Canva e Crello: scegli il software più adatto alle tue esigenze

Per creare contenuti visual di tutto rispetto non servono conoscenze di settore. Basta un software di fiducia ed un pizzico di fantasia.
Tempo di lettura: 5 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
canva vs crello

I contenuti visual stanno acquisendo sempre più importanza in ambito di digital marketing. Non tutti hanno conoscenze specifiche in merito a grafiche, design e software specifici. 

L'offerta più incredibile della storia di Studio Samo

Per superare questo gap di conoscenze, Canva e Crello hanno creato software intelligenti che permettono a chiunque di costruire grafiche in pochi minuti.

Canva e Crello rappresentano due delle più rinomate per creare visual con un sistema di drag and drop alla portata anche dei meno esperti. Entrambi offrono una versione gratuita e una premium. 

I due software americani hanno molti punti in comune, ma non si può negare che Canva abbia riscosso più successo nel nostro Paese.

Analizziamo insieme i punti di forza di questi due curiosi programmi e scopriamo quale fa al caso tuo. Cominciamo.

Graphic design online gratis

Canva e Crello sono solo due dei più famosi software di graphic design online. Come scoprirai fra poco, le differenze sono sottili ed entrambi hanno punti di forza interessanti. 

Sicuramente Canva ha una community più solida, ed essendo online da quasi 10 anni, ha acquisito più potere nel mercato. 

L'offerta più incredibile della storia di Studio Samo

Crello è un software che si difende bene, però non ha conquistato l’interesse di freelancers e professionisti come il suo competitors. I punti in comune:

  • Modello freemium. Le versioni base offerte da Canva e Crello sono interessanti e permettono di realizzare molti progetti. In alcuni casi la versione gratuita sarà sufficiente, ma parlando di costi scopriamo la prima differenza. Canva ha un costo annuale di 109,99€ - oppure 12€ al mese.
    Crello ha un costo mensile di circa 8,63€, mentre la fatturazione annuale raggiunge 82,90€. Il pagamento avviene in USD.
  • Tool browser-based. Possiamo dire addio a macchinosi e pesanti programmi da installare sul laptop. Canva e Crello funzionano online e sono raggiungibili dal tuo browser preferito. 
  • Login istantaneo. Per rendere la fruizione dei software fruibile e snella, entrambi i software offrono login veloci mediante Facebook o Google. In pochi secondi potrai cominciare a creare grafiche accattivanti.
  • Sono pensati per i non-designers. Melanie Perkins- fondatrice di Canva - offre template, foto e video in stock per aiutare gli utenti a realizzare contenuti digitali. Canva offre la possibilità di realizzare grafiche per i social, per blog, presentazioni aziendali, loghi e molto altro.
    Anche con Crello è possibile creare contenuti per i social e loghi. La differenza sostanziale? Con Crello creare mini-animazioni è semplicissimo.
  • Sostengono il workflow. Chi non ha un reparto grafico ha bisogno di uno spazio digitale in cui sviluppare la propria arte.
    Nella sua versione gratuita, con Canva puoi creare 20 teams, ognuno dei quali ospita fino a 3000 collaboratori. Non male, vero?
    Crello invece fa collaborare solo 10 persone. Per ospitare team più grandi su Crello è obbligatorio acquistare la versione PRO.

Da leggere: Professioni digitali: 13 carriere fra cui scegliere

Cosa si può fare con Canva?

Canva vanta più di 55 milioni di utenti attivi ogni mese sulla sua  piattaforma.

Reuters

Canva è il software grafico più famoso al mondo - per chi ha carenza di skills grafiche. Infatti, Canva si propone come alternativa a programmi più blasonati - come Adobe - ma solo a livello amatoriale. 

Il colosso australiano fondato nel 2012 da una designer, ha conquistato il cuore di milioni di persone. Grazie alla sua facilità d’uso - assicurata da un comodissimo sistema di drag-and-drop, sperimentare con la fantasia è un gioco da ragazzi. 

Vediamo insieme cosa puoi realizzare con questo interessante software di grafica:

  • Visual per social media. Post per Facebook, Instagram. Oppure stories per Instagram. E ancora pin per Pinterest. Insomma, su Canva trovi la grafica perfetta per il social del cuore.
  • Presentazioni aziendali. Ricordi il design anonimo e ripetitivo di Powerpoint? Beh, con Canva uscire fuori dagli schemi e aggiungere un po’ di pepe ad una conferenza sarà ancora più facile. Puoi scegliere se affidarti ai template pre-costruiti o partire da 0.
  • Curriculum. L’epoca del noioso ed ingombrante Europass è quasi al tramonto. Con Canva conquistare l’attenzione del recruiter sarà ancora più facile.
    Puoi contare su centinaia di modelli pre-costruiti e ce n’è uno per ogni esigenza. Dal più colorato e grintoso al più formale ma con carattere per application con aziende rigide.
  • Loghi.Creare un logo è un’arte e, specie se hai un’azienda che vuole affermarsi sul mercato dovresti affidarti ad un grafico esperto.
    Detto ciò, per chi vuole sperimentare o creare un visual per la propria attività - specie se si è freelancer - l’opzione loghi offerta da Canva può risultare interessante e piacevole.
  • Grafici. Dal punto di vista aziendale, alcuni grafici sono noiosi solo a guardarli. Ma chi ha detto che non si può portare un po’ di brio anche durante le riunioni?
    Con Canva creare grafici colorati e accattivanti è facile. E sono certa che anche i colleghi apprezzeranno il pattern-interrupt.
  • Infografiche, grafiche per fatture, programmi personalizzati per lezioni.
  • Calendari, mappe mentali, flyer e volantini.
  • Collage di foto, segnalibri  sfondi per desktop e cellulari, copertine per riviste, libri e ebook.

