In Social Media Marketing

Inarrestabile l’ascesa di Instagram, oramai uno dei social più utilizzati dagli utenti di tutto il mondo. Meno quella della IGTV, la piattaforma di video di lunga durata che (per ora) fatica a decollare. Lanciata appena un anno fa, l’opzione rimane un elemento secondario all’interno di Instagram, che difficilmente viene notato dagli utenti. Eppure, il social network si affidò alla fama degli influencer di ogni settore per riuscire a rendere la IGTV una funzionalità di successo. Ma i risultati non sembrano essere stati quelli sperati.

Sulla base di questo, e dell’ascesa di App similari, Instagram ha deciso di aggiornare il format della IGTV. Stando a quanto riferito da TechCrunch, il design sarebbe ora più simile a quello di piattaforme come Snapchat o TikTok, l’App da video brevi che sta riscuotendo un enorme successo.

Nel nuovo aggiornamento della sezione IGTV, Instagram si è concentrato sul rimuovere le categorie e modificare la parte bassa dello schermo, dove prima compariva un Feed orizzontale dei video proposti agli utenti. Ora, invece, la sezione si presenta come un “muro” di contenuti selezionati e ordinati algoritmicamente. Inoltre, vengono aggiunte anche “tessere” più ampie di video, che possono essere scrollate verticalmente. Nel caso in cui non ve lo ricordaste, prima il design della IGTV era questo:

Con il nuovo aggiornamento, le tessere più grandi ricordano molto la sezione “Scopri” di Snapchat, mentre  il Feed unico (al contrario della proposta delle diverse categorie) sembra prendere spunto da TikTok. Almeno così ci suggerisce TechCrunch. L’idea è chiaramente quella di allinearsi alle App che hanno riscosso maggiore successo in questo settore, ma questo non significa che la IGTV possa trarne sicuramente giovamento.

TechCrunch, ad esempio, sottolinea che il Feed unico funziona bene su TikTok perché i video sono brevi e l’interazione da parte degli utenti facile. L’App consente infatti di skippare i contenuti rapidamente, saltare da uno all’altro, oppure ricominciare la visione di un video. Viceversa, i video della IGTV sono decisamente più lunghi, il che significa che difficilmente possono essere adattati ad una “visualizzazione a rotazione”. Tra l’altro, questo mette davvero sotto i riflettori il funzionamento dell’algoritmo che organizza il Feed dei contenuti nella IGTV. Se questo funziona correttamente, allora gli utenti avranno la possibilità di visualizzare i contenuti più rilevanti per sé. Ma nel caso in cui l’algoritmo non dovesse funzionare nel migliore dei modi, tenendo conto del fatto che l’utente non può più navigare nelle diverse categorie, Instagram si troverebbe davvero di fronte ad un bel problema.

Chiaramente, la piattaforma sta facendo di tutto per riuscire a rendere la IGTV un’opzione il più fruibile possibile da parte degli utenti. E, soprattutto, per non farla sembrare un’appendice (non ben integrata) di Instagram. Questo aggiornamento basterà per raggiungere il risultato sperato? Chi può dirlo. Eppure il social ha annunciato di avere già pronte alcune modifiche per migliore l’utilizzo della sua TV. A questo punto, non ci resta che aspettare.

 

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

[ via socialmediatoday.com ]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.