Webstagram, perché i social media manager lo usano e a cosa serve

Tempo di lettura: 5 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Webstagram-cos'è-e-a-cosa-serve

Se usi Instagram forse hai sentito parlare di un tool in grado di esplorare questo mondo di foto e immagini in modo diverso. Anche in forma anonima e senza fare login. Sto parlando di Webstagram, lo conosci?

Probabilmente sì perché è uno dei tool per social media marketing più famosi e utilizzati molto dai professionisti che vogliono dare una marcia in più al piano editoriale delle pubblicazioni su questa piattaforma,

sia da chi cerca influencer e collaboratori online. Per quale motivo? Dobbiamo approfondire le capacità e le competenze di Webstagram.

Cos'è Webstagram: definizione

Webstagram.org è una piattaforma di social media analysis in cui puoi controllare le informazioni del tuo account Twitter e Instagram ma anche dei tuoi competitor, clienti o possibili collaboratori. Puoi anche comparare i risultati in modo da avere informazioni più precise e utili per i report.

Si tratta di un tool che consente di valutare gli account Instagram e Twitter delle persone che che si vogliono studiare e valutare. Questo avviene soprattutto nelle operazioni di blogger outreach e influencer marketing.

Da leggere: come gestire le crisi sui social media

Per Twitter o Instagram marketing

Esatto, il vantaggio di questo strumento per l'analisi dei profili social è che puoi sfruttare una serie di strumenti per lavorare con due piattaforme.

  • Twitter.
  • Instagram.

Questo consente a chi si deve dedicare al mondo delle analisi di ridurre tempi e passaggi per usare strumenti differenti. Ad esempio per Twitter puoi usare il ben noto Followerwonk, mentre per Instagram ci sono altri strumenti come www.ninjalitics.com che sono sempre molto validi.

Io ho provato anche questa realtà e mi ha soddisfatto, il risultato è interessante l'interfaccia molto semplice da usare anche da mobile.

Per Twitter o Instagram marketing
Hai già analizzato il tuo profilo con Ninja?

Ma con Webstagram puoi avere un contenuto autorevole e completo valutando più fonti contemporaneamente. Quelle che, in linea di massima, hanno maggior peso quando si vuole raggiungere una community.

Cosa puoi fare con Webstagram

Il primo punto che ti consiglio di valutare per la gestione di questo tool dedicato ai social media manager: la valutazione del profilo personale. Infatti, attraverso Webstagram è possibile individuare una serie di informazioni utili per capire se un account è cresciuto nel corso degli anni.

Questo vale sia per Twitter che su Instagram. Inoltre puoi confrontare due account differenti e capire qual è il più virtuoso. Ma, ovviamente, tutto questo acquista maggior rilevanza se consideri il fatto che può essere utilizzato per svolgere un lavoro molto importante: trovare profili validi.

Chi si occupa di influencer marketing su Instagram e Twitter sa bene quanto sia difficile trovare persone realmente valide da contattare.

Chi si occupa a tempo pieno di digital PR e blogger outreach sa quanto siano importanti i dati per valutare in modo approfondito i profili utenti.

Come usare questo social tool

In primo luogo devi raggiungere il sito web ufficiale (webstagram.org) e conviene usare un buon AdBlocker perché qui la pubblicità è particolarmente invadente. Detto questo, hai una directory dei profili più validi e noti in termini assoluti. Ecco un esempio nell'immagine in basso.

Webstagram
La directory di Webstagram.

La directory è uno strumento molto interessante perché ti consente di affrontare una serie di passaggi fondamentali dell'analisi. Ad esempio puoi organizzare i risultati in base a una serie di valori sempre interessanti:

  • ID.
  • Username.
  • Follower.
  • Following.
  • Engagement.

Di conseguenza puoi sfruttare uno dei fattori più interessanti quando devi valutare un contatto su Instagram o Twitter, vale a dire il coinvolgimento. Sempre nella directory puoi filtrare in base alle parole presenti della bio.

E alla fine della home page trovi il tool comparativo per avviare una prima verifica del profilo che ti interessa, gestendo la possibilità di analizzare presenze sia su Twitter che su Instagram. Ma se vuoi usare questo strumento al massimo devi andare sulla prima registrazione o fare il login.