Da leggere: Marketing: percezione o realtà?

canva e crello

Quanto costa Canva?

Canva offre 5 livelli di fruizione e, come vedrai fra poco, è particolarmente attenta a supportare le associazioni senza scopo di lucro e l’insegnamento:

  • Base: offre +250.000 modelli gratuiti, +100 tipi di progetti (per social, presentazioni, ecc.), stock di foto e video, creazione di 20 team di lavoro, 5 gb di spazio nel cloud;
  • Pro: +100 milioni di foto, video, grafiche e audio; +610.000 templates, 100  kit aziendali (colori della palette, font, loghi), rimozione dello sfondo, ridimensionamento del formato (adattabile per ogni piattaforma, come nel caso dei social), 100 gb di archiviazione, pianificazione contenuti su 8 social.
    Il costo mensile è di 11,99€, mentre la fatturazione annuale ha un costo di 109,99€. 
  • Enterprise: il costo è personalizzato in base alle esigenze del singolo cliente. Canva offre servizi mirati per monitorare il lavoro del team e la coerenza con il brand.
  • No Profit. Chi gestisce organizzazioni senza scopo di lucro può beneficiare della versione PRO gratuitamente.
  • Scuola e istruzione. Gli insegnanti e studenti delle scuole elementari, medie e superiori possono usufruire gratuitamente dei servizi di Canva.

Cos'è Crello?

Crea a modo tuo. 

Crello

Crello è nata come startup in America e nel giro di due anni ha raggiunto 1 milione di utenti registrati. Come Canva, anche Crello ha a cuore le organizzazioni no-profit e l’istruzione.

Infatti anche loro offrono gratuitamente i servizi a chi cerca di far del bene e a chi insegna ai futuri cittadini. Ecco cosa puoi creare con Crello, il software di grafica:

  • Grafiche per social media. Ogni social ha delle misurazioni da rispettare e Crello offre centinaia di template da testare e implementare.
  • Video e animazioni. Con Crello puoi creare animazioni specifiche per i social media oppure semplici video full HD. Una chicca: Crello offre la possibilità di creare graziosi loghi animati.
    Sicuramente per i più coraggiosi, ma può rivelarsi una scelta interessante - in particolar modo sui social media!
  • Grafiche per blog. Dona carattere al tuo sito realizzando grafiche per i banner, per i post e gli header del tuo blog. I tuoi contenuti non passeranno di certo inosservati!
  • Copertine per i social e intestazioni. In questa sezione puoi scegliere se rinnovare le copertine dei tuoi social media oppure se donare un tocco di colore alle copertine dei tuoi ebook e PDF aziendali.
  • Materiali di marketing. Flyer, poster, presentazioni. Qualsiasi materiale vuoi creare, su Crello trovi il template giusto per le tue esigenze.
canva e crello

Quanto costa Crello?

A differenza di Canva, Crello offre solo due piani tariffari:

  • Starter: puoi scaricare 5 contenuti al mese. Puoi scegliere fra oltre 50.000 template diversi da impreziosire con più di 1 milione di immagini premium. Dal punto di vista video, invece, hai a disposizione migliaia di click e animazioni. Ovviamente il tutto in versione full HD.
  • Pro: hai a tua disposizione file royalty-free senza limiti. Puoi lavorare con il tuo team, magari creando contenuti brandizzati grazie ai Brand Kit. Nella versione PRO, hai la possibilità di rimuovere lo sfondo dalle immagini.

Canva e Crello: considerazioni finali

Alcuni potrebbero definire lo scontro fra Canva e Crello come la battaglia del secolo. La verità è che entrambi sono validi e pensati per rendere l’esperienza creativa piacevole. C’è un vincitore fra Canva e Crello? Canva offre più servizi, sia gratuitamente che a pagamento. Personalmente preferisco Canva perché ha un’interfaccia intuitiva e una segmentazione di prodotti facile da consultare.

Fra gli aspetti positivi che uniscono le due aziende anglofone, senza dubbio mi viene da pensare alla loro attenzione al no profit e all’istruzione. Canva e Crello offrono piani gratuiti per chi opera in questi settori. Mentre per le aziende ed i professionisti, entrambi i software offrono prezzi competitivi e alla portata di tutti.

L'offerta più incredibile della storia di Studio Samo

E tu quale software di grafica preferisci? Parliamone nei commenti.

L'offerta più incredibile della storia di Studio Samo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI

DIGITAL MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Silvia Della Maestra

Silvia Della Maestra

Silvia è una copywriter e SEO specialist. Adora la tecnologia e si diverte a sperimentare con la scrittura e le leggi di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri
digital marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!