Twitter, un nuovo tool mostra il momento migliore per pubblicare

Tempo di lettura: < 1 minuto
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
twitter-analytics

Novità in casa Twitter quanto a strumenti e funzionalità. Questa volta il nuovo ingresso è "Il tempismo è tutto", lo strumento di analisi che indica giorno e orario migliori per pubblicare tweet sulla base dell'interazione degli utenti. Il nuovo strumento, a quanto riferito dalla piattaforma, ha richiesto molto tempo per essere perfezionato e rientra nel progetto di fornire agli utenti dati utili per la pubblicazione. Guardiamo allora questo strumento più da vicino.

"Il tempismo è tutto", il nuovo Insight Tool di Twitter

Mai nome più azzeccato per il nuovo strumento di analisi di Twitter, che sembra essere focalizzato soprattutto sui contenuti video. Il tool mostra infatti dati che indicano quando gli utenti stanno guardando un video ed interagendo con esso.

In questo modo, i dati vi aiuteranno a capire qual è il momento migliore per twittare un video, così da aumentarne visioni e condivisioni. Più nello specifico, il tool mostra dati relativi ad un pubblico generico, senza però specificare quando i vostri followers interagiscono con i vostri tweet. Al di là di questo, una volta identificato il momento migliore, il tool permette anche di pianificare il tweet da condividere sul vostro profilo. Nonostante questo, Twitter consiglia comunque agli utenti di pubblicare contenuti per tutta la durata del giorno. Questo sembra essere infatti il modo migliore per incrementare l'engagement con il pubblico.

Ma come fare allora per utilizzare il nuovo tool "Il tempismo è tutto"? Vi basterà seguire queste indicazioni:

  • Scorrete il menù a tendina alla voce "Analytics" e selezionate la voce "Insight"
  • Analizzate il grafico per capire quando gli utenti sono online e interagiscono con il contenuto
  • Sperimentate pubblicando o pianificando tweet nelle ore di maggiore interazione

Insomma, il tempismo è tutto per davvero? Provare per credere!

[ via searchenginejournal ]

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!