In Social Media Marketing

Diciamoci la verità, pianificare una campagna sui social media ha un suo fascino. D’altronde, il digital marketing offre continuamente nuove sfide, dalla creazione dei contenuti fino al monitoraggio dei risultati ottenuti. Per affrontarle al meglio, dobbiamo munirci di strumenti giusti che ci permettano di interpretare i dati e poi agire per migliorarli. Ma il settore ci offre talmente tanti tool che diventa difficile capire qual è davvero quello che fa al caso nostro, soprattutto considerando che ci sono costantemente aggiornamenti e nuove proposte al riguardo. Ecco allora qualche consiglio per scegliere lo strumento più giusto per voi, a seconda della vostra attività.

Social media management

La gestione dei social media è assolutamente fondamentale all’interno di una strategia di marketing. Ma è chiaro che sia abbastanza complesso poter seguire più account aziendali nello stesso momento (e con la stessa attenzione). Ecco perché diventa fondamentale utilizzare uno strumento che vi permetta di monitorare più account su una sola dashboard. In questo modo, dedicando il giusto tempo a questa attività, avrete la possibilità di pianificare i post e intrattenere i follower che vogliono interagire con il vostro brand.

Funzionalità da ricercare nel tool

Per scegliere un buono strumento che vi aiuti nella gestione dei social media, è importante che consideriate questi fattori:

  • canali di social media supportati
  • opzioni di pianificazione
  • engagement
  • funzionalità di collaborazione in team
  • statistiche
  • report

Stando a questi fattori, un buon tool risulta essere SocialPilot.it: supporta tutte le principali piattaforme social e permette ai membri di un team di collaborare a tutte le attività di marketing. Anzi, questo strumento consente anche di assegnare dei compiti ad ogni membro di uno staff, pianificare la pubblicazione di contentini anticipo e interagire con i follower. E tutto utilizzando una sola piattaforma.

La domanda che ora dovete porvi è: davvero c’è bisogno di uno strumento di questo tipo? Probabilmente sì, se il vostro intento è quello di ridurre il tempo che passate sui social ma incrementare i risultati del vostro lavoro, cercando di capire cosa funziona e cosa no della vostra strategia.

Creazione di contenuti per i social media

Creare contenuti testuali per i vostri social non è poi così difficile. Ma ora gli utenti si aspettano qualcosa di più. Contenuti visivi e video soprattutto. Questo significa che dovrete avere a disposizione qualcuno che si possa occupare del design dei vostri contenuti o che, in alternativa, dovrete essere voi stessi a produrli ricorrendo a strumenti appositi.

Funzionalità da ricercare nel tool

Per assicurarvi di utilizzare il tool più adatto alle vostre esigenze, dovrete accertarvi che possieda queste caratteristiche:

  • facilità di utilizzo
  • quantità e qualità dei template
  • accesso a media di qualità

Ad esempio, uno strumento come wave.video offre la possibilità di accedere ad un’ampia libreria di template video, oltre che di importare i propri contenuti e/o utilizzare quelli già presenti sulla piattaforma.

Tenendo conto dell’importanza degli elementi visivi sui social, è chiaro che è assolutamente importante ricorrere a strumenti che ne assicurino la creazione, soprattutto se non avete un designer che lavora per voi. Tool di questo tipo vi permettono allora di creare video e immagini di buona qualità in poco tempo, assicurandovi così di conquistare il pubblico.

Social listening

Avete la possibilità di tenere traccia di quello che gli utenti dicono su di voi o sulla vostra azienda? Sì e no, diciamoci la verità. Spesso, infatti, le persone non tendono a taggare i brand o le attività di cui parlano. Ecco perché ben il 96% delle aziende non può poi rispondere agli utenti che le hanno interpellate. Arriva allora in vostro aiuto il social listening, che vi consente di trovare potenziali contatti, clienti scontenti ed altre menzioni che possono aiutarvi a migliorare la vostra attività. Diventa quindi fondamentale utilizzare un tool che vi consenta di monitorare menzioni sulla vostra azienda, permettendovi anche di interagire con gli utenti che vi hanno taggato nei loro contenuti. Tra l’altro, il social listening vi aiuta anche a capire meglio il vostro pubblico, individuando i canali che utilizza maggiormente, quali sono gli argomenti di cui parla più spesso, quali i contenuti che segue/condivide e quali gli influencer a cui tiene.

Funzionalità da ricercare nel tool

Ecco le funzionalità principali da ricercare in uno strumento di social listening:

  • canali monitorati
  • frequenza degli aggiornamenti
  • identificazione degli influencer
  • alert
  • report

Può davvero essere utile un tool di questo tipo? Decisamente sì, soprattutto se siete interessati a monitorare le opinioni degli utenti sul vostro conto, a collaborare con influencer di settore e a tenere sotto controllo più piattaforme social contemporaneamente.

Social media analytics

Analizzare i dati è fondamentale per sapere se la vostra strategia di marketing  sta andando nella giusta direzione o no. Studiando le metriche di una campagna, ad esempio, potete capire se serve aggiustare il tiro per massimizzare i risultati. Chiaramente, stiamo parlando di dati che è pressoché impossibile raccogliere manualmente, per cui è importante che abbiate a disposizione uno strumento adeguato. In questo modo, potrete analizzare l’andamento delle campagne, capire se avete raggiunto il vostro obiettivo, risolvere il problema laddove si presenti, migliorare le prestazioni e ottenere risultati ancora maggiori in futuro.

Funzionalità da ricercare nel tool

Quali sono le caratteristiche a cui dovete guardare per avere un buono strumento di social media analysis?

  • canali supportati
  • statistiche fornite
  • alert
  • report

Inutile chiedervi se questo strumento vi serva davvero? La risposta è sì, soprattutto se seguite più campagne contemporaneamente. Certo, se vi bastano statistiche riferite a retweet, ricondivisioni e commenti, allora potete tranquillamente utilizzare il tool di gestione dei social media. Ma se volete avere dati più specifici, avete assoluto bisogno di uno strumento che ve li fornisca.

Scegliere un tool per la vostra attività di social media marketing non è quindi così facile. Dovete anzitutto definire gli obiettivi che avete e poi capire se uno strumento può aiutarvi a raggiungerli. Anzi, potete spesso usufruire della prova gratuita di un tool così da assicurarvi che sia davvero quello perfetto per le vostre esigenze. Certo, dovrete dedicarci un po’ tempo, ma sappiate che scegliere lo strumento giusto vi aiuterà anche a massimizzare i risultati della vostra attività.

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

[ via www.martechadvisor.com ]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.