Quali dati restituisce Webstagram?

Inizia la parte più interessante del viaggio alla scoperta di questo tool per Instagram e Twitter, ovvero quello dedicato al risultato finale dell'analisi.

Cosa si trova alla fine dello studio che Webstagram fa quando chiedi di analizzare un profilo? Basta dare uno sguardo alla directory per avere una prima serie di informazioni. Ad esempio puoi ottenere in un attimo le statistiche di crescita che riguardano follower ed engagement.

Così puoi mantenere il polso della situazione e valutare progressi e/o peggioramenti di qualsiasi account Instagram/Twitter con analisi di follower, pubblicazioni, tasso di coinvolgimento e altre metriche.

Quali dati restituisce Webstagram?
Il grafico delle statistiche.

Ma non è finita qui, puoi scavare nel passato dell'account e avere i dati attuali per quanto concerne persone seguite, follower, retweet e mi piace. Tutto questo viene portato anche nella funzione di analisi preventiva.

Si generano statistiche accurate (e gratuite) di qualsiasi account anche con la previsione di quelle che saranno le tendenze future dei prossimi giorni.

Tutto questo senza dimenticare che puoi confrontare più account, esportare i report in PDF e organizzare i dati in report da inviare via email. Infatti è possibile ottenere notifiche via e-mail sui tuoi account social monitorati.

Quali sono le migliori alternative

Non sempre Webstagram soddisfa tutte le esigenze di chi lavora nell'universo delle digital PR e dell'influencer marketing, spesso l'opera di blogger outreach chiama in causa competenze e disponibilità differenti.

Ecco perché c'è sempre bisogno di un valido sostituto. Ne suggerisco 4, un piccolo assaggio per capire quante possibilità ci sono oltre Webstagram.

Twitter Engage

Con questo tool dedicato all'analisi di Twitter - e dell'engagement in particolar modo - puoi individuare con precisione i follower e le @mention più importanti quando cerchi influencer e fan particolarmente utili alle tue attività di social media strategist e blogger outreach per un brand.

Socialbakers

Uno dei tool più famosi per l'analisi dei profili Instagram e per scoprire account che puoi (o meglio, dovresti) inserire nella tua strategia di PR.

Socialbakers
La rete restituita da Socialbakers.

Questo tool che fa concorrenza a Webstagram ti consente di individuare il pubblico giusto scegliendo influencer in base ai loro interessi, ai dati demografici e agli hashtag che usano. Riassumendo il tutto con un valore.

Bluenod

Grazie a questo strumento puoi individuare uno dei punti più interessanti dell'analisi di un account. Sto parlando dei dati, le statistiche di Twitter:

  • Mi piace.
  • Retweet.
  • Menzioni.
  • Visualizzazioni.

Puoi filtrare con strumenti che ti consentono di scegliere tempi diversi. Il tutto viene mostrato attraverso una bella grafica tipo mappe mentali.

Followerstat

Ancora un tool dedicato all'universo del social media analytics, ma in questo caso ci riferiamo a Instagram. Cosa restituisce questo tool?

Un'analisi del profilo Instagram online e in formula completamente gratuita. L'aspetto interessante è proprio questo: basta inserire il nome utente per ottenere tutto quello che serve nella valutazione di un utente.

Da leggere: come aumentare follower su Instagram

Usi questo web analytics tool?

Personalmente io ho sempre pensato a lavorare con pochi strumenti - ma buoni - per ottenere dati da sfruttare nell'universo del social media marketing. Il motivo è chiaro: bisogna limitare e monitorare ciò che serve.

Questo significa che, in realtà, non hai bisogno di 20 strumenti per fare social media marketing e per trovare i tuoi influencer migliori. ne bastano pochi, e credo che Webstagram sia particolarmente utile per avere una panoramica chiara delle persone che ti interessano. ma anche per te.

Ovvero per valutare il lavoro che hai svolto personalmente sul tuo profilo. Allora, hai già usato questa utility? La proverai a breve? Fammi sapere.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Riccardo Esposito

Riccardo Esposito

Riccardo è un web writer Freelance, autore del blog My Social Web. Si occupa di scrittura online, blogging e copy. Ottimizza i testi per landing page e siti web. Autore del corso online "Imparare a fare Blogging" di Academy Studio Samo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!