Corporate Identity: cos'è, come si realizza

Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Corporate-Identity-cos'è-come-si-realizza

Avete mai sentito parlare di Corporate Identity? Sono abbastanza sicura di sì, dato che si tratta di uno dei concetti più noti e complessi del mondo della comunicazione.

Ma nonostante questa terminologia sia piuttosto frequente nel settore, non tutti sanno davvero cosa significhi.

Ci sono idee piuttosto confuse al riguardo, ed è per questo che abbiamo pensato di realizzare una piccola guida alla realizzazione della vostra identità societaria.

Cominciamo allora il nostro piccolo viaggio alla scoperta di questo concetto tanto importante quanto complesso.

Cos'è la Corporate Identity?

Definire cos'è la Corporate Identity non è affatto semplice. Come anticipato, è un concetto piuttosto complesso, che ha a che fare con la storia, la mission e la vision di un'azienda.

Consiste infatti nella rappresentazione della personalità aziendale sia attraverso immagini (logo, packaging, colori istituzionali...) sia attraverso specifiche modalità di comunicazione.

Più nel dettaglio, è la rappresentazione della concezione specifica che un brand ha di sé e vuole comunicare al suo pubblico. Storia, valori e offerta vengono quindi riferiti agli utenti in un modo chiaro e univoco, scelto proprio sulla base dell'identità societaria.

In questo modo ogni singolo elemento della comunicazione aziendale, dalla grafica del sito web al modo di parlare di chi ne fa parte, rispecchia a pieno la personalità del brand stesso.

Gli utenti, quindi, avranno una percezione ben chiara e reale dell'azienda a cui faranno riferimento per eventuali servizi o prodotti. Ammesso che la Corporate Identity sia stata ben costruita dal dipartimento del Marketing, e non solo.

Per rendere più chiara questa definizione, però, vi propongo il modello di Balmer e Soenen (1999), secondo i quali la Corporate Identity si compone di tre elementi diversi:

  • anima, ossia l'insieme della storia, dell'organizzazione e dei valori di un'azienda
  • mente, data dalle decisioni del manager, prese in virtù dei valori e degli obiettivi aziendali, che influiscono poi sulla crescita e lo sviluppo futuri
  • voce, che altro non è che il modo in cui l'azienda decide - volontariamente o non - di comunicare con il pubblico e il mondo esterno.

In questo modo, dovrebbe essere più facile capire in cosa consiste davvero questa identità societaria. A questo punto, vediamo allora come costruirla attraverso una serie di elementi fondamentali alla sua comunicazione con il pubblico.

Corporate Identity: come realizzarla

Per riuscire a costruire e comunicare l'identità societaria in modo univoco ed efficace, è importante scegliere con attenzione le risorse per farlo.

Tra queste, senza dubbio ci sono i mezzi di comunicazione da utilizzare: sito web, canali social e blog, ad esempio, sono di fondamentale importanza per comunicare in Rete con i vostri clienti.

Al tempo stesso, è importante anche definire linee guide aziendali per la comunicazione - esterna ed interna -, così pure come le parole chiave da utilizzare per veicolare agli utenti il messaggio che volete.

Insomma, la Corporate Identity va costruita in maniera piuttosto minuziosa.

Cerchiamo allora di capire come definire tre degli elementi che aiutano i clienti ad avere la giusta percezione della personalità dell'azienda: la Corporate Image, la Corporate Communication e il Corporate Language.

Corporate Image

Spesso si fa confusione tra Corporate Image e Corporate Identity, eppure si tratta di due elementi ben distinti tra loro, seppur indissolubilmente legati. Bisogna allora chiarire cosa si intende davvero per Corporate Design - o Image, che dir si voglia -.

Con questo termine, in genere, si indicano tutti quegli elementi visivi attraverso cui un'azienda comunica esternamente.

Logo aziendale, colori istituzionali, packaging, font, arredamento degli uffici e tonalità delle divise dei collaboratori vanno tutti a comporre la Corporate Image, meglio conosciuta come immagine coordinata di un'azienda.

Tra tutti, questo è senza dubbio uno degli elementi più importanti per un brand perché assicura una riconoscibilità immediata da parte degli utenti. E, al tempo stesso, gli trasmette un messaggio aziendale importante e diretto.

Lavorare alla creazione di un'immagine coordinata è quindi estremamente delicato. Tutto parte dal logo, considerato a tutti gli effetti la rappresentazione perfetta della personalità di un'azienda.

Per quanto possa sembrare strano, questo è l'elemento visivo che racchiude in sé storia, mission e vision (e proprio per questo è così difficile realizzarne uno). La costruzione della Corporate Identity ha quindi inizio da qui, e prosegue poi verso altri elementi visivi.

I colori e il font sono altri due capisaldi importanti dell'immagine coordinata. Questi rappresentano l'azienda sia nella comunicazione online che offline, per cui diventano di fondamentale importanza nel rapporto con l'utente finale.

Anzi, quello che più conta è che questi elementi siano sempre coerenti tra loro, così da garantire una buona visibilità e un'immediata riconoscibilità.

Tutti questi elementi verranno fusi tra loro per creare una Corporate Image da utilizzare offline su biglietti da visita, brochure, carta intestata, volantini, packaging dei prodotti e molto altro ancora.

Viceversa, nella comunicazione online questi diventeranno gli elementi caratteristici del Feed di Instagram e degli altri social network, della grafica del sito aziendale, del layout della newsletter e via dicendo.

Corporate Communication & Language

Per quanto sia importante, l'immagine non è il solo elemento che va a costituire la Corporate Identity.

Certo, è molto importante trasmettere visivamente la propria identità societaria, soprattutto considerando che gli elementi visivi sono quelli che rimangono più impressi nella memoria degli utenti.

Ma è altrettanto importante saper veicolare bene un'immagine corredandola di un messaggio giusto.

Ogni singola comunicazione deve quindi rispettare un linguaggio specifico della cultura aziendale, così da trasmettere informazioni nel modo corretto sia internamente sia esternamente.

Quello che spesso non si considera, infatti, è la gestione della comunicazione tra reparti della stessa impresa o tra dipendenti di uno stesso reparto.

Anche questo linguaggio fa parte della Corporate Identity, e deve essere accuratamente gestito e controllato.

Ma se invece pensiamo ad una comunicazione rivolta verso l'esterno, è importante pianificare una strategia che riesca a trasmettere al meglio i valori e le offerte dell'azienda.

Diventa allora fondamentale rendere accattivante l'immagine che si utilizza per veicolare un messaggio, oppure sfruttare le testimonianze dei propri dipendenti per far conoscere meglio il brand.

In questo modo, costruendo una Corporate Communication coerente con la vostra immagine coordinata, riuscirete a trasmettere al pubblico la vostra Corporate Identity, unica ed indistinguibile.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!