Instagram shopping: come funziona? 4 consigli per aumentare conversioni e vendite

Vuoi sfruttare al meglio i social network non solo per supportare la popolarità del tuo brand ma anche per aumentare le vendite? Scopri come funziona Instagram Shopping e come usarlo per aumentare vendite e conversioni del tuo e-commerce!
Tempo di lettura: 7 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Instagram shopping

Nel 2021 Instagram ha raggiunto 1 miliardo di utenti nel mondo, la crescita della piattaforma è stata esponenziale nonostante la concorrenza di altri social media come Tik Tok.

Prova Studio Samo Pro

Instagram è diventato così un ottimo canale di marketing soprattutto grazie all’implementazione di specifiche funzioni che possono essere utilizzate per promuovere e vendere i prodotti del proprio e-commerce.

Con Instagram Shopping oggi è diventato più semplice anche per gli e-commerce migliorare sia la presenza sui social sia la possibilità di aumentare le vendite dei prodotti grazie a un’esperienza di shopping migliorata.

La funzionalità offerta da Instagram è di certo indispensabile per chi ha un e-commerce in quanto la diffusione dei social è sempre più costante e permette di entrare in contatto con una platea di utenti in target più ampia e in modo più immediato.

Con Instagram Shopping si ha la possibilità di creare un’ulteriore vetrina per il proprio negozio e avere un’opportunità di aumentare le vendite dei prodotti!

Instagram Shopping: una risorsa per gli e-commerce

Con Instagram Shopping è possibile creare un collegamento diretto dal social network al proprio negozio attraverso il feed oppure le storie.

Durante la visita gli utenti hanno la possibilità di: visualizzare prodotti, esplorare la vetrina e il catalogo, fare acquisti diretti sulla pagina del prodotto dedicata, senza perdere tempo o avere eccessive incombenze.

Prova Studio Samo Pro

Grazie al catalogo di prodotti caricato nella sezione Shop di Instagram è possibile portare dunque gli utenti all’interno del negozio, senza dover uscire dall’applicazione, e dandogli la possibilità di fare i loro acquisti in modo più semplice e veloce.

Leggi anche: 7 idee per realizzare Instagram Reel di successo!

Gli utenti così possono sperimentare una nuova esperienza d’acquisto direttamente durante la propria navigazione sui social network con un link diretto alla pagina dell’e-commerce da dove poter concludere la transazione, senza dover entrare dalla home page e cercare il prodotto che avevano visto sulla pagina social.

Le raccolte e il catalogo dello shop permette alle aziende di e-commerce di personalizzare al meglio i prodotti e migliorare l’esperienza di shopping per i suoi utenti organizzando il negozio a seconda della propria strategia di marketing.

Come implementare la funzione shop su Instagram

L’implementazione della funzione shop di Instagram permette dunque agli utenti di accedere attraverso il social network direttamente al catalogo di prodotti e fare i loro acquisti.

Attraverso Instagram Shopping, infatti, l’utente che ha visto la storia o un post interessante e vuole acquistare quel determinato prodotto, non avrà bisogno di uscire dall'applicazione e andare sulla home page dell'e-commerce, ma potrà acquistarlo grazie al collegamento diretto all'interno del catalogo caricato nella sezione Shop.

Ma come attivare il tag Instagram Shopping? Vediamo nel dettaglio i requisiti richiesti e come creare il catalogo prodotti.

Leggi anche: Personale, Creator o Business: quale account Instagram creare?

Requisiti

Il primo passo per usare Instagram Shopping per l'e-commerce è avere i giusti requisiti.

L’azienda dell'e-commerce dev’essere localizzata in uno dei mercati in cui il servizio è supportato, ossia: USA, Europa (quindi compresa l’Italia) oppure nei paesi della zona APAC (come ad esempio: Australia, Bangladesh, Corea, Filippine, Giappone, Hong Kong, Nuova Zelanda, Singapore, Sri Lanka, Taiwan, Thailandia ecc…).

Il secondo requisito richiesto è che lo shop su Instagram venga aperto solo per la vendita di prodotti fisici, quindi questa funzione non è valida per la vendita di servizi.

Inoltre ci sono delle regole che impediscono la vendita di prodotti considerati "non idonei" da Instagram.

Prova Studio Samo Pro

Il terzo requisito è l’apertura, attivazione o titolarità di un profilo aziendale. Se si ha un profilo aziendale non ci sarà bisogno di creare uno. Altrimenti è possibile cambiare il proprio profilo privato in uno business.

