Come funziona l'algoritmo local di Google

Tempo di lettura: 2 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
seo local prossimità

L'algoritmo local di Google si basa su tre fattori: rilevanza, prossimità e prominenza.

Come fa Google a decidere quali informazioni far apparire nel local pack? Non deve essere per forza una scatola cinese, ma al contrario c'è una logica dietro l'ordine che attribuisce a livello locale alle tante attività che svolgono il proprio lavoro in una determinata zona geografica.

La famosa esperta di local SEO Mary Bowling espone i tre fattori che guidano l'algoritmo local di Google e il local ranking in un modo semplice e conciso così che chiunque possa fare sue queste importanti nozioni.

I tre fattori Relevance, Proximity e Prominence sono da sempre alla base del ragionamento del Google local algorithm anche se Mary Bowling pensa che, seppur siamo nel 2020, ci sia ancora molta confusione nella mente di molti SEO che non fanno local SEO tutti i giorni.

1. Rilevanza o Relevance

Quando si parla di rilevanza il local algorithm di Google si chiede: "questo business fa o vende o ha ciò che il ricercatore sta cercando? È abbastanza semplice. Questa risposta fornisce nei risultati di ricerca tutte le attività che potrebbero essere rilevanti.

2 Prominenza o Proximity

Per prominenza, l'algoritmo si chiede: "Quali sono le aziende più popolari e le più apprezzate nella propria area geografica?

Per quanto riguarda la prossimità o vicinanza, la domanda che si pone è: "L'azienda è abbastanza vicina al ricercatore da essere considerata una buona risposta alla ricerca fatta?

Questo è realmente ciò che definisce in tutto e per tutto l'algoritmo locale di Google e i suoi tre fattori.

Diciamo di avere una persona in un luogo particolare e che oggi ha molta fame e vuole degli involtini primavera . Quindi la sua domanda è: involtini primavera! Non è poi così diverso dal chiedere " involtini primavera vicino a me". Ecco sono queste le attività che l'algoritmo locale predilige.

3 Prominenza o Prominence

Sono i risultati geolocalizzati in base a dove viene fatta la ricerca, e Google li classifica molto probabilmente in base alla loro importanza. Se la suddetta persona chiedesse qualcosa in un posto in particolare, diciamo che ha chiesto degli "involtini primavera in centro" perché non vuole stare lontana dal lavoro troppo a lungo, allora l'algoritmo in realtà favorirà le aziende che vendono involtini primavera in centro, anche se la ricerca è stata fatta in un luogo più lontano da dove in verità si sta cercando la risposta.

Se si chiedesse invece "involtini primavera aperti ora", potrebbe esserci un'attività da una parte della città come un'altra dalla parte opposta, In questo caso è l'orario quello che l'algoritmo prende in considerazione. Quindi la rilevanza della query assume sempre più importanza. Se si chiedesse gli involtini primavera più economici, potrebbero apparire altri posti ancora.

Se si dovesse chiedere i migliori involtini primavera, potrebbe essere molto, molto lontani i ristoranti da raggiungere, o potrebbe essere una combinazione di tutti i luoghi sopra citati.

Quindi bisogna davvero pensare alla vicinanza come a una cosa fluida. È come un elastico, e a seconda della domanda tira verso un parte al posto di un'altra perché ciò che caratterizza la risposta può essere:

  • la domanda,
  • la posizione del cercatore,
  • la rilevanza della domanda,
  • e la preminenza del business

E tutto quello che abbiamo letto sopra potrà essere mostrato da Google nel pacchetto locale.

Con la speranza che quanto scritto in questo articolo possa rendere molto più chiaro come funziona l'algoritmo locale di Google, se avete qualche commento, domanda o suggerimento fatelo pure qui sotto.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!