La Social Network Analysis come analisi delle conversazioni

La Social Network Analysis può rivelarsi uno strumento assai utile nell'analisi delle conversazioni in Rete. Vediamo cos'è e come utilizzarla per migliorare una strategia di Digital Marketing.
Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Social Network Analysis

Quando si parla di Social Network Analysis (SNA), spesso si pensa possa trattarsi di qualcosa che abbia a che fare con l'analisi dei dati legati alle performance sui social. In realtà, non è davvero così. L'analisi delle reti sociali è, infatti, una moderna metodologia di studio delle relazioni sociali, sia online sia offline.

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING

Sfruttando le potenzialità di grafici e network, questo campo di analisi dei dati aiuta la comprensione delle strutture sociali. È chiaro che si tratti di una metodologia diffusa soprattutto nella Sociologia, ma che ultimamente ha trovato interessanti applicazioni anche nel Management e nel Marketing Digitale.

D'altronde, la Rete e i Social Media non sono altro che ambienti virtuali in cui gli utenti si muovono stringendo tra loro relazioni di vario genere e discutendo di argomenti tra i più svariati. Ed ecco che, in questo contesto, la SNA diventa uno strumento utile per comprendere al meglio network e community. E non solo per quanto riguarda le relazioni tra i diversi membri di un gruppo sociale, ma anche per quel che riguarda le conversazioni sostenute al suo interno.

In questo modo, la Social Network Analysis può aiutare a comprendere il sentiment degli utenti nei confronti di un argomento di discussione, o addirittura di un brand. Un dettaglio senza dubbio utile per chi si occupa di comunicazione digitale.

Social Network Analysis

Social Network Analysis: cos'è?

Come anticipato, la SNA è un'analisi dei dati che aiuta a comprendere le strutture sociali attraverso la rappresentazione grafica di attori e relazioni. Più nello specifico, in questo campo gli attori vengono definiti nodi, e rappresentati con i punti. Le relazioni, invece, vengono chiamate legami e rappresentate utilizzando le linee.

Questa rappresentazione grafica permette di indagare le relazioni che ci sono all'interno di una community oppure semplicemente tra le diverse pagine della Rete. I nodi possono infatti rappresentare quello che volete: pagine Internet, utenti che frequentano una piattaforma social e via dicendo.

È importante capire come funziona davvero l'analisi delle reti sotto questo aspetto, perchè questo ci darà la possibilità di capire come utilizzarla per l'analisi delle conversazioni. A questo punto, allora, è bene anche specificare che un legame - ossia una relazione - può essere di due diverse tipologie:

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING
  • orientato, che va cioè da un nodo all'altro, con uno iniziale ed uno finale. Per fare un esempio pratico, un utente che lancia un Tweet con un tag a un altro utente. Questo è un legame orientato, ossia una relazione che ha un nodo iniziale ed uno finale
  • non orientato, ossia una relazione reciproca che non ha ben chiara nè il nodo iniziale nè quello finale. Due persone amiche su Facebook, ad esempio. A è amica di B, ma anche B è amico di A.

Chiaramente, questa è soltanto una piccola parte di quello che è la Social Network Analysis, ma può darvi un'idea vaga di come funzionano i grafici di cui è piena la Rete in questi ultimi anni. Come quello che vedete qui sotto.

Community detection in graphs - ScienceDirect

Anzi, quello che vedete non è altro che un grafico che raffigura un lavoro di community detection, ossia un'analisi dei dati che permette di individuare le community che fanno parte di un network e poi di analizzarle a loro volta. In questo senso, la SNA aiuta comprendere i legami che ci sono tra gli utenti, ad individuare i membri più influenti - che altro non sono che gli influencer del settore - e anche a capire la circolazione delle informazioni all'interno di un gruppo. E veniamo qui all'analisi delle conversazioni, che è quello che oggi ci interessa.

La SNA per l'analisi delle conversazioni

Anzitutto, chiariamo che la Social Network Analysis può essere utilizzata come strumento per analisi di vario genere in Rete: analisi delle performance di una Pagina e/o di un profilo social, analisi del pubblico e /o analisi delle conversazioni.

Oggi abbiamo deciso di concentrarci su questo ultimo campo, che permette di analizzare le conversazioni che avvengono su di una sola piattaforma social o in tutta la Rete. Qualunque spazio venga utilizzato dagli utenti per commentare, condividere informazioni o partecipare ad un dibattito può essere analizzato attraverso i tool di SNA. A cosa serve questa analisi?

Sicuramente a comprendere il sentiment del pubblico nei confronti di un argomento di discussione - come può essere la pandemia da Covid-19, in questi giorni - o di un brand. Se avete avviato una campagna di comunicazione digitale e volete misurare la reazione degli utenti, ricorrere alla Social Network Analysis può essere utile. Il lancio di un nuovo prodotto, ad esempio, può essere un'ottima occasione per integrare un'analisi di questo tipo nella vostra strategia.

A screenshot of a cell phone Description automatically generated

Allo stesso tempo, questa analisi permette anche di monitorare i commenti degli utenti, dandoci un'indicazione chiara di quali sono le parole più utilizzate dal pubblico per descrivere un argomento o un brand. Così pure come il numero di commenti, che può essere monitorato per capire qual è la reale percezione che gli utenti hanno di quello di cui parlano in Rete.

Credits: SmartMagazine

Anzi, la Social Network Analysis permette addirittura di analizzare graficamente la reazione del pubblico ad un messaggio che viene lanciato su una o più piattaforme. L'analisi permette infatti di individuare i nodi che entrano in relazione con il messaggio, ed anche il sentiment dei singoli utenti. Il tutto attraverso un grafico che permette di avere ben chiaro quello che si muove attorno ad una data conversazione.

È abbastanza chiaro, quindi, come la SNA possa aiutare la nostra strategia di comunicazione digitale, aiutandoci ad entrare all'interno di una community, a capire con quali membri influenti collaborare e soprattutto di cosa parlare. In poche parole, non è altro che uno strumento per conoscere in maniera approfondita il nostro pubblico e il contesto virtuale in cui ci andremo a lanciare.

Corso completo in WEB & DIGITAL MARKETING
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI

DIGITAL MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri
digital marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!