Come fare Reel di Instagram: creare reel efficaci

Ti sei mai chiesto come è possibile creare un reel di Instagram efficace? Vuoi scoprire come far sì che gli utenti della piattaforma siano catturati dai tuoi contenuti? Scopriamolo insieme, in questo articolo.
idee per reel instagram
Indice dei contenuti

Come fare un reel efficace? Come si fa  per far sì che i nostri contenuti catturino l’attenzione  degli utenti e si facciano spazio tra una miriade di altri contenuti?

Se ti stai ponendo queste domande, sei nel posto giusto. 

In questo articolo esploreremo come creare un reel perfetto, come fare reel con foto e/o video, come pubblicarli tra i post del nostro feed principale e alcune idee creative per tuoi prossimi reel.

Studio Samo Pro Minidegree

Cominciamo!

come fare reel instagram efficaci

Come fare un reel perfetto

Da quando Instagram ha lanciato i reel, i video sono diventati un elemento chiave per le strategie di digital marketing

Creare reel efficaci può sembrare una sfida, ma con un po’ di pratica, pianificazione e un pizzico di creatività, i tuoi prossimi reel potrebbero conquistarsi un posto tra i top video presenti in piattaforma. 

Prima di continuare, però ti consiglio (se ancora non lo hai fatto) di leggere il mio precedente articolo “Instagram Reel” in modo da  avere una panoramica completa sul mondo dei reel e comprendere appieno tutte le opportunità che questi mini-video offrono a creator, marketers e aziende. 

Ma torniamo a noi. Come fare un buon reel?

Vediamo nel dettaglio tutti i passaggi. 

idee instagram reel

Pianificazione del contenuto

Qual è l’obiettivo del nostro reel? Prima di iniziare a realizzare operativamente il nostro contenuto, è questo quello che dobbiamo decidere.

Potremmo, ad esempio, voler  promuovere i nostri prodotti o un prodotto specifico della nostra linea, educare i nostri follower, intrattenere i nostri utenti o addirittura combinare tra loro tutti questi obiettivi. 

Facciamo alcuni esempi. 

Promozione di un prodotto

Supponiamo che tu abbia un’azienda di cosmetici (o che tu sia il social media manager) e desideri promuovere un nuova linea di prodotti specifici per capelli secchi. Potresti pianificare un reel in cui mostri il prodotto mentre viene utilizzato, spiegandone i benefici e facendo vedere i risultati ottenuti dopo un certo numero di utilizzi. Il  tuo reel,  in questo caso, potrebbe anche includere testimonianze di clienti soddisfatti o potresti ricorrere a beauty influencer per la creazione del tuo contenuto.

Informare i follower

Ipotizziamo che tu sia un nutrizionista e che abbia deciso di informare i tuoi follower sui vantaggi di una dieta equilibrata. In questo caso potresti realizzare diversi reel in cui spieghi i vari gruppi di alimenti, mostrare esempi di pasti semplici da preparare ma allo stesso tempo salutari o potresti fornire consigli per una buona alimentazione in specifici periodi dell’anno (ad esempio “cibi sani da mangiare durante le feste natalizie senza rinunciare al gusto”).

Intrattenimento

Il tuo obiettivo è quello di intrattenere i tuoi utenti? Qui hai solo l’imbarazzo della scelta: potresti realizzare un video comedy, un balletto,  un trend, raccontare in modo spiritoso un viaggio o dare consigli su locali. L’importante, per questo tipo di contenuti, è essere super creativi e cercare di realizzare qualcosa di unico che catturi l’attenzione del nostro pubblico. Possiamo usare transizioni, cambi di scena veloci, fantasiosi e originali, elementi ricorrenti che creino un effetto di straniamento e che rimangano impressi nella mente dell’utente.

Studio Samo Pro Minidegree
idee reel instagram

Creazione di uno storyboard

Una volta definito l’obiettivo del nostro reel, è il  momento di creare uno storyboard.

Questo processo ci aiuterà a organizzare le idee, facilitando la definizione della struttura del nostro video. 

