Come sfruttare l'email marketing per l'e-commerce: consigli utili

L'e-mail marketing per l'e-commerce è una strategia importante per aumentare vendite e fidelizzazione. Scopri come sfruttare al massimo le e-mail transazionali e promozionali per il tuo e-commerce.
Tempo di lettura: 7 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
email marketing per ecommerce

Una strategia di email marketing per l’e-commerce è fondamentale per condurre al meglio la propria attività online.

Rivoluzione E-commerce

Infatti, organizzandola in modo attento si ha la possibilità di raggiungere più facilmente alcuni obbiettivi come: mantenere i contatti con i clienti e aumentare la loro fidelizzazione, aggiornare i clienti su eventuali novità, generare un maggior numero di vendite.

L’email marketing è una delle tecniche più importanti che si possono adottare per riuscire a entrare regolarmente in contatto con i propri clienti.

Come un vero e proprio collante che permette di far crescere più velocemente la propria attività di commercio online.

Email marketing per l'e-commerce: come funziona

L’email marketing per l’e-commerce è una tecnica che prevede l’uso delle email al fine di aumentare le vendite, riuscire a recuperare i potenziali clienti che hanno abbandonato dei prodotti nel carrello della spesa, migliorare le proprie campagne di coinvolgimento degli utenti.

Per riuscire a gestire al meglio una strategia di e-mail marketing bisogna innanzi tutto procedere alla raccolta dei contatti dei propri clienti.

La maggior parte dei contatti si possono ottenere al momento della prima vendita, quando i clienti lasciano i loro identificativi per conoscere lo stato dell’ordine, della spedizione e del pagamento.

Rivoluzione E-commerce

Si possono però aumentare i contatti anche con altre strategie di acquisizione lead, attraverso una landing page oppure i social network. Offrendo un’esca ai potenziali clienti, come un voucher, un buono sconto, un e-book ecc…

Oppure è possibile richiedere agli utenti di registrarsi al sito per inserire nel carrello o in una lista i propri prodotti preferiti.

Potendo così ottenere un punto di ricontatto dell'utente attraverso l’e-mail marketing, anche se dopo aver messo nella sua lista desideri vari prodotti, sceglie di non fare il primo acquisto.

Ma vediamo nel dettaglio come sfruttare al massimo la strategia di e-mail marketing per un e-commerce.

Differenze tra email marketing transazione e promozionale

Una strategia di email marketing per un’e-commerce è lievemente differente rispetto a quelle tradizionali.

In quanto oltre alle solite email promozionali bisogna prendere in considerazione anche quelle transazionali (le mail di conferma ordine, notifica della consegna, ricevuta del pagamento effettuato).

Le email di tipo promozionale sono utilizzate per riuscire a far conoscere alla propria mailing list e quindi a tutti gli utenti interessati: nuove linee di prodotti, condividere sconti e coupon per farli tornare per un secondo acquisto, novità aziendali, notizie per mantenersi in contatto con i clienti.

Le newsletter o email promozionali sono delle campagna pianificate che vengono inviate con una cadenza specifica.

Queste devono seguire un percorso d’apertura e di conversione specifico che si può gestire attraverso il sistema o programma di email marketing prescelto per la propria attività.

Dunque, le email promozionali sono un modo per mantenersi in contatto con i clienti, portarli a fare nuovi acquisti, convincerli a utilizzare nuovi sconti, lanciare nuovi prodotti, condividere la storia della tua attività aumentare la fidelizzazione con il cliente.

A differenza delle e-mail promozionali che s’inseriscono all’interno di una strategia ottimale di marketing e acquisizione dei lead o fidelizzazione del cliente, le email transazionali sono più impostate.

Di solito, le e-mail di tipo transazionale sono più rigide, in quanto queste vengono inviate in modo automatico dopo una transazione sul proprio e-commerce.

Rivoluzione E-commerce

In questo caso, il destinatario riceve una e-mail per venire a conoscenza dello stato dell’ordine, il pagamento effettuato, il ricevimento del pacco.

Anche se le email transazionali sono più impostate e inviate in automatico, come delle notifiche, si possono comunque integrare all’interno della propria strategia di marketing.

Creando dei modelli ad hoc che siano in grado di aumentare la fiducia del cliente e avviarlo così successivamente alla propria campagna promozionale.  

Consigli per impostare una campagna di email marketing promozionale

Abbiamo visto come ci siano due parti chiave per la creazione di una buona strategia di e-mail marketing per e-commerce. Ma come impostare al meglio una campagna di email marketing promozionale?

Per riuscire a interagire con gli utenti e migliorare la fidelizzazione, dopo aver raccolto i contatti mediante: form di registrazione, vendita di uno o più prodotti, pubblicizzazione di una landing page, iscrizione mediante app o social network ecc…bisogna progettare la propria campagna.

