Se gestisci un’attività di vendita online, molto probabilmente avrai impostato Google Analytics in modo da poter visualizzare i risultati della tua attività E-Commerce nei relativi report.

Moltissimi siti E-Commerce utilizzano infatti Google Analytics come supporto e complemento alla reportistica interna dei CMS e plugin deputati alla gestione dell’attività di vendita diretta online.

Pochissimi tra questi siti, però, utilizzano a questo scopo le funzionalità di E-Commerce avanzato che Google Analytics ci mette a disposizione.

Perché accade questo?

Il più delle volte, probabilmente, per scarsa informazione.

Enhanced E-Commerce è stato lanciato da Google Analytics in versione beta solo il 28 maggio dello scorso anno. Si tratta quindi di un prodotto recente, che è quasi del tutto sconosciuto ai non addetti ai lavori.

 

Passare ad E-Commerce Avanzato: i perché di un salto concettuale

Il passaggio dai report di E-Commerce di base a quelli di Enhanced E-Commerce non è un passaggio da poco, nemmeno a livello concettuale.

I report “classici” di Analytics sono infatti completamente focalizzati sui dati di venduto – pur con dettagli importanti per un sito E-Commerce, quali quelli relativi al valore delle transazioni, al dettaglio dei prodotti venduti e così via.

Di contro, i report di E-Commerce avanzato superano questa logica, concentrandosi sull’intero percorso del cliente – quello che, con un anglicismo, si chiama solitamente customer journey. Mediante Google Analytics Enhanced E-Commerce potrai capire qual è il comportamento tipico degli utenti che approdano sul tuo sito E-Commerce, in che modo interagiscono con la tua pipeline di vendita, se utilizzano coupon promozionali, se rispondono agli stimoli dati loro dall’in-site marketing, se mostrano interesse per i così detti prodotti correlati.

Chi gestisce il marketing di un sito E-Commerce, insomma, utilizzando il modulo di E-Commerce Avanzato avrà la possibilità di comprendere meglio quali sono gli aspetti del customer journey ancora da migliorare, quanto facilmente gli utenti iniziano il percorso di conversione e, infine, se e quando lo abbandonano.

 

E-Commerce avanzato vs Standard E-Commerce: le differenze

La tabella qui sotto sintetizza quali sono le caratteristiche di Enhanced E-Commerce condivise con la versione standard dei report presenti in Analytics, e quali le novità.

Report o caratteristica E-commerce

Avanzato

Standard E-commerce
Visualizzazione del funnel del processo di acquisto x x
Visualizzazione del funnel dell’intera shopping experience x
Performance per prodotto x x
Categorie prodotto x x
Brand di prodotto x
Transazioni x x
Rimborsi x parzialmente
Visualizzazioni di un prodotto in una lista x
Posizione del prodotto visualizzato nella vista x
Prodotti visualizzati mediante una promozione interna x
Coupons utilizzati all’acquisto per l’intero ordine x
Coupon utilizzati all’acquisto per un particolare prodotto x

Come puoi vedere, gli elementi comuni tra le due reportistiche riguardano tutti gli aspetti legati alla vendita e al risultato economico delle transazioni.

La peculiarità di E-Commerce Avanzato è invece nella User Experience. Mediante Enhanced E-Commerce possiamo infatti avere un quadro completo di tutte le azioni compiute dall’utente sul nostro sito prima della vendita, e possiamo avere una visione completa di tutto il processo di acquisto, anche mediante appositi report di canalizzazione in grado di descrivere il funnel di conversione nella sua interezza:

Google Analytics: non sei ancora passato all’E-Commerce Avanzato?

Il valore dei dati Enhanced

A che servono questi dati aggiuntivi?

Non sono sufficienti, in fondo, i soli dati relativi alle transazioni?

In effetti, no. Conoscere a fondo i comportamenti tipici dei potenziali clienti davanti alla nostra offerta commerciale online è anzi fondamentale per poter migliorare il nostro processo di conversione.

Il valore aggiunto di questa tipologia di dato è però tutta nella nostra capacità di fare le domande giuste e di trovare le risposte nei dati.

I prodotti sono collocati nel modo giusto nelle pagine shop? Sono presentati nel modo migliore? La pagina del check-out è abbastanza rassicurante? Le promozioni interne sono in grado di favorire i processi di up-selling?

Sono queste, le tipologie di domande alle quali è possibile rispondere mediante l’uso dei report avanzati di Google Analytics E-Commerce.

Potresti scoprire, ad esempio, che i prodotti più in vista (e più cliccati) all’interno delle tue liste sono quelli a più bassa marginalità, o che hai un tasso di abbandono al carrello particolarmente elevato a causa di una insufficiente esplicitazione delle condizioni di vendita: tutte cose che possono chiarirsi solo dopo aver effettuato un’analisi molto approfondita dei dati a tua disposizione.

In sintesi, E-Commerce Avanzato di Google Analytics riesce a supportare il marketer nell’ottimizzazione del tasso di conversione E-Commerce: proprio là, dove invece la versione classica dei report di E-Commerce non riusciva ad essere sufficientemente incisiva.

Ti ho convinto?

Spero di sì. Anche perché i moduli di E-Commerce avanzato sono perfettamente compatibili con quelli precedenti. Installando Enhanced E-Commerce, pertanto, non perderai nulla dei dati finora accumulati mediante la versione standard.

Come passare all’E-Commerce Avanzato

Se a questo punto vuoi effettuare l’Upgrade, ti dico subito che il passaggio dalla versione standard a quella avanzata non è poi troppo complesso.

Se già utilizzi dei plugin (per Magento o per Woocommerce, ad esempio) per taggare correttamente i prodotti del tuo sito E-Commerce, non dovrai fare altro che sostituirli con le versioni Enhanced di quegli stessi plugin.

Cerca su Google quello più adatto a te.

Se invece hai fatto da solo, e hai elaborato da te i codici di tracciamento E-Commerce, ti converrà passare a Google Tag Manager: questo formidabile strumento, infatti, consente di taggare in un colpo solo migliaia di prodotti, ottenendo in pochissimo tempo tutti i tag e gli eventi trigger indispensabil per poter fornire a Google Analytics i dati necessari alla rendicontazione dei movimenti interni al tuo sito E-Commerce.

Recent Posts

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.