i video a 360°.

I video a 360° permettono all’utente di fare un’esperienza immersiva sfruttando delle panoramiche uniche.

Questi video sono consigliati soprattutto in alcuni settori, come ad esempio negli e-commerce di moda, accessori, abbigliamento, gioiellerie, automobilistico, arredamento.

Un video a 360° permette infatti di mostrare all’utente un oggetto o una scena da qualunque angolazione possibile, creando un’esperienza tridimensionale.

Come sfruttare il video marketing sulle pagine del proprio e-commerce

Il video marketing non è utile solo sui social media ma è anche un contenuto perfetto per il proprio e-commerce.

Naturalmente, i video da pubblicare dovranno essere realizzati in modo professionale e adattarsi al meglio sia su desktop sia sui dispositivi mobile.

Inoltre, non dovranno essere troppo pesanti, altrimenti potrebbero compromettere la velocità di caricamento del sito web.

I video marketing possono essere implementati nello specifico:

  • All’interno delle pagine di destinazione e landing page
  • Nelle pagine dedicate ai prodotti
  • Come accompagnamento agli articoli del blog

Per quanto riguarda le tipologie di video principali da inserire sul proprio e-commerce troviamo:

  • Video tutorial: ideali come accompagnamento agli articoli del blog, o anche nelle pagine prodotto, per spiegare al meglio come funziona.
  • Video “Chi Siamo”: questo dev’essere inserito nella pagina di destinazione dove parli del tuo brand. Quindi a sostegno del contenuto o storytelling che racconta chi sei e qual è la vision del tuo brand.
  • Video 360°: come accennato, in settori quali l’abbigliamento, accessori, automobilistico ecc…permette al cliente di vedere il prodotto da ogni angolazione, gli da maggiore fiducia e gli offre la possibilità di fare un acquisto più consapevole.

Come realizzare la giusta strategia video

Realizzare la giusta strategia video è essenziale per riuscire a raggiungere determinati obiettivi e aumentare realmente le proprie conversioni.

Solo studiando a fondo il proprio progetto di video marketing per i social media e per le pagine dell’e-commerce si riesce a ottenere una maggiore interazione con i follower, i lead e gli utenti che raggiungono il sito.

Per studiare al meglio la strategia video bisogna:

  1. Conoscere il proprio pubblico di riferimento

Conoscere il pubblico di riferimento è fondamentale in qualunque strategia di marketing, e vale anche di più per i contenuti video.

Infatti, dato che per la creazione dei video bisogna utilizzare molte risorse, investire tempo e soldi, è consigliabile fare il tutto per bene.

Se non conosci il tuo pubblico, rischi di non capire quali siano i migliori argomenti da trattare nei tuoi video e i contenuti che convertono di più.

Per conoscere il tuo pubblico oltre allo studio del target, devi anche fare dei test, misurando i dati che ottieni in base a: tempo di visualizzazione del video, tasso di abbandono, tasso di conversione, interazioni ottenute sui social media ecc…

Questo ti permette di conoscere più a fondo il tuo pubblico di riferimento ma anche di comprendere quali sono i contenuti che alla fine ti permettono di monetizzare di più.

2. Adattare i video per ogni piattaforma

Non puoi creare un video e pensare che vada bene così per qualunque social e anche per le pagine del tuo e-commerce.

Sia in termini di durata del video sia di formato, devi adattare ogni contenuto al social network sul quale lo pubblichi.

Leggi anche: Tik Tok per e-commerce è una buona strategia?

Ad esempio, su YouTube puoi inserire video che durano più a lungo e maggiormente esplicativi, mentre su Facebook è meglio creare contenuti più brevi e coinvolgenti, su TikTok i video sono brevissimi, ma possono coinvolgere un gran numero di utenti, specie se si vendono prodotti dedicati a un pubblico di riferimento giovane.

3. Un buon storytelling e una sceneggiatura impeccabile

Un buon video per funzionare non può essere realizzato così dall’oggi al domani senza pensare prima a cosa dire e fare.

Leggi anche: Corporate Storytelling, come creare la storia di un brand e i vantaggi

Creare una buona sceneggiatura e anche uno storytelling accattivante è necessario per realizzare un video coinvolgente e al contempo un contenuto che possa essere condivisibile, utile all’utente e soprattutto che stimoli una conversione!

4. Pianificazione

Quando vari contenuti diversi tra loro devi anche occuparti di un’attenta pianificazione.

Non ha senso creare tanti video e pubblicarli uno dietro l’altro sui tuoi profili social.

Una pianificazione sia in base alla stagionalità, ai trend del momento, all’interesse degli utenti permette sia di fare una migliore analisi dei dati sul medio e lungo periodo sia di ottenere maggiori risultati.

In questo modo, si riescono man mano anche a rendere i contenuti più adatti al proprio pubblico, capendo quali sono quelli che attraggono gli utenti, ma anche quali sono i giorni e gli orari in cui si ottengono più visualizzazioni e interazioni.

5. Affidati a un professionista

Infine, a meno che tu non sia un videomaker ti consiglio di affidarti a un professionista per la realizzazione dei contenuti video sia per l’e-commerce sia per i social media.

Un videomaker professionista è in grado di realizzare video con un’alta risoluzione, ma anche in vari formati per far sì che si adattino ad ogni piattaforma.

Leggi anche: 5 passi per una video strategy di successo

Un video professionale, infine, è necessario anche per riuscire a far trasparire un messaggio di maggiore serietà dell’azienda, e di conseguenza far trasparire un profilo migliore del brand agli occhi dell’utente.

Conclusione

In conclusione, se si ha un e-commerce e si desidera aumentare il livello di coinvolgimento dei clienti, aumentare i potenziali lead che possono trasformarsi in futuri acquirenti, aumentare il rapporto di fiducia ecc…bisogna integrare all’interno della propria strategia il video marketing.

Condividere video, con la giusta strategia e pianificazione, permette di rimanere in contatto con chi è già cliente e con potenziali contatti.

I video convertono gli spettatori in clienti, perché è più probabile che acquistino i tuoi prodotti se li vedono, li percepiscono e sopratutto se conoscono il brand al quale si stanno affidando.

I video dunque, si integrano alla perfezione all’interno di una strategia di marketing per i social media.

Sono ideali anche per migliorare l’esperienza utente sull’e-commerce, aiutandolo a prendere la sua decisione sul “se fare o meno l’acquisto”.

I video si dimostrano un contenuto molto utile per una strategia attenta di web marketing per l’e-commerce, aiutandoti a superare la concorrenza e aumentando il coinvolgimento degli utenti e i profitti.

Studio Samo Pro
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Silvia Faenza

Silvia Faenza

Silvia lavora dal 2015 come content writer e ghostwriter freelance principalmente in ambito economico, digital marketing ed e-commerce. Si occupa della scrittura di contenuti ottimizzati per blog, giornali web e shop online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare autorevole in ambito digital marketing?
Accedi alla più vasta e completa selezione di video corsi d’Italia!
Studio Samo Pro è l’unica piattaforma in abbonamento che ti offre accesso illimitato a più di 700 ore di contenuti video dedicati al digital marketing in ogni suo aspetto.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!