Leggi anche: Come utilizzare i Social Media per generare contatti per l'e-mail marketing

Il primo passo per progettare la campagna di email marketing è creare un modello idoneo al proprio target di utenti.

Il modello si potrà utilizzare per l’invio di ogni e-mail ai clienti, naturalmente ciò che cambierà sarà il contenuto.

Testi e immagini dovranno essere utilizzate e ideate in base al percorso fatto dall’utente, alla fase di fidelizzazione in cui si trova, e al tipo di promozione che si vuole ideare.

In base al software o tool per la gestione dell’email che si utilizza si può creare un modello idoneo per la propria attività commerciale, anche senza avere delle specifiche competenze nell’ambito della programmazione.

Rivoluzione E-commerce

Dopo aver realizzato il modello, bisogna strutturare un percorso preciso:

  • Creare una sequenza di email di Benvenuto

Queste devono essere inviate in automatico ai nuovi utenti quando s’iscrivono alla newsletter.

Le email di Benvenuto servono a ringraziare le persone per la loro registrazione, a presentare l’attività, e descrivere i vantaggi del seguire i vostri aggiornamento mail.

  • Automatizzare le email nei punti di contatto chiave

L’automazione delle mail è molto importante per evitare di perdere tempo o di dover gestire tutto manualmente.

In questo caso bisogna attivare un percorso che imposti l’invio di una specifica email nel momento in cui l’utente esegue o non esegue un’azione specifica.

Per esempio, si può impostare l’invio di una mail quando il cliente lascia dei prodotti nel carrello o delle mail che richiamino l’attenzione dell’utente quando non apre le comunicazioni precedenti, ecc…

  • Invia le email con la giusta frequenza

Inviare troppe o troppo poche e-mail può danneggiare la campagna promozionale dell'e-commerce.

Troppe email sono asfissianti e gli utenti alla fine iniziano a non aprirle più o a disdire la newsletter.

Ma qual è la giusta cadenza per le email? Questa dipen de da diversi fattori e anche dal tipo di attività promozionale strutturata e dai prodotti venduti.

In linea generale possiamo definire che si debba trovare l’equilibrio tra una newsletter settimanale o mensile.

Attivando poi le e-mail “speciali” nei periodi di festa o nel momento in cui si decide di lanciare un nuovo prodotto o una promozione.

  • Segmentare la lista contatti

Segmentare gli interessi dei vari utenti permette di creare promozioni migliori.

Ti faccio un esempio se vendi bevande come: birra o vino. Ci potrebbero essere degli utenti che preferiscono comprare solo birra altri solo vino.

In questo caso, si inviano all’utente interessato alla birra solo e-mail su questa sfera di prodotti e un’e-mail di aggiornamento su tutti i prodotti per vedere se è interessato ad altro.

  • Inviare email personalizzate

Le e-mail personalizzate permettano di soddisfare gli interessi e i bisogni specifici degli utenti aumenta il tasso di conversione e di apertura delle e-mail.

Leggi anche: E-mail marketing consigli per aumentare le conversioni.

Strategie per una campagna di email marketing transazionale

Come abbiamo visto, una campagna di email marketing per l’e-commerce oltre ad una strategia promozionale richiede anche una strategia sulle email transazionali.

Quando acquisti un prodotto, qualunque esso sia, ti aspetti automaticamente una mail che ti confermi l’acquisto, l’invio e i tempi di consegna.

Questo tipo di e-mail è molto importante. Il cliente se non riceva una mail di conferma dopo l’acquisto si sente “spaesato”, “perso”, pensa di aver subito una truffa oppure di non aver inviato correttamente l’ordine, e il senso d’incertezza non va bene per fidelizzare un cliente.

Ecco perché per rassicurarlo e man mano portarlo anche verso la ricezione di e-mail di tipo promozionale, bisogna creare un percorso transazionale che informi il cliente e lo aiuti a fidarsi più facilmente del tuo brand e negozio online.

Una cosa molto importante per l’invio di e-mail transazionali è l’uso di un indirizzo IP di posta elettronica sicuro e che non faccia sì che la comunicazione finisca per sbaglio nella cartella di SPAM oppure in quello delle promozioni.

Ma come creare delle email transazionali ottimali? Ecco alcuni suggerimenti:

  • Personalizza il design e la comunicazione delle tue email

Usa i colori del tuo brand, il logo, aggiungi le immagini dei tuoi prodotti, fatti riconoscere immediatamente dal cliente.

Scegli un linguaggio di comunicazione che rassicuri l’utente, lo faccia sentire a proprio agio e lo porti ad ordinare una seconda volta.

  • Up-selling e cross-selling

Sicuramente l’obbiettivo primario di una email transazionale è informare il cliente sullo stato del suo ordine.

