In Web Marketing

C’è una domanda fondamentale che viene spesso estrapolata nei corsi di blogging e web writing: come sfruttare le recensioni per ottenere nuove idee da trasformare in articoli e contenuti?

Può sembrare un’esigenza diversa dal solito, ma non è così. Le recensioni non sono solo un metodo per attivare la riprova sociale (già descritta da Robert Cialdini) e sfruttare l’opinione dei clienti per ottenere contatti e approvazioni. Qui puoi trovare grandi spunti per il content marketing.

Quando un cliente lascia la propria opinione su una piattaforma online, soprattutto se non viene invogliato da una tua domanda specifica ma si sente libero di esprimersi, può lasciare indicazioni preziose al customer care service. Ma anche a chi cerca nuovi spunti creativi. Ma come sfruttare le recensioni per creare nuovi contenuti? Ecco la mia esperienza nel settore del blogging.

Presidia la serp con i nuovi contenuti

Il primo modo per creare nuovi contenuti con le recensioni: lasciare che siano gli UGC a occupare la serp per presidiare il tuo brand. E per fare in modo che gli user generated content, contenuti creati dagli utenti, lavorino al posto dell’azienda. Posizionandosi nei motori di ricerca.

Creando un account su Tripadvisor o Trustpilot, ad esempio, apri dei canali nei quali le persone possono lasciare recensioni e operare sulla riprova sociale. Vale a dire quella pulsione che spinge gli individui a fidarsi delle opinioni altrui. Riunire in un unico luogo queste dichiarazioni ha un ulteriore effetto: crei delle raccolte di contenuti che, in molti casi, si posizionano bene.

Questo vuol dire occupare snippet nella serp quando qualcuno cerca il tuo nome. Oppure la query brand + opinioni, recensioni o altri sinonimi. Non è un buon modo per creare contenuti?

Da leggere: strategie di customer care online

Come sfruttare recensioni per scrivere

Chiaro, presidiare la serp può essere una buona idea per ottimizzare il lavoro delle review online. Ma se vuoi usarle al meglio devi lavorare in modo differente? E usare le osservazioni, ma anche i consigli, del pubblico per arricchire il tuo calendario editoriale. Che è sempre alla ricerca di spunti.

In realtà, come vedrai nei prossimi paragrafi, quella di usare le recensioni per creare articoli del blog è solo una delle possibili soluzioni per sfruttare la riprova sociale. Ecco tutte le mie idee.

Creare articoli del blog

Se, ad esempio, in una recensione emerge che la valutazione generale del prodotto è positiva ma ci sono dubbi rispetto all’uso di una determinata funzione puoi decidere di rispondere e dare informazioni sul determinato passaggio. Ma se le richieste sono uguali e sempre sullo stesso tema (oltre a correggere il problema) conviene usare il blog per scrivere un articolo.

In questo modo ottieni diversi vantaggi. In primo luogo ti posizioni su Google per eventuali query che cercano risposta sul tema, togliendo dal customer care service di una parte del carico lavorativo dato che qualcuno cercherà su Google e troverà la risposta nella serp.

Il post può essere usato anche via email, per dare risposta ai ticket senza dover scrivere ogni volta quello che hai riportato nel post. Per dare soluzione all’utente (via posta elettronica o magari in chat) basta copiare e incollare il link dell’articolo nella conversazione con il cliente.

Definire una  pagina FAQ

Insieme agli articoli del blog puoi creare una pagina FAQ, domande frequenti del pubblico. Da dove arrivano i consigli per creare una risorsa del genere? Quali sono le domande alle quali rispondere in pubblico per semplificare la vita dell’utente e velocizzare la comunicazione?

La risposta arriva da un attento studio delle richieste che arrivano nel customer care service e delle osservazioni lasciate nelle dichiarazioni spontanee del pubblico. Come sfruttare le recensioni per operare su una pagina FAQ? Leggi il contenuto e individua un punto ricorrente, un passaggio che molti utenti riscontrano e che crea interrogativi. A questo punto puoi aggiungere la risposta.

Risposte video ai dubbi

Ovviamente tutto quello che ho appena elencato (pagina FAQ o articoli) può essere arricchito con il lavoro di video marketing. I dubbi e le incertezze che trovi all’interno delle recensioni. Ma c’è un’altra soluzione per trasformare queste riprove social in contenuti: fare in modo che le opinioni stesse del pubblico diventino dei video da condividere sui social e inserire nelle pagine web.

Hai già sentito parlare di video nelle landing page? Se vuoi migliorare queste risorse e accorciare i tempi necessari per comunicare con gli utenti puoi usare il visual. E la recensione video è perfetta per fare leva sulla riprova sociale nel minor tempo possibile. Certo, in questo modo tutto diventa più difficile e non è semplice ottenere recensioni in forma video. Ma il risultato può fare la differenza.

Hai già iniziato a sfruttare le recensioni?

Se la risposta è negativa sai già come la penso: devi usare queste proposte per arricchire il calendario editoriale e, in generale, la tua strategia di content marketing. Ciò consente di incrociare le esigenze del pubblico e affrontare temi cari non solo ai lead, ma anche i nomi che sono già nel tuo archivio. L’ultimo step dell’inboud marketing non riguarda forse la necessità di deliziare i clienti?

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.