Avere uno storyboard da seguire, infatti, è essenziale poiché avere una descrizione precisa e definita di ogni scena che andrà a comporre il nostro reel renderà il nostro lavoro più agevole.

Facciamo un esempio.

Devi creare un tutorial di fitness. Il tuo storyboard potrebbe essere:

  • Scena 1: Introduzione in cui viene spiegato all’utente cosa impareranno con il tutorial. L’istruttore anticipa il contenuto del video mentre si aggira in una delle sale della palestra e si ferma nelle vicinanze dell’attrezzo di cui spiegherà l’utilizzo.
  • Scena 2 – 4: Dimostrazione pratica dell’utilizzo dell’attrezzo scelto, mostrando due/tre esercizi.
  • Scena 5: Suggerimenti su come eseguire gli esercizi in modo sicuro ed efficace anche da casa. Istruttore in voice over che  racconta le immagini che scorrono,
  • Scena 6: Istruttore a riposo con asciugamano al collo che conclude il video con un messaggio di incoraggiamento e invita l’utente a provare l’esercizio e fargli sapere com’è andata attraverso un commento.

Ed ecco pronto il nostro storyboard. Semplice, non trovi? 

Riprese

Una volta creato il nostro storyboard, è arrivato il momento di iniziare a girare il nostro video. 

Varia le angolazioni e i movimenti della camera per rendere il video più interessante. Vuoi aggiungere un tocco di dinamismo al tuo reel? Prova con il time-lapse o il boomerang.

In fase di riprese, ricorda di prestare molta attenzione alla qualità della luce. La luce naturale è generalmente la più apprezzata e permette di ottenere ottimi risultati, cerca quindi di filmare in esterno o in una stanza ben illuminata. Se invece, per forze di causa maggiore, devi registrare all’interno, accendi tutte le luci o utilizza una ring light per garantire una buona illuminazione. 

come fare le riprese per reel instagram

Montaggio e post – produzione

Dopo aver girato tutte le scene è arrivato il momento di montare il nostro reel.

Instagram offre una serie di strumenti di editing video che permettono di tagliare e riorganizzare le clip in base al risultato che vuoi ottenere.

Inoltre, come già anticipato nell’articolo precedente, possiamo aggiungere effetti, testi, stickers e molto altro.

Alcune delle cose che possiamo fare in fase di post-produzione sono ad esempio: 

Filtri: possiamo migliorare l’aspetto del nostro video o dargli un tono simpatico grazie all’utilizzo dei filtri messi a disposizione dalla piattaforma, ce ne sono davvero un’infinità.

Regolazione del ritmo: possiamo cambiare la  velocità del nostro video per ottenere effetti avvincenti. Ad esempio potremmo utilizzare l’effetto rallentatore per enfatizzare una determinata scena o, al  contrario, aumentare la velocità per mantenere alta l’attenzione su una scena molto lunga ma comunque importante. 

Musica: non dovrebbe mai mancare nei nostri reel. Possiamo scegliere dalla vasta libreria messa a disposizione da Instagram o possiamo anche scegliere di caricare la nostra musica. L’importante  è selezionare una musica che si adatti alla perfezione al tipo di contenuto che abbiamo realizzato e al nostro stile di comunicazione. 

Ricorda, creare un reel perfetto richiede pratica. Sperimenta diverse tecniche e idee in modo da migliorare di volta in volta i reel che realizzi.

Come fare un reel con foto

Realizzare un reel con foto su Instagram è una valida alternativa se non hai video a disposizione o se preferisci raccontare una storia attraverso le immagini.

Gli step da seguire in questo caso sono:

come fare un reel con foto

Seleziona le foto

Il primo passo è selezionare le foto che desideri utilizzare. Potrebbero essere immagini che raccontano una storia, foto di un evento o di un viaggio, oppure potresti mostrare le diverse fasi di un processo o di un tutorial. L’importante, quando scegli di realizzare un contenuto di questo tipo, è che ogni foto deve contribuire alla narrazione complessiva del tuo reel. 

Ad esempio,  se gestisci un blog di viaggi, potresti creare un reel che mostra le diverse tappe del tuo ultimo viaggio. Potresti iniziare con una foto del biglietto aereo, seguita da immagini dei luoghi che hai visitato, dei piatti tipici che hai assaggiato, delle persone che hai incontrato.