Infine, il quarto requisito richiede (se non l’hai già fatto) il collegamento dell’account Instagram e Facebook.

Come creare il catalogo prodotti Instagram Shopping

Dopo aver effettuato tutti i passaggi illustrati per attivare Instagram Shopping è necessario creare il catalogo dei prodotti con il Business Manager.

La creazione della vetrina per lo shop attraverso il Business Manager può avvenire in totale autonomia seguendo l’apposita procedura per l’inserimento dei prodotti includendo: immagine, nome del prodotto, prezzo e link dell’e-commerce.

Leggi anche: Come vendere con Instagram all’estero

Puoi scegliere di caricare i prodotti manualmente sul catalogo oppure puoi optare per altre soluzioni più veloci quali:

  • Aggiunta dei prodotti a catalogo attraverso un file CSV da esportare dal tuo database
  • Aggiunta dei prodotti con gli elenchi dati collegando direttamente la tua piattaforma e-commerce (tra quelle supportate ci sono: Shopify, Magento e WooCommerce).
  • Aggiunta dei prodotti da e-commerce mediante il collegamento a un pixel di Facebook

Una volta creato il catalogo prodotti, basterà attendere che la richiesta di attivazione di Instagram Shopping sia approvata per iniziare ad accedere al tuo nuovo account e vendere i prodotti mediante il tuo e-commerce.

Come incrementare vendite e conversioni con Instagram Shopping

Abbiamo visto come Instagram Shopping sia abbastanza semplice da implementare per riuscire a iniziare a vendere al meglio attraverso anche questo social network creando collegamenti diretti e una vetrina di prodotti interessante che agevoli le conversioni degli utenti che ti seguono.

Ma vediamo nel dettaglio 4 consigli utili che ti permetteranno di aumentare le vendite e conversioni con Instagram Shopping.

Utilizza al meglio i tag prodotto

Con l’attivazione di Instagram Shopping è possibile iniziare a taggare i prodotti quando crei un post per il tuo profilo Instagram.

Prova Studio Samo Pro

Quando crei il post devi semplicemente cliccare sull’opzione tagga i prodotti e hai la possibilità di effettuare un tag per massimo 5 prodotti per ogni video o immagine che pubblichi. In caso di post con più immagini puoi inserire il tag per 20 prodotti.

Con il tag puoi mostrare agli utenti direttamente: il nome e il prezzo. Cliccandoci sopra gli utenti avranno così accesso a una pagina con maggiori dettagli sul prodotto con la possibilità di visitare facilmente lo shop online.

Con Instagram Shopping potrai non solo taggare i prodotti nelle foto o nei video ma anche all’interno delle Stories attraverso un adesivo con il link diretto al prodotto.

Leggi anche: Instagram testa il tag Shopping nella didascalia dei post

Una volta che avrai effettuato il tag di 8 prodotti potrai vedere attivo il TAB nel profilo che permetterà agli utenti di consultare direttamente tutti i prodotti taggati.

Se hai dei vecchi post pubblicati prima dell’attivazione di Google Shopping non devi preoccuparti puoi andare a modificarli e aggiungere i tag anche in questi al fine di aumentare le tue opportunità di vendite e conversioni.

Al momento, in Italia, i tag rimandano direttamente alla pagina prodotto sull’e-commerce da dove è possibile per l’utente concludere velocemente l’acquisto.

Negli USA è già attiva invece l’opzione che permette di fare l’acquisto direttamente da Instagram senza lasciare la piattaforma ed entrare nell’e-commerce.

Al momento, questa opzione non è disponibile nel nostro paese, ma potrebbe essere rilasciata presto appena i test sulla funzione negli USA si saranno conclusi.

Oltre a poter usare al meglio i tag prodotto sui post, video e stories su Instagram per aumentare le vendite e conversioni del tuo e-commerce dovrai anche avere un catalogo sempre aggiornato.

Infatti, pensa dal lato utente: vede il feed in uno dei post, tocca l’immagine e poi il prodotto non è più disponibile o è sold-out.

Per riuscire ad evitare queste problematiche devi mantenere il tuo catalogo sempre aggiornato.

Non solo devi ricordarti anche di modificarlo al fine che l’utente che accede direttamente alla sezione shop di Instagram possa trovare i prodotti più ricercati in un determinato momento.

Ad esempio, nel periodo natalizio la sezione Shop di Bulgari su Instagram prevede una selezione di prodotti e l’uso di immagini che sono idonei alla scelta dei regali di Natale.

