Bug Mobile-First Indexing nella Google Search Console

Tempo di lettura: 2 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

La notizia della presenza di un bug nella sezione per la segnalazione della sitemap presente nella vecchia Google Search Console è stata data in queste ore direttamente da John Mueller.

John Mueller in un thread di Google Webmaster Help dice che: "We currently have a bug on our side with regards to the reporting in the Sitemaps section of the old Search Console with regards to image indexing for sites that are in the mobile-first index." "This does not affect the actual indexing & ranking of the images or the web pages, it's just a reporting issue. We're currently working on resolving this issue".

Subito il Senior Webmaster Trends Analyst di Google mette al corrente i SEO e i proprietari dei siti dell'accaduto, invitando tutti a prendere in considerazione la notizia, ma a non preoccuparsi visto che la segnalazione del bug non influisce su come il sito o il contenuto si collocano nella ricerca di Google.

John dice che il bug ha colpito la vecchia versione Search Console (ancora utilizzata dalla maggior parte degli utenti) nell'indicizzazione delle immagini per i siti che si trovano nel mobile-first index.

Comunque è solo un problema di segnalazione che non influisce in alcun modo sull'indicizzazione e il posizionamento delle immagini o delle pagine web, aggiungendo che Google sta "attualmente lavorando per risolvere questo problema".

Come avevamo scritto la scorsa settimana Google, in questo periodo, ha qualche problema su più fronti all'interno della Search Console che sta provando a sistemare, come il problema segnalato giorni fa nei ritardi di scansione nella nuova Google Search Console (leggi l'articolo).

Ricordiamo ai lettori che anche la nostra redazione aveva evidenziato un ritardo di una settimana nei report del mobile usability e in quelli AMP, mentre il rapporto di copertura dell’indice registrava a venerdì scorso un ritardo di soli due giorni, rientrando a pieno titolo nelle tempistiche prevista per i report della Google Search Console.

Questi ritardi, ad oggi, non sono ancora stati risolti, ma sempre più addetti ai lavori ne stanno parlando nei forum e nei tanti gruppi dedicati alla SEO presenti sui social network.

L'unica cosa che possiamo dire è che tra la vecchia e la nuova Google Search Console il gigante di Mountain View non se la sta passando poi così tanto bene.

Anche se come continuano a ripetere dai piani alti di Google questi bug non hanno ripercussioni sull'indicizzazione è anche vero che comunque i report sono sempre sfalsati nonché rimangono indietro di qualche giorno, con noie e malumori in tutti coloro che inviano settimanalmente ai propri clienti l'andamento dei progetti on-line, senza contare poi la difficoltà aggiunta di dover rivedere più volte le statistiche sperando di trovare on-line l'ultimo aggiornamento.

[via seroundtable.com]

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Antonio Papini

Antonio Papini

Iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005 e consulente marketing per la PMI. Le due carriere apparentemente distanti si sono unite con la nascita dello Studio AppTur dove svolge l'attività di growth hacker specializzato in SEO, comunicazione aziendale, digital marketing e visibilità on-line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!