Qualche tempo fa ho scritto questo articolo sull’ottimizzazione del tag title, ma dato che l’algoritmo di Google viene aggiornato continuamente, le cose possono cambiare un po’, perciò ho deciso di “rinfrescare” l’argomento con questo post.

L’ottimizzazione del title per il SEO aiuterà il tuo sito web a posizionarsi meglio sui motori di ricerca, e di conseguenza aumentare il traffico al tuo sito.

Il title di una pagina web deve riassumere con precisione il contenuto della pagina. Tecnicamente, il title rappresenta il titolo di una pagina. Bisogna anche limitare i caratteri a un massimo di 70, perché Google ha questo limite di visualizzazione nei risultati di ricerca. Se il title è più lungo, Google tronca la frase.

ottimizzare il tag title

Formati ottimali per il testo del title:

  • Brand | Parola chiave primaria e pearola chiave secondaria
  • Parola chiave primaria e secondaria | Brand

Linee guida per i title SEO friendly:

Se vuoi creare un title SEO friendly, ci sono alcune indicazioni da tenere a mente. Di seguito riporto un elenco aggiornato di suggerimenti per ottimizzare il tag title in ottica di ottimizzazione dei motori di ricerca.

  • Lunghezza: mantieni la lunghezza di massimo 70 caratteri. Se superi questa lunghezza, il title sarà tagliato e visualizzato con un “…” finale. 
  • Tieni la parole chiave principale più vicino possibile all’inizio del tag title. Questo farà sì che la tua pagina ottenga un miglior posizionamento e aumenta i click sulla pagina.
  • Il title deve contenere le parole chiave rilevanti per la marca o il tipo di prodotto / servizio offerto nel sito web.
  • Il Brand ha un ruolo sempre più importante in ambito SEO. Se il marchio è molto conosciuto, conviene metterlo all’inizio del tag title. Se il marchio non è popolare e ampiamente conosciuto, ha senso mettere prima la parola chiave e poi il nome del marchio nel tag title.
  • Trasmetti un messaggio positivo e di grande impatto attraverso il title. Il title crea la prima impressione. Nel marketing – e di più nel mondo di internet – le prime impressioni sono di vitale importanza. Un utente esegue la scansione di una pagina solo per pochi secondi. Se la prima impressione è di forte impatto, creerà un ricordo duraturo e convincerà l’utente a rimanere sulla pagina web.
  • Non ripetere la parola chiave che usi nel title più di 2-3 volte nella pagina. Questo non ha strettamente a che fare con il title, ma è bene ricordarlo.

Le parole usate nel title compaiono nell’area in alto a sinistra del browserAppare anche nelle schede quando più pagine vengono aperte contemporaneamente.

Le parole usate nei title assicurano che il motore di ricerca faccia comparire la tua pagina quando un utente effettua una ricerca utilizzando quella parola chiave (non è detto che la pagina compaia in prima pagina, ma è il primo passo essenziale). Ciò è vitale per una maggiore visibilità e assicura che si ottenga un più alto tasso di clic.

L’ottimizzazione del title tag è solo una singola unità delle molteplici tecniche SEO on-site. Ci sono ulteriori tecniche di SEO on-site e off-site che si può trovare qui:

http://www.studiosamo.it/seo/

L’uso corretto delle parole chiave è un fattore fondamentale che contribuisce al successo o al fallimento della vostra pagina web, in particolare per la home page. L’uso improprio o inesistente del title non mancherà di tenerlo lontano dai primi risultati dei motori di ricerca.

Recommended Posts

Commenta questo articolo

Comments
  • Alessandro
    Rispondi

    Buon articolo che spiega quanto c’è da sapere sul tag in questione e la sua ottimizzazione. A mio giudizio, sulla sua lunghezza, si può aggiungere che dev’essere al massimo di dieci parole.

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.