Caricamento foto

Per caricare le foto sul tuo reel, devi accedere alla  funzione reel all’interno dell’app Instagram. Tocca l’icona del [+] in alto a sinistra e scegli l’opzione reel. Tocca l’icona della galleria immagini sullo schermo per accedere alle tue fotografie dove potrai selezionare tutte le foto che desideri includere nel tuo video. 

Puoi anche avvalerti di modelli già fatti e realizzati da altri creators che Instagram rende disponibili in maniera automatica per tutti gli utenti (ma solo se rispettano determinati requisiti).

caricare le foto per creare un reel

Impostazione della durata  dei fotogrammi

Una volta caricate le foto, potrai decidere quanto tempo vuoi che ogni foto rimanga in vista. Puoi farlo utilizzando la funzione “durata fotogramma” all’interno dell’app. 

Questo ti permette di controllare il ritmo del tuo reel e di assicurarti che ogni immagine abbia l’attenzione che merita. 

Per regolare la durata del fotogramma, trascina il cursore bianco lungo la linea temporale in basso. Puoi fare in modo che ogni fotogramma venga visualizzato per un minimo di un secondo e un massimo di 30 secondi. Ricorda, se editi all’interno dell’app il  tuo reel non può superare i 60 secondi di durata complessiva.

Aggiunta di musica e testo

Come per i reel video, puoi arricchire i tuoi reel con foto aggiungendo musica e testo. Tocca l’icona della musica per aggiungere una traccia dalla libreria di Instagram. Se invece vuoi aggiungere del testo, seleziona l’icona dedicata per poter inserire didascalie, titoli o altri testi sulle tue foto. 

Ad esempio, potresti aggiungere una breve descrizione a ciascuna foto del tuo reel per fornire maggiori informazioni su ciò che l’utente sta guardando. Oppure potresti voler aggiungere una particolare traccia musicale che trasmetta all’utente le stesse emozioni che hai provato durante l’esperienza che stai raccontando.

Pubblicazione reel

Una volta che sei soddisfatto del risultato raggiunto nella creazione del tuo reel, è il momento di pubblicarlo. Tocca l’icona “avanti” e poi scrivi la didascalia per il tuo reel,  aggiungi la geolocalizzazione, tagga eventuali profili, se necessario, e poi tocca “condividi”. 

Come vedi,  creare reel con foto su Instagram può essere un modo creativo e coinvolgente per condividere e raccontare le tue storie.

come pubblicare un reel

Come fare un reel con video 

Creare un reel con video su Instagram può sembrare un compito arduo ma in realtà è un processo semplice e intuitivo.

Pianificazione contenuto

Come anticipato,  il primo passo,  così come per i reel con foto, è decidere qual é l’obiettivo del nostro reel. Potrebbe essere uno degli obiettivi elencati in precedenza oppure potresti voler realizzare un tutorial, mostrare il tuo “dietro le quinte” o qualsiasi altro contenuto che ritieni possa interessare il tuo pubblico.

Riprese video

A questo punto possiamo iniziare a realizzare le riprese. Puoi utilizzare le funzione di registrazione video di Instagram oppure caricare un video dalla tua galleria. Ricorri a riprese realizzate da diverse angolazioni per mantenere alto l’interesse del tuo pubblico.

Se stai registrando, ad esempio, un tutorial potresti voler alternare inquadrature ravvicinate per mostrare i dettagli e inquadrature più ampie per dare un’idea generale di ciò che stai realizzando. 

idee reel instagram-riprese video

Montaggio video

Come già detto più volte, Instagram offre una serie di strumenti di editing video che ti permettono di tagliare e montare i tuoi video, aggiungere effetti come slow-motion o time-lapse e inserire musica dalla libreria. Sperimenta con questi strumenti per dare al tuo reel un aspetto professionale e coinvolgente. Se, invece, preferisci avere più “autonomia” e realizzare il tuo reel ricorrendo ad app esterne, ti consiglio di utilizzare CapCut. 

