In Web Marketing

Qual è il modo migliore per ideare strategie di successo? 

Tenere molto ben presente il target a cui si sta parlando.

Recentemente ho avuto il piacere di scoprire una serie su Netflix che mi ha aperto molto la mente su questo concetto del “pubblico” o “target” come ci piace definirlo. La serie si chiama “Mad Man” e io devo dire che la seguo con molta costanza, perché – sceneggiatura a parte – trovo che sia davvero di grande ispirazione per chi si occupa del marketing.

Guardandola ci si rende conto di quanto in realtà sia sempre stato il pubblico a dettare i tempi del cambiamento nel marketing. È abbastanza evidente come le persone abbiano modificato i loro gusti negli anni.

Ma quanto, questa loro evoluzione in fatto di preferenze e abitudini di consumo è dipesa da ciò che vedevano pubblicizzato, e quanto invece è legata a una reale esigenza di cambiamento?

Io direi entrambe. Oggi è ancora così, ecco perché imparare a conoscere attentamente il proprio target è molto importante.

Non si tratta di saper raccogliere solo dati, e di imparare a interpretarli. Bisogna innanzitutto comprendere la dietrologia del modo di pensare del nostro pubblico, dobbiamo prendere l’abitudine di andare oltre, tenendo presente che, spesso, le abitudini di consumo cambiano perché evolve il modo di vivere di ciascuno di noi.

In passato i Focus Group hanno rappresentato la forma di raccolta dati più affidabile: un gruppo di potenziali clienti – riuniti a seconda delle indagini che venivano fatte sul prodotto da lanciare – si ritrovavano tutti in una stanza e con abile tecniche di comunicazione persuasiva, si ricavavano da loro tutte le informazioni necessarie per lanciare bene il prodotto sul mercato.

Oggi lo scenario è leggermente differente, i tempi sono molto più veloci e non ci si può certo permettere di riunire campioni di 100 persone ogni mese. Comporterebbe costi piuttosto complessi da sostenere, così ci si è affidati a software e sistemi che fanno questo lavoro per noi in modo automatizzato.

Il problema è che però quando analizziamo i dati che raccogliamo, ci dimentichiamo che:

  • Alle persone piace andare negli store fisici e godersi la parte “tangibile” dello shopping. Si tratta di un’esperienza che, anche se mettessimo la realtà 3D a disposizione degli ecommerce, per quanto apprezzata non sarebbe equiparabile;
  • Il nostro target sono persone. Questo è un dettaglio non scontato, che anni fa nel marketing tradizionale era ben assestato come concetto, ma oggi si è proprio perso di vista.

E allora, come si può fare per conoscere il nostro target in modo più approfondito?

L’Intelligenza Artificiale ci dà una risposta, che si chiama appunto Dynamics 365, la nuova generazione di applicazioni CRM (Customer Relationship Management) ed ERP (Enterprise resource planning) e ShopFully.

Da dati a Target ben fidelizzato grazie a soluzioni CRM innovative

Come trasformiamo i nostri dati in target ben fidelizzato?

I software CRM ed ERP possono sicuramente aiutarci.

Cosa si intende per CRM? Customer Relationship Management. I nuovi software CRM hanno grandi potenzialità di integrazione tra online e offline, molto utili a chi desidera ottimizzare la vendita dei propri prodotti.

L’obiettivo di questi software è quello di aiutarti a conoscere i tuoi potenziali clienti, il che vuol dire aiutare te a svolgere meglio il tuo lavoro. Non si tratta solo di automazione ma di una serie di funzionalità che ti aiutano a definire attentamente i tuoi potenziali clienti.

Quello che vuoi tu e far sì che l’offerta di prodotti e servizi raggiunga quanti più consensi possibili, ma per farlo non sono sufficienti le intuizioni, ci vuole di più.

Reparto vendite, marketing e organizzazioni di servizi devono essere perfettamente integrati.

Si parte da un concetto di omnicanalità, ovvero la possibilità di poter comunicare con il proprio target mediante tutti i canali a sua e tua disposizione, e ci si addentra nei meandri del digital marketing, guidato dall’intelligenza artificiale.

Le funzionalità del software CRM: quanto cambiano il tuo modo di approcciare il cliente

Il nostro obiettivo è conoscere il target, studiandolo in ogni suo minimo dettaglio. Ma ovviamente una volta che abbiamo tutte le informazioni a disposizione dobbiamo essere in grado di comunicare con i nostri clienti, e per farlo dobbiamo essere allineati con le loro esigenze.

Possiamo riassumere le funzionalità del CRM così:

  • Allinea vendite e marketing, ovvero bisogna imparare a comunicare con i clienti mediante i canali giusti ma soprattutto nel momento più “caldo”per loro. Il tipo di comunicazione deve essere studiata, personalizzata e bisogna pensare ad agevolare quelli che già in qualche modo ci hanno mostrato interesse;
  • Aumenta la produttività di vendita, ciò vuol dire che le offerte vanno mostrate solo a quei lead che realmente possono essere interessati. Bisogna avvantaggiarsi da questo punto di vista, il “tempo è denaro” sul serio. Non è solo un modo di dire;
  • Impara a costruire relazioni solide con i clienti. Ascolta i tuoi clienti, fai un’adeguata attività di customer care, fornisci soluzioni (App e strumenti) che avvantaggino la relazione con il tuo shop.