Infatti, tra le varie sezioni dello shop è possibile trovare anche quelle “Gift for her” e “Gift for him”. Quindi un catalogo con prodotti selezionati e suggerimenti per i regali dedicati alle donne o agli uomini.

Sfruttando così il canale shop di Instagram non solo per far vedere i prodotti del proprio negozio online ma anche per fornire consigli che aiutano l’utente a fare un acquisto.

Leggi anche: Instagram Stories: sfrutta le Storie per la tua strategia di Social Media Marketing

Per il tuo catalogo e vetrina su Instagram il consiglio è di:

  • Inserire i nomi dei prodotti in modo coinciso e coerente con quelli presenti sul tuo e-commerce
  • Inserire le descrizioni dei prodotti in modo dettagliato
  • Rendi visibile il prezzo
  • Inserisci immagini e video coinvolgenti che permettano di captare al massimo tutti i dettagli del prodotto proposto

Crea contenuti accattivanti e fruibili

Per riuscire a portare un maggior numero di utenti sul tuo profilo Instagram devi creare dei post che siano il più possibile accattivanti e fruibili.

La creazione regolare di contenuti sui tuoi prodotti attraverso post, video e stories ti aiuta ad amplificare la tua awareness e costruire un percorso di acquisto migliore che aumenti realmente le conversioni sul tuo e-commerce.

Per realizzare dei contenuti ideali per convertire gli utenti e portarli alla visita dello shop di Instagram o direttamente all’acquisto dei prodotti mediante i tuoi tag devi:

  • Creare post con inviti all’azione che siano chiari e permettano di informare i consumatori su come acquistare i prodotti dallo shop o tag Instagram
  • Aggiornare il tuo profilo Instagram per riuscire a raggiungere più facilmente gli utenti e portarli a fare un acquisto attraverso i tuoi post
  • Realizzare post innovativi che parlino al meglio del tuo brand e possano essere recepiti positivamente dal tuo target di utenti
  • Usare immagini e video professionali
  • Sfruttare il potere delle stories creandone ad hoc e con una buona frequenza settimanale

Pianifica in modo attento i tuoi post con il giusto anticipo

Come forse già sai gli utenti sono più ricettivi in specifici momenti della giornata e in base al tuo target puoi scegliere e verificare attraverso i dati a tua disposizione quali sono gli orari e giorni migliori per pubblicare un post o una stories.

Grazie all’analisi dei dati puoi pianificare in anticipo i tuoi post riuscendo a mantenere un numero di post programmati nel tempo in modo da non interrompere mai la tua presenza su Instagram.

Leggi anche: Come programmare le storie di Instagram?

Identifica, inoltre, anche quali sono i momenti e gli eventi che possono essere più rilevanti per il tuo marchio e il tuo target di utenti, creando contenuti che siano pertinenti e inducano più facilmente a una conversione.

Grazie alla giusta pianificazione dei post con i tag corretti sui prodotti, potrai non solo ottenere dei vantaggi in termini di conversioni ma sarai in grado anche di essere più presente sui social riuscendo a stabilire una migliore connessione emotiva con i tuoi clienti, costruendo fiducia e affinità verso il tuo marchio.

Conclusione

I social network stanno diventando sempre più un hub per le vendite e le conversioni dell'e-commerce.

Grazie alle funzioni integrate, come Instagram Shopping, gli utenti si stanno abituando a fare acquisti direttamente attraverso il catalogo e la vetrina creata sul social network o cliccando sui tag presenti in post e stories.

Se non hai ancora integrato la funzione di Instagram Shopping sul profilo del tuo e-commerce di certo devi prendere in considerazione questa strategia in quanto ideale per aumentare le conversioni e bypassare l'uso dei social network solo come strumento di branding, sfruttando il tuo profilo Instagram anche come vero e proprio canale di vendita.

L'implementazione di Instagram Shopping ti permetterà di ampliare le tue capacità di vendita e ti aiuterà a raggiungere un maggior numero di utenti interessati e che potrai fidelizzare grazie ai giusti contenuti, a post e stories interessanti in grado di entrare in connessione emotiva con loro.

Prova Studio Samo Pro
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI

DIGITAL MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Silvia Faenza

Silvia Faenza

Silvia lavora dal 2015 come content writer e ghostwriter freelance principalmente in ambito economico, digital marketing ed e-commerce. Si occupa della scrittura di contenuti ottimizzati per blog, giornali web e shop online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri
digital marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!