Aggiunta di testo e stickers

Rendi il tuo video interessante aggiungendo testo, stickers e GIF. Ad esempio, potresti aggiungere titoli per  segnalare l’inizio di una nuova sezione del video, delle didascalie per fornire informazioni aggiuntive o degli stickers per suscitare ilarità nei tuoi utenti.

Pubblicazione reel

Possiamo pubblicare il nostro reel. Prima però assicuriamoci di aggiungere una didascalia accattivante e hashtag pertinenti per aumentare la visibilità. Inoltre, non dimenticare di aggiungere un’immagine di copertina. Può essere un frame estratto dal video o un’immagine caricata dal rullino, l’importante è che sia coerente con l’argomento del nostro contenuto e che anticipi all’utente cosa troverà all’interno del video.

I reel, ormai è chiaro, sono un ottimo strumento per coinvolgere il nostro pubblico, mostrare la nostra creatività e aumentare la visibilità. Non avere paura di sperimentare con diversi formati e idee e ricorda che la cosa fondamentale, quando realizzi un reel,  è divertirsi. 

Come mettere un reel tra i post

Abbiamo creato il nostro reel. Ora lo vogliamo inserire tra i post. Come fare?

Abbiamo già visto come creare e modificare un reel (sia foto che video), abbiamo anche visto come condividerlo. 

Seguiti tutti i passaggi come descritto in questo articolo il nostro reel comparirà in maniera automatica sia nel feed principale del nostro profilo, sia nella sezione dedicata esclusivamente ai reel. 

Nel caso,  però, volessimo avere un feed principale composto solo da foto possiamo decidere di mostrare i reel solo ed esclusivamente nella sezione dedicata. Basterà andare sul nostro reel, cliccare sui tre puntini in alto a destra e selezionare la voce “rimuovi dalla  griglia profilo” (in alternativa, possiamo fare la stessa cosa dalla sezione reel cliccando sui tre punti in basso a destra, selezionare la voce “gestisci” e qui cliccare “rimuovi dalla griglia profilo”).

Un consiglio. 

Includi i reel tra i tuoi post poiché può essere un ottimo modo per aumentare la loro visibilità e coinvolgere maggiormente i tuoi follower. 

montaggio video per reel

Idee reel Instagram

Trovare l’idea giusta per i nostri reel può essere un po’ difficile. Vediamo insieme alcuni spunti che potrebbero aiutarti a creare contenuti interessanti e coinvolgenti. 

Tutorial e How-To

Una delle idee più popolari per i reel è la creazione di tutorial o contenuti “how-to”. La scelta di realizzare o meno di questo tipo di contenuto può variare a seconda del tuo settore o degli interessi del tuo pubblico di riferimento.

Ad esempio, se sei un beauty blogger, potresti condividere un tutorial su come realizzare un particolare trucco. 

Oppure, se gestisci un’azienda di prodotti alimentari, potresti mostrare come utilizzare i tuoi prodotti in una ricetta. 

E ancora, se sei un personal trainer, potresti condividere dei mini workout o mostrare come eseguire un esercizio che il tuo pubblico ritiene complesso. 

Come vedi, questo tipo di contenuto può fornire valore ai tuoi utenti e incoraggiarli a interagire con esso. 

idee reel instagram-how to

Recensioni prodotti

Se rappresenti un brand o un’azienda, i reel possono essere un ottimo modo per mostrare i tuoi prodotti. Potresti far realizzare una recensione dettagliata di un prodotto specifico, mostrare come utilizzarlo o  condividere consigli su come ottenere il  massimo da esso. In alternativa, potresti condividere video “unboxing” o delle interviste con clienti soddisfatti.

FAQs

Un altro formato popolare per i reel è la risposta alle domande più frequenti. 

Questo può essere un ottimo modo per educare il tuo pubblico e risolvere problemi o dubbi. 

Puoi raccogliere le  domande nei commenti dei tuoi post,  dalle tue stories o dalla live Instagram. Cerca di essere creativo  nel modo in cui rispondi: potresti usare grafiche, animazioni o persino realizzare una mini serie di reel per rispondere a diverse domande.

