Esempi di storytelling di successo 

Vuoi conoscere i più importanti esempi di storytelling nel settore del marketing e del management? Scopri come le aziende hanno raccontato il loro brand!
esempi di storytelling

Lo storytelling ossia l’arte di narrare storie è insita nella natura umana, infatti possiamo affermare che l’arte del racconto sia nata con l’essere umano che da sempre racconta storie, episodi di vita o leggende. 

Tuttavia, lo storytelling così come lo conosciamo oggi, associato a un’azienda o a un brand si sviluppò negli Stati Uniti nel Novecento. 

Infatti proprio in quegli anni si comprese che raccontare un’azienda la mostrava più umana e quindi creava empatia con il possibile cliente. 

Inoltre il racconto di una persona che aveva provato un prodotto/servizio era fondamentale per ingaggiare il target ed empatizzare con esso. 

Ancora oggi essenziale per qualsiasi brand e azienda perché crea un vero e proprio legame con l’utente che viene coinvolto in maniera empatica ed emozionale nell’azienda stessa. 

Tra i migliori esempi di storytelling di aziende italiane che hanno fatto dell’arte della narrazione parte fondamentale della loro strategia di marketing troviamo: Coop, Dolce & Gabbana e Mulino Bianco.

Esempi di storytelling: i casi italiani

Coop

Coop, la nota catena di supermercati, ha fatto dello storytelling il proprio cavallo di battaglia, infatti è un brand riconoscibile che vuole offrire un’esperienza unica a chiunque decida di fare la spesa in uno dei suoi negozi. 

Si tratta di un’azienda che racconta la quotidianità di chi ci lavora, mostrando semplicemente una giornata tipo nel supermercato, tra un sorriso dei commessi e uno dell’acquirente, accompagnato dall’immancabile payoff La Coop sei tu.

Uno storytelling semplice e azzeccato che spinge l’utente ad andare a fare la spesa proprio lì perché sa che troverà personale gentile e qualificato, prodotti provenienti da filiera certificata, sconti e promozioni.

Dolce & Gabbana

Dolce & Gabbana, la celebre maison di moda Made in Italy, ha fatto dello storytelling un elemento fondamentale del proprio brand. 

Infatti, sin dagli albori ha saputo raccontare sapientemente una storia caratterizzata da un equilibrio tra contraddizione e tradizione, yin e yang, classico e moderno. 

Un brand audace che racconta l’Italia e le bellezze di Sicilia in ogni dettaglio, rendendo qualsiasi capo, che sia un accessorio, un abito o un profumo riconoscibile, audace e dirompente. 

L’utente che sceglie la maison sa che acquistando un prodotto firmato D&G trasmetterà audacia, sensualità e libertà. 

Lo storytelling del brand è realizzato ad hoc per parlare a una persona che vuole essere audace, fiera e assolutamente riconoscibile. 

Indimenticabili le campagne #dgfattoamano per raccontare l’artigianalità e il know – how che contraddistinguono il Made in Italy e #dgfattoacasa per proporre attività da realizzare in casa durante la pandemia. 

Mulino Bianco

Mulino Bianco, marchio di prodotti da forno, facente parte del gruppo Barilla è decisamente un maestro dello storytelling, infatti racconta in modo genuino e spontaneo la quotidianità di una famiglia qualunque. 

Ecco, il gancio emotivo è proprio questo, infatti quella famiglia potrebbe essere quella di chiunque e l’efficacia narrativa è proprio nella semplicità con cui viene eseguito lo storytelling.

In pochi secondi si racconta una storia che ci riporta alla mente un ricordo, ci fa empatizzare con il presente, magari mentre stiamo preparando la colazione per i nostri bimbi oppure ci fa immaginare la famiglia che vorremmo avere in futuro. 

Non a caso si usa in modo colloquiale e un po’ ironico l’espressione avere la Famiglia del Mulino Bianco proprio per descrivere una famiglia felice e perfetta. 

Indimenticabile poi la nota pubblicità con Antonio Banderas nei panni dell’Uomo del Mulino che prepara i biscotti insieme alla gallina Rosita: una pubblicità ironica che presenta puntata dopo puntata tutti i prodotti del Mulino. 

Uno storytelling ironico e spiritoso che ha decisamente contribuito a creare hype intorno al brand. 

Modelli di storytelling aziendale: come si racconta un brand 

Narrare una storia non è sempre facile, soprattutto quando un’azienda deve raccontarsi, infatti trovare le giuste parole è un compito davvero complesso. 

La comunicazione deve essere pertinente e adeguata al fine di trasmettere la brand identity e risultare efficace. 

