In Web Marketing

Capita di trovare grande richiesta di SEM Manager e SEM Specialist. Non è un caso, queste sono professioni che lavorano a stretto giro con uno degli aspetti più interessanti per chi vuole trovare il giusto equilibrio per fare promozione online. Soprattutto per quanto concerne i motori di ricerca.

Perché questo è il settore che stiamo affrontando e l’obiettivo da raggiungere è semplice: fare in modo che il proprio brand trovi la giusta visibilità nelle serp. Non è un passaggio secondario, anzi. Si tratta di un requisito spesso fondamentale per l’inbound marketing. E per portare traffico.

Che poi qualcuno dovrà trasformare in clienti. Per questo ci sono gli specialisti che creano landing page e percorsi capaci di portare le visite su una pagina di conversione. Ma prima devi farti trovare. In che modo? Ecco, qui entrano i gioco le figure di SEM Manager e SEM Specialist.

Il concetto di Search Engine Marketing

Prima di iniziare a spiegare con maggior attenzione il ruolo di queste professioni è giusto dare una definizione del contesto. Con l’acronimo SEM s’intende la search engine marketing, un’area della promozione online che trova posto nella maggior parte delle strategie. Ma per quale motivo?

Attraverso il concetto di search engine marketing s’intende quella materia che consente di portare traffico di qualità verso un sito attraverso motori di ricerca come Google, Bing e Yahoo.

Sono canali essenziali per veicolare visite verso il tuo business: non tutte le attività hanno bisogno di un lavoro del genere, ma di sicuro questa è una delle materie più diffuse e utili a chi cerca di farsi trovare dalle persone giuste. Però c’è anche la SEO da sfruttare e altre definizioni ancora.

Da leggere: le migliori strategie di web marketing

Quali sono le differenze tra SEM, SEO e SEA

Con il search engine marketing fai promozione online attraverso i motori di ricerca, ma quali sono le distanze con gli acronimi che spesso viaggiano insieme? Molto semplice, ecco le definizioni:

  • SEO – Search engine optimization, necessario per posizionare le pagine nelle ricerche organiche.
  • SEA – Search engine advertising, utile per fare in modo che il brand appaia nei risultati sponsorizzati.

Quindi un punto è chiaro: la search engine optimization è parte del lavoro svolto dal SEM. Lo stesso vale per la SEA che è la sezione promozionale del marketing svolto sui motori di ricerca. Ma chi si occupa di tutto questo? Ecco che diventano fondamentali alcune figure specializzate.

I professionisti che operano sui motori di ricerca

Chiaro, per lavorare in un settore così ampio e sfaccettato c’è bisogno di grande specializzazione. Quindi è ipotizzabile avere l’aiuto di un esperto SEO, una persona capace di lavorare su keyword research e link building in modo strutturato. Non con semplici consigli e indicazioni.

Al tempo stesso fa comodo avere le indicazioni di un profondo conoscitore delle dinamiche imposte da Google Ads (un tempo AdWords). Ma non si va lontano senza una figura superiore.

Organizzare e gestire la strategia di promozione

Quando c’è bisogno di una definizione superiore, si contattano professionisti capaci di avere una competenza non specializzata. Quindi di ampio respiro, capace di abbracciare ogni aspetto della promozione sui motori di ricerca. Il SEM Specialist, ad esempio, si occupa del lavoro preliminare.

Prima di iniziare ogni lavoro c’è bisogno di un piano d’azione: come e quanto investire, operare o meno sui risultati sponsorizzati, come muoversi per il posizionamento organico, Magari creando un blog aziendale per intercettare keyword informazionali o landing page per i bisogni commerciali.

Dopo la fase preliminare c’è quella operativa, quella che prende in carica la gestione della strategia individuata. Il lavoro da svolgere in questi casi può essere svolto da un’unica persona ma per i progetti più grandi c’è bisogno di differenziare: c’è qualcuno che progetta e altri che la gestiscono.

Cosa studiare per lavorare in questo mondo

Che sia un SEM Manager o Specialist, la formazione per poter approfondire ogni aspetto relativo all’ottimizzazione è profonda. Chi cerca la soluzione giusta per ogni azienda che vuole fare promozione sui motori di ricerca deve conoscere il mondo della pubblicità e quello dell’ottimizzazione organica. Ovviamente non è necessario avere conoscenze in tutti i campi.

Sarebbe impossibile conoscere bene l’advertising ma anche la Local SEO, la keyword research, la link building e l’ottimizzazione on-page. Manager e specialisti dei motori di ricerca guidano, segnano la strada che i professionisti dei singoli aspetti mettono in pratica. Per poi creare la giusta reportistica necessaria per valutare l’andamento delle campagne.

Da leggere: gli errori fondamentali del web marketing

SEM Manager e SEM Specialist: la tua opinione

Non tutte le aziende possono ospitare in sede figure così specializzate a tempo indeterminato. Spesso conviene lavorare con freelance, liberi professionisti specializzati in questa materia che siano in grado di guidare l’azienda attraverso le sfide del posizionamento organico e sponsorizzato.

Secondo te qual è la soluzione migliore per essere presente su Google e altre piattaforme? Vale la pena investire solo in una parte del lavoro? O conviene affrontare il tema in modo omogeneo con SEM Manager e SEM Specialist? Ti aspetto nei commenti per affrontare questo tema.

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.