I migliori tool e strumenti di Social Media Analytics

Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
strumenti di social analytics

Gli esperti di Digital Marketing sanno bene che la Social Media Analytics è fondamentale per capire quali azioni e strategie funzionano o meno sui social media.

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING

Un'attenta analisi dei dati provenienti dalle piattaforme, infatti, vi permetterà di organizzare e pianificare al meglio tempi, sforzi e budget della vostra strategia.

Ma cos'è davvero la Social Media Analytics? E quali i migliori tool da utilizzare per ottenere un'analisi utile ed esaustiva? Vediamolo insieme.

Social Media Analytics: cos'è e a cosa serve?

Con il termine Social Media Analytics si intendono tutte le attività di tracciamento, raccolta e analisi dei dati dai social network al fine di monitorare i risultati ottenuti con le strategie pianificate e di creare report da utilizzare per ottimizzare le performance sulle piattaforme.

In poche parole, l'obiettivo è uno soltanto: studiare i dati per poter migliorare la strategia. Ecco perché è possibile scegliere se sottoporre ad analisi un unico canale social, utile per esaminare i risultati di una campagna, oppure tutti i canali inclusi nella strategia, al fine di comprendere al meglio quale impatto ha sull'azienda la presenza sui social.

Chiariti gli obiettivi, adesso resta solo da capire quali sono i migliori tool e strumenti da utilizzare per effettuare l'analisi.

I 3 migliori tool di Social Media Analytics

Prima di elencare quali sono i migliori tool di Social Media Analytcs è bene fare una distinzione sostanziale tra due diversi tipi di strumenti: quelli interni e quelli esterni ai social media.

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING

Tutte le piattaforme social, come ben sapete, sono dotate di software preinstallati che consentono l'analisi dei dati. Facebook Insight, Instagram Insight, Twitter Analytics e LinkedIn Analytics sono strumenti semplici e pratici, che però non consentono un'analisi dettagliate delle metriche sui social.

Ecco perché chi si occupa di Digital Marketing ricorre spesso al supporto di tool più avanzati, che permettono così di avere una panoramica completa delle situazione.

Vediamo allora quali sono i tre migliori strumenti in circolazione.

1. Hootsuite

Social Media Analytics Hootsuite

Hootsuite è senza dubbio uno dei più noti - e longevi - tool di Social Media Analytics in circolazione. Il vero punto di forza dello strumento è quello di raccogliere in un solo luogo tutti i dati relativi alla gestione di diversi canali social, il che facilita non poco il lavoro di analisi.

Più nel dettaglio, il tool mostra le metriche relative ad ogni post condiviso: click, commenti, copertura, condivisioni, visualizzazione dei video e molto altro ancora. E poi anche le metriche relative ad ogni account, inclusa la crescita di follower nel tempo.

Grazie alle funzionalità offerte da Hootsuite, avete la possibilità di selezionare e filtrare le metriche che più vi interessano, così da potervi fare una prima idea sulla valutazione della strategia.

Inoltre, il tool vi permette di utilizzare modelli personalizzabili per tracciare, analizzare e monitorare le performance sui social network. E con un semplice click avrete la possibiità di scaricare questi report in qualunque formato preferiate: Excel, PowerPoint, PDF o CSV. In questo modo avrete un report esaustivo e comprensibilie da studiare insieme al vostro team, oppure da mostrare al vostro cliente per analizzare le fasi successive della strategia di Digital Marketing.

E a tal proposito, è importante che teniate conto del fatto che Hootsuite vi permette anche di monitorare l'attività del team che si occupa della gestione dei canali social. Produttività, tempi di risposta e tempi di risoluzione per post, menzioni e commenti sono alcune delle metriche che vi permetteranno di analizzare e migliorare il vostro lavoro.

2. Google Analytics

Social Media Analytics Google Analytics

Di per sè, Google Analytics non è uno strumento pensato per l'analisi dei social media, ma è sicuramente il migliore tool in circolazione per conoscere i visitatori del vostro sito web.

E, in qualche modo, può essere ben integrato nella vostra Social Media Analytics. Più nel dettaglio, infatti, questo strumento vi permetterà di individuare i canali social che generano più traffico, scoprire quali contenuti funzionano meglio su determinate piattaforme, studiare i dati demografici per assicurarvi di raggiungere il pubblico giusto sui social, monitorare le conversioni ottenuti dalle piattaforme e calcolare il ROI delle campagne di advertising.

Insomma, pur non trattandosi di un tool pensato esclusivamente per i social, Google Analytics è un ottimo supporto per pianificare e ottimizzare le campagne pubblicitarie su Instagram e Facebook (e non solo).

3. Socialbakers

Social Media Analytics Socialbakers

Tra i tool più utilizzati per la Social Media Analytics non poteva certo mancare Socialbakers, che si adatta all'analisi delle performance di account di brand di ogni settore e dimensione. Con un'unica dashboard personalizzabile, il tool permette di visionare una panoramica completa del rendimento dei contenuti pubblicati sui canali social e di accedere ad informazioni approfondite sul pubblico, con analisi dettagliate di interazioni, attività ed interessi.

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING

A queste funzioni se ne aggiunge una che davvero contraddistingue il tool: l'algoritmo di previsione delle prestazioni classifica i post da A + a D, permettendovi così di individuare specifici modelli di coinvolgimento e replicare così messaggi e tipologia di contenuti per ottenere le migliori performance dai social.

Una funzione avanzata che sfrutta le potenzialità dell'AI per soddisfare le esigenze degli esperti di marketing. Da provare, non c'è dubbio.

Usare i parametri UTM nella Social Media Analytics

Di per sè, i parametri UTM non sono un tool vero e proprio, ma possono rivelarsi un elemento fondamentale ai fini di una buona Social Media Analytics, soprattutto considerando che sono essenziali per configurare Google Analytics o strumenti simili.

Per chi ancora non li conoscesse, i parametri UTM sono brevi parti di codice aggiunte ai link che vengono condivisi sulle piattaforme social. Monitorandoli, avrete la possibilità di analizzare il numero di persone che interagiscono con i vostri contenuti e vengono indirizzati al vostro sito web.

In realtà, se il vostro obiettivo è solo quello di monitorare le performance sui social in termini di followers, engagement ed altro, potete fare a meno dei parametri UTM.

Viceversa, se avete attivato sui social una campagna di lead e avete necessità di monitorare le conversioni, integrare i parametri UTM con Google Analytics può essere una buona soluzione per ottenere dati che vi aiutino a capire quali canali e contenuti portano traffico e conversioni, così da ottimizzare la vostra strategia.

Combinando i tool di Social Media Analytics e le vostre competenze, avrete modo di dare una spinta non indifferente alla vostra presenza sui social e soprattutto alle vostre campagne di advertising.

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI

DIGITAL MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri
digital marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!