Qual è l’obiettivo degli imprenditori che si avvicinano al web? Vendere di più. Mi sembra un desiderio comprensibile, il web può diventare un volano imprescindibile per le aziende virtuose. E per chi ha la lungimiranza di affidarsi a un consulente di web marketing, un professionista del settore.

Questo è il vero segreto per sfruttare internet a proprio vantaggio: legare i progetti più importanti alle persone competenti. Solo in questo modo puoi disegnare un percorso utile.Vuoi aumentare le vendite, ed è un obiettivo degno di nota. Per raggiungerlo devi dare spazio ai professionisti del settore, ma prima ancora devi comprendere quali sono i possibili passaggi.

Quali sono le strategie di marketing online per guadagnare di più e aumentare il fatturato? Ho una lista che riassume questi punti, ma prima di descriverla è giusto definire un aspetto: non esistono soluzioni perfette e prestabilite. Posso elencare i percorsi per determinate circostanze, ma ogni progetto è una realtà a parte.

E può comprendere diverse ramificazioni, combinazioni. Allora, quali sono le principali strategie di marketing online per vendere di più? Io ho deciso di iniziare da queste opportunità, non sempre sfruttate al massimo.

Blogging

Una delle principali soluzioni per spingere i clienti verso l’acquisto. O almeno per conquistare un lead, un contatto interessante. Sui motori di ricerca ci sono query transazionali che hanno delle esigenze specifiche, che riguardano gli utenti che hanno già un intento ben chiaro e vogliono svolgere un’azione.

Poi ci sono le ricerche informazionali che non riguardano l’aspetto commerciale in modo diretto, ma abbracciano delle domande collegate a un argomento che sfiora il tuo mondo. Vendi un corso di blogging online, pubblichi un articolo dedicato alla scelta del miglior hosting per WordPress e accogli le persone che stanno iniziando a lavorare in questo mondo.

Aprire un blog è una buona strategia di marketing online per aumentare le vendite, ma non è una strada che tutti possono o devono seguire. Un’attività piccola e circoscritta, ad esempio, può avere dei benefici maggiori investendo in altri settori: il blog può diventare un progetto troppo ampio per le sue esigenze.

Senza dimenticare che deve essere accompagnato a un lavoro che combini SEO e landing page. Vuoi aumentare le vendite con il blog? Devi farti trovare, devi conoscere le ricerche dei clienti e ottimizzare le pagine. Per poi portare il lettore verso landing page specifiche, pensate per ottenere conversioni. Insomma, non basta pubblicare per ottenere risultati.

Da leggere: 26 consigli per aumentare traffico e vendite di un e-commerce

Social Media Marketing

Con i social puoi aumentare le vendite. In primo luogo perché inneschi, insieme al blog, il processo di inbound marketing e fai in modo che le persone giuste trovino i tuoi contenuti. Inoltre puoi formare uno dei capitali più importanti per la tua realtà: la community. Intorno ai social puoi riunire le persone che amano il tuo mondo.

Ecco, i contenuti sono un aspetto decisivo del social media marketing. Senza gli argomenti giusti non puoi attirare l’attenzione dei fan e dei follower, ma al tempo stesso devi coinvolgere le persone che arrivano sui canali. Non devi far finta di essere interessato alle conversazioni: devi essere realmente appassionato all’opinione della community. Questo è il modo migliore per fidelizzare il pubblico.

Email Marketing

Una delle strategie migliori per vendere online: creare un funnel attraverso l’email marketing. Generi una lista di contatti grazie alle varie strategie di lead generation – puoi regalare un ebook o puoi organizzare un webinar – e studi una serie di email per guidare i contatti verso l’acquisto. Magari utilizzando contenuti sempre più specifici come suggerisce questo schema di Moz.

Email Marketing

Il content marketing è una costante. Questo vale anche se vuoi puntare sull’email marketing, ma c’è un aspetto da valutare: dove far atterrare le persone che cliccano sui link delle email? Sulle landing page, pagine pensate per trasformare le visite in clienti. Questo punto è centrale anche per il blogging, il social media marketing e l’advertising. Ma soprattutto quando mandi un’email a 10.000 contatti.

Pubblicità online

La classica pubblicità, il caro advertising che ti consente di ottenere subito ciò che ti serve. Ovvero visite qualificate, lead, traffico da portare sulle landing page. Le principali piattaforme pubblicitarie ruotano intorno a Facebook e Adwords, e per aumentare le vendite hai a disposizione tutti i dati per segmentare il pubblico e inviare il messaggio giusto.

Ecco, qual è il messaggio giusto? Difficile dirlo. Sia nel caso di Adwords che per Facebook Advertising ci sono decine di variabili che riguardano soprattutto il copy e il visual. Pensa agli annunci che trovi nella serp di Google: i campi che occupano il tag title e la meta description possono essere utilizzati per spingere l’utente verso il click. E poi verso la conversione che hai definito.

Tutto questo riguarda la pubblicità su Facebook che sfrutta anche immagini e video. Senza dimenticare lo storytelling di Canvas. Usate bene, le pubblicità possono diventare la strategia ideale per aumentare le vendite nel breve periodo. Ma senza una strategia rischi di ottenere solo perdite.

Per approfondire: come creare un copy efficace per la campagna Facebook

Qualità del prodotto o servizio

Questa è la principale strategia per aumentare le vendite online: garantire la qualità del prodotto o servizio. In realtà questo è un punto tendenzioso, a tratti retorico. Perché molti credono di poter ottenere tutto investendo cento o duecento Euro su Facebook. La verità? Alla base deve esserci sempre un’offerta di qualità.

Altrimenti rischi di fare un buco nell’acqua. Un buco doloroso per le tue risorse economiche. Poi la colpa sarà del consulente che non sa lavorare, o magari del web che è solo una trappola per allocchi.

Qualcuno può puntare sul pubblico che non ha capito. Ma la verità non la puoi ignorare: se vendi un prodotto scadente, e se non sei in grado di offrire un servizio competitivo, il web non può fare miracoli. Al massimo può essere un paravento per nascondere delle falle evidenti.

Quale strategia hai scelto?

Ce ne sono tante di soluzioni, puoi puntare su diverse strade per aumentare le vendite. Il presupposto è sempre lo stesso: farsi guidare da chi ha le competenze giuste. Ma, soprattutto, avere una visione d’insieme e una strategia digitale capace di comprendere le caratteristiche del tuo business. D’altro canto se non conosci la realtà in cui ti muovi non puoi scegliere la strada migliore per la tua azienda, non credi?

Recommended Posts

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.