In Web Marketing

Se lavorate in un’agenzia, immagino sarete abituati a prendere e perdere clienti (come è naturale che accada). Questo significa che può anche capitarvi di essere contattati da un cliente appartenente ad un settore con cui avete poca familiarità.

Come comportarsi, in tal caso? Come prepararsi per sostenere una conversazione iniziale in cui poter sembrare (un minimo) esperto dell’argomento in questione?

Ecco qualche consiglio utile per riuscire ad affrontare al meglio il periodo iniziale di conoscenza con il nuovo cliente e prepararsi ad affrontare un’esperienza di marketing in un nuovo settore.

Sfruttare le risorse dell’agenzia

Anzitutto, contattate i vostri colleghi o altri collaboratori nell’area del digital marketing così da poter mettere insieme le loro menti. Certamente, avere più esperti di marketing all’interno dei diversi canali significa avere persone che hanno lavorato in settori differenti tra loro e a contatto con una clientela variegata. Ecco perché trovare un personale con esperienza è un modo fondamentale per poter capire cosa ha funzionato nei casi precedenti e cosa funzionerà in quelli futuri.

Siate quindi pronti ad ascoltare i vostri collaboratori, in modo tale che possiate capire in che verso orientare la conversazione e quali sono i punti-chiave su cui concentrarsi per quel determinato settore.

In un secondo momento, utilizzate le relazioni dell’agenzia con le piattaforme con cui vi immetterete sul mercato. In questo senso, Google e Facebook sono dei veri e propri giganti del settore, dato che offrono numerosissime risorse alle agenzie: Google, ad esempio, vi fornirà direttamente un file dettagliato in .pdf con informazioni sulla stagionalità, le tendenze CPC, i trend dei dispositivi e delle categorie, e addirittura le spese mensili sulla base di alcune aziende che già investono in quel settore. Questi rapporti sono veri e propri tesoretti per il nostro lavoro, che possono essere aggiornati in maniera rapida e veloce.

I contenuti del vostro cliente

Una buona pratica da seguire prima di incontrare il vostro cliente può essere quella di richiedergli l’accesso all’account di Google Analytics. In questo modo avrete l’opportunità di vedere come gli utenti interagiscono con il sito e avere a disposizione una serie di dati che potete incrociare con i report di cui sopra. Alcuni punti in comune su cui concentrare la vostra attenzione sono:

  • dati demografici
  • pagine ad alta frequenza di rimbalzo
  • pagine più visitate
  • percorsi di conversione
  • velocità del sito

Questi dati potrebbero stabilire come vedete la naturale progressione dell’utente all’interno del sito e potrebbe fornirvi dettagli utili su come questi utenti potrebbero essere diversi rispetto agli standard del settore. Ma al di là di capire come il sito lavora e cosa stanno facendo gli utenti, possiamo anche analizzare il contenuto a disposizione sul sito del cliente.

Contenuti originali in forma di blog, white paper, video, articoli e molto altro possono essere utilizzati all’interno della vostra strategia digitale e, tra l’altro, potrebbero essere i contenuti più facili da ricevere dal cliente perché già esistenti. Questi contenuti possono essere sfruttati per ottenere contatti, riempire il funnel o educare il pubblico indipendentemente dalla fase del customer journey in cui si trova l’utente. Questi contenuti dovrebbero anche dare un’immagine di dove si colloca il vostro cliente all’interno di un settore ben più ampio.

Se volete conoscere davvero tutti i contenuti del sito del vostro cliente, una buona idea è quella di iscriversi a mailing list, offerte, nuovi contenuti esplosivi, così da capire davvero quali sono i messaggi inviati agli utenti. Potrebbe anche capitarvi di ricevere una promozione che il cliente non vi ha segnalato: in questo caso, non dovrete far altro che indagare sulla necessità di continuare a “spingerla” o meno. Questa strategia dovrebbe essere applicata anche ai siti dei competitor, così da permettervi di capire che tipologia di contenuti pubblicano. Se ci sono promozioni o offerte diverse da quelle proposte dal vostro cliente, è importante che le consideriate, così da capire in che senso orientare la vostra strategia di marketing.

I contenuti del settore

Sia chiara una cosa: se dovete operare in un settore, è normale che dobbiate conoscerlo (in un modo o nell’altro). Una buona idea può essere quella di scandagliare il Web alla ricerca di siti ufficiali o riviste di settore, e poi anche di blog e altri eventuali portali. Nel corso della ricerca, non dimenticate che state facendo tutto questo per il vostro cliente, per cui cercate di sfruttare queste informazioni sia per interagire con lui sia per incorporarle nella vostra strategia futura. Acquisire tutte queste conoscenze, d’altronde, vi permetterà di imporvi come esperti del settore.

Cercate di fare attenzione anche agli alert e alle recensioni allora. Uno strumento utile, in questo senso, è Google Alerts, che si preoccupa di inviare tutte le notizie pubblicate in Rete relative all’argomento che vi interessa (e che inserirete tra le impostazioni). Questi contenuti arriveranno direttamente nella vostra casella di posta, senza che voi dobbiate effettuare ricerche di alcun tipo. Al di là di questo, come già detto, ricordatevi anche di fare riferimento alle recensioni e alle opinioni che gli utenti lasciano online, così da poter analizzare punti forti e deboli del settore. Insomma, comprendere a pieno il cliente è fondamentale per capire come raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissati.

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

[ via ppchero.com ]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.