In SEO

Direttamente dal blog ufficiale di Google arriva la notizia di un altro cambiamento che vede l’arrivo del pulsante “Segui” nelle schede di attività commerciali nell’App Google Maps.

In verità la notizia non dovrebbe sorprendere nessuno perché tutti ci stavamo chiedendo come Google avrebbero riempito il vuoto lasciato da Google Plus.

Ecco quindi una nuova sfida per tutti i SEO e i webmaster che potranno a breve sfruttare a pieno le nuove potenzialità delle Google Map e della scheda della singola attività pubblicata in Google My Business.

Avrete già capito che Google ancora una volta è andato oltre, presentando un altro tassello importante dopo quello delle aperture future delle nuove attività e delle modifiche alle recensioni di cui avevamo parlato mesi fa.

Google attualmente dice che la funzione è disponibile “where available, with more countries soon”,e che quindi molto presto sarà disponibile anche in Italia.

Come potete vedere dalla gif pubblicata sul blog ufficiale (link in fondo all’articolo, ndr) la rivoluzione iniziata da Google qualche mese fa continua a prendere forma e a svilupparsi e nel post pubblicato Google spiega molto dettagliatamente che il pulsante “Segui” (o follow) è presente nelle schede delle attività commerciali solo, però, dell’app Google Maps su Android (non è stato ancora spiegato come implementarlo per iOS).

In pratica il pulsante “Segui” di un’azienda di cui si è fan o nella quale a breve si vorrebbe far visita permette ad ogni utente, cliccandoci sopra, di vedere i post di Google My Business dell’azienda nella scheda “For You” di Google.

Se prima l’utente doveva cercare la singola attività commerciale per vedere i post GMB pubblicati ora potrà vedere tutti i post delle attività che segue in un unico “posto”.

Come dicevamo sopra anche le attività prossime all’apertura ufficiale possono già da qualche mese creare un profilo aziendale gratuito che apparirà agli utenti fino a 3 mesi prima dell’apertura, lasciando che i trendsetter sappiano in anticipo la novità e possano evidenziarle nei propri calendari.  Ecco quindi che per tutti coloro che vogliono essere a conoscenza di tutte le nuove attività che apriranno in città basterà cliccare sul pulsante follow per vedere “schedare” i profili aziendali prima ancora dell’apertura ufficiale evidenziati dal colore arancione che contraddistingue la data ufficiale di apertura.

Insomma, i nuovi sviluppi operativi per chi fa SEO soprattutto nella local business sembrano sempre di più essere terreno fertile per Google che grazie alla scheda “For You” consiglierà agli utenti le attività commerciali in base alla cronologia dei propri clienti e delle ricerche, offrendo molte più opportunità alle aziende che avranno la possibilità di accedere ai feed degli utenti con offerte, notizie ed eventi sotto forma di post GMB.

[via blog.google]

 

 

 

Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.