Marketing a colori: di quale colore è il tuo brand?

Sapevi che i colori e il marketing sono strettamente connessi e che la scelta di un determinato colore può influenzare il tuo brand e la tua strategia in maniera positiva o negativa?
Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
marketing e psicologia dei colori

Sin da piccoli percepiamo i colori imparando a dare nomi alle cose ed a confrontarci col mondo anche grazie a ciò che il colore ci trasmette, infatti, i colori ci aiutano a  comunicare ed esprimere le nostre emozioni.

Studio Samo Pro

Secondo il neuromarketing ogni colore trasmette un determinato impulso al nostro cervello che rilascia sensazioni ed emozioni, come output.

Il colore è un modo di comunicare.

Un brand per essere riconoscibile deve avere una propria identità, detta brand identity, possedere dei propri valori, un proprio tone of voice, un logo e dei colori che lo contraddistinguano e lo rendano unico.

Ma che cosa sono i colori?

I colori sono  percezioni visive delle radiazioni elettromagnetiche percepite nello spettro visibile, che vanno dal rosso al violetto, ma che da sempre, sono associati a sensazioni ed emozioni.

Il colore sin dai tempi più antichi è una sensazione, percepita dal nostro cervello e come tale trasmette sensazione, emozioni e stati d’animo univoci, strettamente legati ad ogni singolo colore.

Vediamo quali emozioni trasmette ogni colore.

Studio Samo Pro

Rosso

Il rosso è audacia, passionalità, appetito, sangue, pericolo e impulso: è il colore  che cattura per primo la nostra attenzione, provocando subito una reazione emotiva, stimolata da un senso di urgenza ed immediatezza.

Il rosso viene usato per i saldi e nelle call to action, proprio per creare quell’impulso primordiale nel cliente e spingerlo all’ acquisto di un prodotto e/o servizio.

Mette in risalto ed evidenza cose e persone, per questo viene utilizzato per le CTA o nei Red Carpet: il rosso non fa mai passare inosservati, sia che si tratti di un logo, un abito o un rossetto.

Si tratta decisamente di un colore protagonista, che ha saputo conquistare  brand di diversi settori merceologici come: NutellaCoca - Cola e Barilla per l’alimentare, Netflix per l’intrattenimento oppure Ferrari e Valentino che hanno declinato una nuance di rosso personalizzata, rispettivamente il rosso Ferrari e il rosso Valentino.

È il colore del desiderio irruento, della fisicità e dell’appetito, stanca gli occhi, può causare insonnia ed aumenta la circolazione: meglio utilizzarlo con parsimonia, perché  se non si è consapevoli della potenza di questo colore potrebbe trasmettere un messaggio errato.

Per questo è meglio utilizzarlo con altri colori che ne mitighino la potenza.

Giallo

Il giallo trasmette allegria, felicità ed ottimismo: è il colore che stimola il pensiero, la positività e la crescita.

Possiede molte delle caratteristiche positive del rosso, aumentandone l’affidabilità, è ottimo per dare colore a brand che si occupano di divulgazione, comunicazione, tecnologia e giochi per bambini.

Il giallo è il colore della gioia, della vitalità e dell’energia, ma anche il colore dell’attenzione: per questo è usato nella segnaletica stradale. 

È il colore scelto da brand come Eni, Lego, Shell, Q8, Agip, Nikon e National Geographic.

Arancione

L’arancione nasce dall’unione del rosso col giallo e  mantiene le caratteristiche di entrambi i colori: è il colore della comunicazione, della fiducia e della creatività, che stimola sia il pensiero che l’azione.

Studio Samo Pro

È utilizzato da brand che si occupano di comunicazione e consulenza, soprattutto nel settore hi-tech, da brand del settore alimentare, come Fanta o nel luxury, come Hermès.

Blu

Il blu trasmette calma, fiducia, autorevolezza e rilassa la mente, infatti, in netta opposizione al rosso, stimola  un pensiero riflessivo e la calma.

È sinonimo di fiducia ed autorevolezza, ma anche di freschezza, nelle nuance più chiare e potere nei toni più scuri.

È il colore scelto da brand come PaypalIBM,HP,LinkedinFacebook, da partiti politici, banche, assicurazioni e dalle istituzioni come la Polizia ed i Carabinieri.

Infatti il blu simboleggia professionalità ed è largamente usato nel marketing, non a caso il logo di Studio Samo è realizzato in questo colore!

Verde

Il verde è il colore legato alla natura, all’ambiente ed al benessere, è strettamente connesso al blu e come questo colore trasmette calma e relax.