In quest’ottica Dynamics 365 è fornisce app e software CRM moderni, in grado di aiutarti realmente ad implementare il ROI – Ritorno dell’Investimento.

Dynamics 365 ha previsto differenti soluzioni a seconda del tipo di obiettivo che vuoi raggiungere:

  • Dynamics 365 for marketing
  • Dynamics 365 for sales
  • Dynamics 365 for customer service
  • Dynamics 365 for field service
  • Dynamics 365 for project service automation

Ci interessa in particolare Dynamics 365 Commerce, dato che ci occupiamo principalmente di ecommerce.

Cosa fa nello specifico Dynamics 365 Commerce? Integra i dati di back office, del negozio, del call center sulla customer journey a supporto del percorso d’acquisto, in ottica di omnicanalità.

Il proprio target però va curato sempre con attenzione e dato che gli store fisici comunque non scompariranno mai, tanto vale imparare a gestire il flusso del target monitorando ogni azione.

Come? Con ShopFully.

ShopFully si prende cura dello shopping offline integrandolo con quello online

Lo shopping è prima di tutto un’esperienza e poi un’esigenza, per cui di sicuro pensare che le persone non ameranno più girare per i negozi nel periodo di Natale per esempio, è vera presunzione da parte degli ecommerce.

Ecco perché bisogna imparare a integrare, e ShopFully ha capito come fare. Il claim del sito dice che:

“Lo shopping è la nostra passione. Vogliamo arricchire questa esperienza dalla fase di preparazione su mobile fino al momento della visita in negozio.”

Il percorso di acquisto del consumatore è completamente profilato grazie a soluzioni di advertising personalizzate. Quest’ultimo, grazie alla geolocalizzazione viene completamente influenzato.

Cosa fa quindi questa applicazione?

Collabora con i retailers e manufactures al fine di condurre gli shoppers nei negozi.

Detta così potrebbe sembrare che porta i clienti solo verso i negozi fisici, ma in realtà il suo scopo è monitorare il cliente e offrirgli una soluzione mediante una notifica, ogni qualvolta si trova nei pressi del negozio dove si vende il prodotto che ha visto online. E questo vuol dire profilare i lead al massimo delle proprie potenzialità.

In questo modo si riesce realmente a portare il consumatore dove si vuole, ovvero verso la nostra offerta.

Come facciamo a sapere qual è il prodotto che il target ha adocchiato online? Con il machine learning e i Big Data, argomento che non approfondiamo in questa sede perché sarebbe alquanto complesso.

Cosa puoi fare con ShopFully:

  • ShopFully Marketplace. Geolocalizzi il tuo target, e promuovi un volantino digitale che gli permette di conoscere tutte le tue promozioni istantaneamente;
  • Audience Extension, raggiungi il tuo target in modo diretto e crei delle campagne geolocalizzate per singolo store. Ciò vuol dire che la possibilità di riuscita è al 100%;
  • ShopFully SmartViewer, tecnologia Drive to Store in white label sulle tue property in modo da gestire le tue offerte completamente e migliorando anche la user experience del tuo sito;
  • Misurabilità, per analizzare con attenzione le performance delle tue campagne e quindi migliorare l’engagement.

Queste soluzioni ti permettono di approfondire la conoscenza del tuo target, offrendogli esattamente quello che desidera.

Una funzione molto interessante di ShopFully Group, è ShopFully Engage.

Si tratta di una piattaforma di mobile – to – store che consente agli inserzionisti di pianificare campagne su DoveConviene e altre applicazioni terze.

ShopFully Group è proprietario del marchio DoveConviene, ha lanciato questa piattaforma proprio per consentire ai retailer e ai brand di raggiungere il maggior numero di consumatori su dispositivi mobili.

DoveConviene è un piattaforma dove puoi trovare dei volantini digitali costruiti nell’ottica della geolocalizzazione: ti vengono proposte offerte e sconti in base ai negozi che hai nelle vicinanze.

In questo modo, per esempio, se vuoi raggiungere un pubblico con l’advertising, creando delle campagne ad hoc, puoi farlo.

Se hai un negozio fisico, oltre l’ecommerce, questa potrebbe essere un’altra strategia di attacco per portare cliente presso il tuo store anche dall’offline.

Oggi, come ieri d’altronde, sono le preferenze del pubblico a contare, così come il loro modo di vivere approcciarsi allo shopping.

Chi lo ha detto che l’offline è stato completamente sostituito dall’online? Non è vero, e l’integrazione – in ottica omnicanale e geolocalizzata – di online e offline mediante queste applicazioni e questi software, ce ne danno dimostrazione.

Il consiglio è di mantenere sempre una visione molto ampia, e di non dare per scontato proprio nulla di questo complesso mercato digitale che ci sta conquistando.

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.