In SEO

John Mueller di Google ha dichiarato che utilizzare un unico account di Google Search Console e Google Analytics per gestire più siti diversi non porta a penalizzazioni del ranking.

In verità non sappiamo se sia o meno una leggenda metropolitana quella che da sempre vorrebbe che Google facesse da “grande fratello” e che sorvegli e monitorizzi chi e come gestisce i siti tramite la Google Search Console e Google Analytics.

Come dire a pensare male si fa peccato, ma qualche volta ci si azzecca.

Questa da sempre è l’idea che molti SEO e webmaster si sono fatti, ritenendo che l’utilizzo di un unico account per monitorare i siti dei propri clienti possa portare a penalizzazioni.

Il Senior Webmaster Trends Analyst di Google ha dichiarato, ufficialmente, l’esatto contrario, andando a demolire uno dei pilastri della “fanta SEO”.

John Mueller su Reddit alla domanda fatta da un utente interviene dicendo che non vi è alcun vantaggio in termini di ranking nell’utilizzo di Google Search Console e Google Analytics con account diversi per ogni singolo sito web gestito.

Nel post dal titolo “Unique search console & analytics account” si chiedeva: “How important if at all is it to run different websites on different search console and analytic accounts? I have most of my clients and sites on my main account for convenience, is this a bad thing, if so why?”

Risponde così l’utente TheMacMan: “Nothing wrong with doing it either way. Google doesn’t care. Each of our clients have their own accounts and then we give ourselves admin access so I can view them through my single account.”

E a seguire ecco la risposta lapidaria ma altrettando esausitiva di johnmu alias John Mueller: “There’s no ranking advantage from using separate accounts” che tradotto è “Non c’è alcun vantaggio nel ranking nell’usare account separati”.

Nei giorni precedenti, in risposta ad un altro quesito, questa volta però durante la diretta di un webmaster hangout, Mueller aveva anticipato l’argomento ricordando come la maggior parte delle web agency gestiscano centinaia di profili in un unico account ma passano molto del loro tempo a risolvere i problemi di spam.

Il Senior Webmaster Trends Analyst di Google sottolineava come non vi fosse alcun problema nel gestire una quantità “giusta” di siti con un unico account, e anche se i siti vertono sullo stesso argomento non vi è comunque nessun pericolo di incappare in penalizzazioni.

Ma se al contrario con un unico account si gestiscono centinaia di siti bisogna assolutamente lavorare in modo meticoloso, perché bisogna stare attenti allo spam. Fatto è che chiudeva l’hangout dicendo che per Google non ci sono problemi se si gestiscono più siti, ma “se il 90% dei siti nel tuo account sono spam, allora mi preoccuperei”

[via reddit.com]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.