Il vantaggio di queste comunicazioni è che possono essere in realtà sfruttate anche per aumentare le proprie vendite.

L’up-selling e il cross-selling sono delle tattiche molto utilizzate all’interno delle e-mail di conferma ricezione dell’ordine o di consegna.

Ti faccio un esempio: un cliente ha acquistato dei formaggi pregiati dal tuo e-commerce.

Ma tu vendi anche miele e confetture che si abbinano a questi formaggi. O magari un tagliere o un coltello d’accompagnare ai formaggi?

Allora perché non suggerirgli l’acquisto anche di queste nella tua mail transazionale?

O magari vendi del vino, allora gli puoi proporre in abbinamento al suo acquisto dei bicchieri, un libro per l’abbinamento dei vini, oppure un cavatappi o un decanter.

Questi sono solo un esempio di come puoi sfruttare l’up-selling per riuscire a sfruttare le e-mail transazionali al fine di vendere altri prodotti.

  • Personalizza l’email transazionale

Quando un cliente fa un acquisto sul tuo e-commerce oltre all’indirizzo e-mail lascia anche il nome e cognome.

Sfrutta questi dati per chiamare per nome il tuo cliente e rendere l’e-mail più personale.

  • Incoraggia la condivisione

Se una persona ha appena fatto un acquisto sul tuo e-commerce puoi stimolarlo a condividere la sua esperienza invitando un amico a visitare il sito o ad iscriversi alla newsletter.

Per stimolare quest’azione, puoi offrirgli uno sconto del 5% per il cliente e per l’amico che farà l’ordine con il codice o voucher che gli invii via mail.  

  • Chiedigli di lasciarti un feedback

Infine, puoi sfruttare l’email marketing transazionale per invitare il cliente a lasciare un commento sull’ordine e il prodotto ricevuto.

I feedback degli utenti sui social o sulla vostra pagina Google My Business, o direttamente sul vostro e-commerce, sono molto importanti per “convincere” gli utenti che non hanno fatto ancora un acquisto a finalizzarlo.

I vantaggi dell'email marketing per l'e-commerce

Come abbiamo visto l’e mail marketing transazionale e promozionale può portare ad aumentare il rapporto con gli utenti sia quando ancora non hanno finalizzato un acquisto sia dopo il primo ordine.

Leggi anche: Quanto fa la differenza una strategia efficace di email marketing per l'e-commerce.

I vantaggi dell’email marketing per l’e-commerce sono vari.

Tra i principali troviamo:

Riattivare i clienti inattivi: spesso succede che i clienti facciano un acquisto per non tornare più sul sito per un po’ di tempo.

Grazie alle e-mail promozionali puoi farti ricordare e fargli considerare un secondo acquisto.

Aumentare le conversioni: con la giusta segmentazione e sfruttando le informazioni raccolte sugli utenti che ci sono all’interno della tua mailing list, puoi inviare delle mail personalizzate.

Queste sono ottimali per riuscire ad aumentare le vendite e le conversioni, in quanto sembrano scritte appositamente per l’utente e quindi hanno un maggior impatto.

Fidelizzare i clienti: avere una buona base fan attiva è importante. Con l’e-mail marketing è possibile aumentare la fiducia dei clienti nel tuo brand, ma non solo.

Se hai dei clienti “fedeli” che hanno fatto più di un acquisto ogni tanto li puoi premiare con un buono o con un omaggio per aumentare la loro fiducia e apprezzamento nei confronti del tuo e-commerce.

Aumentare la brand reputation: le e-mail aiutano ad invogliare i clienti a lasciare recensioni di prodotti sul web, sui social network o sull’e-commerce.

I giudizi positivi e i commenti lasciati dagli utenti online aiutano ad aumentare la reputazione del brand e di conseguenza anche l’interesse da parte di utenti che non hanno mai fatto acquisti o che non conoscevano il tuo e-commerce.

Supporta le vendite dell’e-commerce: infine, il vantaggio più interessante e l’obbiettivo primario di una campagna di e-mail marketing e supportare le vendite dell’e-commerce e aumentarle.

Ora che conosci tutti i vantaggi e come sfruttare le email transazionali e promozionali, non ti resta che organizzare la tua strategia di e-mail marketing per l'e-commerce.

Rivoluzione E-commerce
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Silvia Faenza

Silvia Faenza

Silvia lavora dal 2015 come content writer e ghostwriter freelance principalmente in ambito economico, digital marketing ed e-commerce. Si occupa della scrittura di contenuti ottimizzati per blog, giornali web e shop online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare autorevole in ambito digital marketing?
Accedi alla più vasta e completa selezione di video corsi d’Italia!
Studio Samo Pro è l’unica piattaforma in abbonamento che ti offre accesso illimitato a più di 700 ore di contenuti video dedicati al digital marketing in ogni suo aspetto.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!