Facciamo l’esempio di un brand storytelling: se un brand storico ben posizionato in un settore decidesse di cambiare direzione o rinnovasse il proprio core business dovrebbe realizzare un racconto ad hoc, infatti mantenere quello precedente senza variazioni creerebbe una crisi a livello di identità di brand e percezione.

La stessa cosa succederebbe se una startup volesse raccontare la propria storia come se fosse leader di settore da anni: insomma il plot non reggerebbe! 

Per questo è essenziale che qualsiasi startup o anche le grandi, piccole e medie imprese imparino a raccontarsi nel migliore dei modi.

Lo storytelling aziendale deve essere preso in considerazione al pari delle altre necessità e agli obiettivi di management.

Per raccontare bene un brand è importante partire dalla brand identity, dalla UVP, dai valori che lo caratterizzano e lo rendono unico.

È fondamentale che un brand sia riconoscibile e genuino per instaurare una relazione reale con l’utente.

Come potenziare una strategia marketing tramite lo storytelling: il caso di Apple

Apple è un esempio di come grazie allo storytelling sia stata potenziata la strategia di marketing e di conseguenza siano aumentate le vendite.

Steve Jobs grazie ai suoi discorsi passati alla storia fece in modo che ciò che in apparenza era un semplice telefonino diventasse un vero e proprio status symbol e che ancora oggi, dopo anni, conservi questo podio.

Nel 2007, attraverso il sapiente uso dello storytelling ha saputo lanciare e far diventare leader di mercato il primo Iphone.

Come lo fece?

Semplicemente presentando 3 prodotti e poi dicendo che tutte le funzionalità sarebbero state racchiuse in un unico prodotto: l’Iphone per l’appunto.

Questo innescò un vero e proprio effetto wow, infatti mostrando i tanti benefici contenuti in un unico device tutti volevano provare questo miracolo della tecnologia.

È celebre il suo discorso alla Stanford University quando pronunciò il motto Stay hungry. Stay foolish: durante l’incontro raccontò la sua storia personale, la storia di Apple e la necessità di vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo.

Ancora oggi chiunque ascolti quel discorso si immedesima e ha la giusta motivazione per realizzare i propri sogni.

Iconica la campagna Think Different che invita a essere se stessi, a pensare fuori dagli schemi, a osare.

Lo storytelling spinge l’utente a realizzare i propri desideri prendendo come esempio grandi figure storiche come Martin Luther King, Einstein o Gandhi.

A livello sociale avere un Iphone significava fare parte di un elite, un club in cui solo pochi potevano accedere, infatti avere questo device equivaleva a possedere lo stato dell’arte in termini di innovazione e lifestyle.

Un esempio di storytelling nella pubblicità: il caso di Nutella

Nutella, la crema alla nocciola più famoso al mondo, ogni volta che lancia una pubblicità stupisce piacevolmente, infatti racconta un’Italia vera, genuina e piena di passione proprio come i valori che contraddistinguono il brand. 

Un love brand non lo diventa per caso e Nutella da sempre racconta in maniera certosina la propria essenza e i propri valori: unicità, famiglia e passione

Iconica è la pubblicità per lanciare i barattoli di Nutella con il proprio nome sull’etichetta che nel 2013 fece un boom di vendite contando in pochissime settimane dal lancio oltre il 7% in più di vendite. 

Tutti desideravano avere il proprio nome sul celebre barattolo. 

Un altro esempio di storytelling realizzato ad hoc in casa Nutella è quello dei Nutella Biscuits che facendo leva sul principio di scarsità rese questo prodotto un vero e proprio must have: tutti ne sentivano parlare ma trovarli al supermercato o online era davvero difficile.

Chi riusciva a trovarli li postava sui social come fossero un premio e ciò aumentò ancora di più il desiderio di provarli.

Un esempio di storytelling scritto vincente: il caso di Sky News

In occasione della Brexit, Sky News ha realizzato un esempio di storytelling scritto vincente.

Ha realizzato un copy semplice e intuitivo che in maniera dinamica spiega questo cambiamento storico, permettendo così a tutti di poter comprendere questo momento di storia contemporanea in maniera facile e accessibile.

Spero che abbia trovato utili questi esempi di storytelling: li conoscevi già? E tu ne conosci altri? Condividili con noi e la community! 

Piaciuto? Condividilo!

Desiree Morlando

Desiree Morlando

Desiree è una Consulente di Marketing e Project Manager. Ha iniziato a lavorare nel digitale in maniera del tutto casuale, ma ha capito sin da subito che questa sarebbe stata la sua strada, infatti ogni giorno si appassiona sempre più alla strategia e al digital marketing. Per Studio Samo è Web Writer principalmente per la sezione Strategy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti gratis a

MakeMeThink

La newsletter di Studio Samo

Ricevi ogni 2 settimane le notizie più importanti dal mondo del digital marketing.

Solo per veri
Digital Marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!