Il verde è anche il colore del progresso tecnologico, per questo è scelto da brand come WhatsappAcer e X-Box.

Rosa

Il rosa è il colore legato al mondo femminile per antonomasia, trasmette delicatezza e femminilità, tuttavia è da usare con cautela, per non cadere nello stereotipo, infatti dalle statistiche il colore preferito dalle donne è il blu, seguito dal viola.

Il rosa è invece ottimo per prodotti dedicati al make up, all’infanzia ed ai giochi per bambine, come il brand Barbie.

Viola

Il viola è un colore sofisticato, che trasmette creatività, lusso e saggezza.

Studio Samo Pro

Nasce dall’unione del rosso e del blu, mantenendo le caratteristiche di entrambi, è un colore molto versatile e amato da un target femminile, mentre non è molto apprezzato dal pubblico maschile.

I brand che hanno scelto il viola per il proprio logo sono: Milka, Hallmark e Yahoo.

Grigio

Il grigio è un colore raffinato, nato dall’ unione di nero e  bianco, che ha grande uso, soprattutto nel tono dell’argento, nel luxury, nel settore hi-tech e nell’automotive.

Trasmette solidità, durabilità e resistenza ed è il colore di brand come: Apple, Audi, Opel e Toyota.

Marrone

Il marrone trasmette comfort, eleganza e semplicità, infatti ricorda il legno o il caffè.

È un colore indicato per prodotti legati al legno, al caffè o al cioccolato, soprattutto nell’industria alimentare, ma in connubio con l’oro assume un carattere elegante e sofisticato.

Bisogna saperlo usare con cura, in quanto è un colore apprezzato da un target maschile e se mal abbinato potrebbe trasmettere un messaggio di trascuratezza.

Brand che hanno il proprio logo marrone sono: Ugg, Ups Hollister.

Nero

Il nero è il colore dell’eleganza, della morte, della potenza e dell’oscurità, proprio per questa doppia valenza va saputo usare con maestria.

È utilizzato dai luxury brand come simbolo di autorevolezza, soprattutto in abbinamento con bianco, oro o argento, rispettivamente nuance del giallo e del grigio.

Brand che utilizzano il nero sono: Chanel, Prada, Ysl.

Bianco

Il bianco simboleggia luce, purezza ed innocenza ed è utilizzato insieme ad altri colori, principalmente il nero, suo opposto. È utilizzato nel web design per creare spazi bianchi nelle landing page di un sito e per realizzare la versione negativa di un logo.

Multicolore

Il multicolore è sempre più usato, sia per il messaggio etico e professionale sia perchè trasmette inclusività, informalità, apertura, diversità e progresso.

GoogleMicrosoft ed Ebay hanno un logo multicolore, appunto per simboleggiare creatività, diversità ed inclusività. 

Da uno studio  si evince che gli uomini e le donne percepiscano i colori in maniera diversa, infatti gli uomini prediligono colori saturi e vibranti, mentre le donne scelgono colori più tenui e pastello.

Inoltre, le donne riescono a percepire più tonalità di colore, mentre gli uomini non percepiscono le sfumature, ma distinguono soltanto il colore principale.

Tuttavia, il colore blu mette tutti d’accordo, in quanto piace ad entrambi i sessi.

La percezione dei colori può cambiare da cultura a  cultura, per questo quando definirai la Brand Identity e il colore del tuo brand dovrai tenere conto del tuo target, settore e mercato di riferimento.

Scegliere un colore con approssimazione o seguendo i propri gusti personali, senza averlo  declinato per trasmettere il giusto messaggio del brand è decisamente controproducente.

Analizza il tuo settore, i tuoi competitor, il mercato e soprattutto parla in maniera chiara anche attraverso il colore alle tue Buyer Personas.

E tu che cosa ne pensi? Hai scelto il colore migliore per il tuo brand?

Studio Samo Pro
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Desiree Morlando

Desiree Morlando

Mi chiamo Desiree, sono una copywriter, social media manager e digital strategist. Scrivo da sempre, dapprima per passione e poi per professione: approdata, casualmente, nel mondo digitale, non l’ho più abbandonato, ma anzi muovendo i primi passi tra blog e socials ho iniziato ad appassionarmi sempre più alla strategia e al digital marketing, collaborando attivamente con blog, brand e PMI,italiane ed estere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi diventare autorevole in ambito digital marketing?
Accedi alla più vasta e completa selezione di video corsi d’Italia!
Studio Samo Pro è l’unica piattaforma in abbonamento che ti offre accesso illimitato a più di 700 ore di contenuti video dedicati al digital marketing in ogni suo aspetto.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!