Sfide e Trends

Partecipare a sfide e trends popolari su Instagram può essere un modo divertente per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti e massimizzare l’engagement

Potresti creare un reel che segue un trend di un balletto, partecipare a una sfida virale o condividere un reel reinterpretando un contenuto già esistente. Ricorda, l’obiettivo di questi contenuti è mostrare il  lato più autentico e umano del tuo brand o azienda. 

reel instagram come fare trend e sfide

Conclusioni 

Siamo giunti alla fine. Se sei arrivato fin qui nella lettura di questo articolo ormai avrai ben chiaro lo scopo e l’utilizzo che possiamo fare dei reel all’interno della nostra strategia di digital marketing. 

Per ottenere ottimi risultati dobbiamo sperimentare senza avere timore di sbagliare, testare diversi format, provare nuove idee e, soprattutto, fare tesoro dei feedback dei nostri follower. Solo così riusciremo a trovare la combinazione per creare il reel perfetto.

Studio Samo Pro Minidegree
Vuoi dare una svolta alla tua carriera o innovare la tua azienda?

Scopri il nostro corso in Web & Digital Marketing

54 ore in aula a Bologna o in live streaming

Piaciuto? Condividilo!

L'autore di questo post

Giuliana Curato
Giuliana Curato

Social Media Manager & Content Creator

Articoli di Giuliana Curato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti gratis a…

MakeMeThink

La newsletter di Studio Samo

Ricevi ogni 2 settimane le novità più importanti dal mondo del digital marketing.

Potrebbe interessarti anche...

regolamentazione intelligenza artificiale
Caterina Quaiotti

AI Act e regolamentazione dell’Intelligenza Artificiale

L’impatto dell’utilizzo dell’IA è tangibile in diverse aree, promuovendo l’efficienza operativa, la competitività e l’innovazione e possiamo per questo parlare di benefici evidenti e concreti. 

La sua rapida diffusione solleva anche questioni etiche e giuridiche cruciali.

La necessità di una regolamentazione legale dell’Intelligenza Artificiale è emersa come una priorità fondamentale per garantire un utilizzo responsabile e sicuro di questa tecnologia avanzata. Facciamo un po’ di chiarezza in materia.

informazioni aste google ads
Beatrice Romano

Informazioni sulle aste e analisi competitors su Google Ads

Quando si lavora in Google Ads è importante monitorare ciò che fanno i competitor non solo per i prodotti o servizi che offrono agli utenti, ma anche per capire come si propongono, che linguaggio usano e a cosa danno più importanza. In questo articolo ti parlerò dell’analisi dei competitor a partire dalle parole chiave presenti all’interno delle campagne in rete di ricerca.

redirect 301
Mattia Cantoni

Redirect 301 per la SEO: una guida completa

I redirect 301 sono tanto semplici da impostare quanto pericolosi per l’ottimizzazione SEO se utilizzati in modo scorretto. In questa guida passo-passo
scoprirai come padroneggiare l’utilizzo di un redirect 301 e come prevenire alcuni dei più comuni errori.

tool instagram marketing
Giuliana Curato

Strumenti per Instagram Marketing

In questo articolo, vedremo insieme una varietà di strumenti per Instagram e perché usarli. Inoltre scopriremo come possono cambiare sia il modo in cui interagisci con il tuo pubblico che la gestione di stories, reels e post per aiutarti a non perdere il lume della ragione (e la pazienza). 

demand gen google ads
Manuel Lodi

Campagne Demand Gen di Google Ads: cosa sono e come funzionano

La prima volta che abbiamo sentito nominare le campagne Demand Gen è stato durante il Google Marketing Live di Maggio 2023, dove venivano presentate sotto il cappello delle campagne di nuova generazione, completamente autonome e in grado di evolvere e performare al meglio grazie al Machine Learning e all’Intelligenza Artificiale della piattaforma di Adv di Google. In questo post vediamo come affrontare questa importante novità.

Iscriviti gratis a

MakeMeThink

La newsletter di Studio Samo

Ricevi ogni 2 settimane le novità più importanti dal mondo del digital marketing.