Social Media Listening: 5 azioni strategiche

social media listening

social media listening Per costruire e monitorare la propria reputazione online il Social Media Listening è un’attività fondamentale.

Il Social Media Listening, anche conosciuto come monitoraggio dei social media, è quel processo di monitoraggio, individuazione e valutazione di tutto ciò che viene detto su Internet su un determinato brand, su un prodotto, ma anche su un individuo.

Sui social network le conversazioni tra utenti generano enormi quantità di dati non strutturati. Grazie a una corretta strategia di analisi è possibile monitorare il volume delle conversazioni, il sentiment degli utenti nei confronti di un brand o di un prodotto e l’ identificazione degli influencer nel settore. Il monitoraggio può avvenire su diversi canali come Facebook, Twitter, blog, forum di settore ecc.

Tutte le informazioni raccolte estrapolando dalle conversazioni parole chiave o frasi specifiche, vengono filtrate e analizzate per poi essere restituite alle aziende sotto forma di dati utili per potenziare le loro attività di marketing e migliorare la soddisfazione del cliente.

Esistono diversi modi per utilizzare i social media per ottenere informazioni, un esempio è il monitoraggio dei forum di supporto dei clienti online. Inoltre si possono utilizzare appositi software per raccogliere i commenti pubblicati sui social, come Mention o SproutSocial. Un’altra attività utile è incoraggiare direttamente i clienti a suggerire nuove funzionalità del prodotto e votare i loro prodotti preferiti.

Perché è importante il Social Media Listening?

Ascoltando le conversazioni degli utenti online, le aziende hanno l’opportunità di conoscere i propri consumatori, le tendenze del settore, la reputazione e la percezione anche dei concorrenti. Tutte queste informazioni sono utili  per definire le attività di marketing e sviluppare nuovi prodotti e servizi.

Come definire una strategia di Social Media Listening

Per prima cosa è necessario stabilire quali sono gli obiettivi per una corretta attività di ascolto e monitoraggio dei social media. Ecco 5 suggerimenti per costruire una valida strategia di social media listening:

1 . Definisci i tuoi obiettivi

Cosa vuoi sapere dagli utenti? Cosa pensano i consumatori del tuo prodotto? Cosa dicono gli utenti dei tuoi concorrenti? Cosa dicono gli utenti della tua azienda?

2 . Conoscere le parole chiave

Definisci quali sono gli argomenti o i settori più importanti per il tuo business e identifica le parole chiave che vuoi studiare per trasformarle in dati e valori numerici utili alle tue strategie di marketing.

3 . Analisi della Reputation

Quante volte la mia azienda è stata menzionata? In quale contesto? Per quale pubblico? Dove e su quali canali gli utenti parlano del mio prodotto?

4 . Analisi del Sentiment

Qual è il sentiment degli utenti nei confronti della mia azienda? Positivo? Negativo? Che cosa è importante? Di cosa si lamentano gli utenti? Cosa invece li rende felici e soddisfatti?

5 . Piano d’azione

Una volta ottenute queste informazioni, si passa a definire le azioni per raggiungere gli obiettivi stabiliti in precedenza.

Questi pochi passi sono fondamentali per rendere l’ascolto utile e strategico.

L’infografica di Netbase mostra alcuni dati sulla percezione  dei consumatori sulle azioni di monitoraggio dei social che i brand compiono.

In generale molti non sanno che le aziende implementano queste attività (32% degli utenti), mentre chi ne è a conoscenza preferirebbe esprimere liberamente la sua opinione, senza essere “spiato” (51%).

Molti utenti apprezzano i social network perchè permettono loro di interagire con i brand e di avere feedback immediati.

Cosa possono fare quindi i brand?

  1. Prima di tutto, non è sufficiente ascoltare, ma comprendere le opinioni degli utenti.
  2. Devi sempre tenere in considerazione il contesto dei commenti.
  3. Quando interagisci con il tuo pubblico, fai in modo di portare valore.
  4. Il Social Media Listening non è invasivo, ma permette di costruire relazioni, dimostralo! 😉

social media listening infografica

Vuoi dare una svolta alla tua carriera o innovare la tua azienda?

Scopri il nostro corso in Web & Digital Marketing

54 ore in aula a Bologna o in live streaming

Piaciuto? Condividilo!

L'autore di questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti gratis a…

MakeMeThink

La newsletter di Studio Samo

Ricevi ogni 2 settimane le novità più importanti dal mondo del digital marketing.

Potrebbe interessarti anche...

facebook ads library
Paolino Virciglio

Facebook (META) Ads Library: cos’è e come usarla per l’advertising

La Meta Ads Library, nota anche come Libreria delle inserzioni di Meta, è uno strumento potente e trasparente per marketer e aziende che desiderano avere un impatto significativo sulle loro campagne pubblicitarie su Meta. Questo articolo ti guiderà attraverso le funzionalità principali della Meta Ads Library, mostrandoti come utilizzarla per analizzare, ispirare e ottimizzare le tue campagne.

piano editoriale instagram
Giuliana Curato

Piano editoriale Instagram: come farlo, idee e spunti

Come possiamo fare per emergere tra migliaia di contenuti e assicurarci che il nostro messaggio non solo raggiunga il pubblico desiderato ma che lo coinvolga, lo informi e lo intrattenga nel modo giusto? Ovviamente, creando un piano editoriale strutturato. Scopriamo insieme come!

email marketing automation
Marianna Caravatta

Email Marketing Automation: guida per iniziare

Immagina di poter raggiungere i tuoi clienti con il messaggio giusto al momento giusto, senza dover digitare ogni singola email. Benvenuto nel mondo dell’email marketing automation, dove la tecnologia trasforma la comunicazione in una potente macchina di connessione e conversione. Iniziamo insieme!

musica storie instagram
Giuliana Curato

Come mettere musica nelle Instagram Stories

Le Instagram stories sono uno strumento indispensabile per dare sfogo al nostro estro creativo in modo originale, poiché ci offrono la possibilità di giocare e combinare contenuti visivi e sonori e dare un tocco personale ai nostri contenuti attraverso l’utilizzo della musica. Scopriamo come fare!

google ads ecommerce
Giulia Venturi

Google Ads per e-commerce: strategie, consigli e idee

Hai un ecommerce e hai deciso di promuoverlo con Google Ads? Ottima idea! Ci sono diverse soluzioni interessanti che ti aiuteranno a vendere al meglio: è importante tenere presente che soprattutto per queste tipologie di campagne che sfrutteranno tutta la potenza dell’AI di Google, c’è un importante lavoro manuale da fare. Rimboccati le mani e partiamo!

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti a MakeMeThink, la newsletter di Studio Samo. ✉️ Ricevi ogni 2 settimane le novità più importanti dal mondo del digital marketing.