Il web design è il processo di pianificazione e la creazione di un sito web. Testo, immagini, media digitali ed elementi interattivi sono utilizzati dai web designer per produrre la pagina che viene vista sul browser web. I web designer utilizzano linguaggio di markup, in particolare HTML per la struttura e CSS per la presentazione, nonché JavaScript per aggiungere interattività allo sviluppo delle pagine.

Il web designer è colui che si occupa di realizzare e curare l’aspetto visivo e il coinvolgimento degli utenti sui siti web attraverso l’usabilità.

Il web designer quindi cura la comunicazione visiva dei clienti sul web, valorizzando l’identità del marchio in modo specificamente pensato per Internet, sfruttandone i punti di forza, conoscendo le possibilità offerte dalla tecnologia.

Collabora con altri professionisti (programmatori, esperti SEO, social media manager, esperti di marketing digitale) e con i clienti per realizzare siti che siano accattivanti dal punto di vista grafico, ma siano anche facili da navigare, compatibili con le esigenze dei visitatori e dei clienti ed anche accessibili utilizzando browser diversi e dispositivi mobili.

Al web designer spetta il compito di coniugare design e usabilità mediante l’utilizzo delle tecnologie disponibili. I Web Designer sono perciò tenuti ad avere una forte conoscenza di usabilità e sono inoltre tenuti a essere in regola con l’accessibilità del web le sue linee guida.

Strumenti e tecnologie

I Web Designer usano una varietà di strumenti diversi a seconda della parte del processo produttivo in cui sono coinvolti. Questi strumenti vengono aggiornati nel tempo per gli standard e il software più recenti, ma i principi dietro di essi rimangono gli stessi.

I Web Designer utilizzano editor di grafica, sia vettoriali che raster (ad esempio Adobe Photoshop e Illustrator), per creare immaginario o di progettazione di prototipi di siti e pagine web. Le tecnologie utilizzate per creare siti web includono standard W3C, come HTML e CSS.

Altri strumenti del web designer possono utilizzare includono strumenti per test di usabilità e accessibilità, per garantire che i siti web rispettino le linee guida di accessibilità del web.

Che cosa comprende il web design

Nel complesso, il processo di progettazione web può includere:

  1. concettualizzazione
  2. progettazione
  3. produzione
  4. post-produzione
  5. ricerca
  6. pubblicità

Web design e codice (HTML e CSS)

Il web design è interamente basato sulla scrittura di codice HTML valido, e CSS per rendere più facile il correggere i problemi e modificare le pagine. HTML e CSS sono le tecnologie fondamentali per la costruzione di pagine web: XHTML per la struttura, accompagnato da CSS per lo stile e il layout. Separando lo stile di presentazione dei documenti dal contenuto dei documenti, il CSS semplifica la creazione e la manutenzione del sito web .

Ad esempio, avere un file separato CSS permette di apportare modifiche estetiche per l’intero sito web, piuttosto che solo per una singola pagina web. Se le regole CSS non fossero incluse all’interno di una singola pagina HTML, le modifiche si dovrebbero fare per ogni singola pagina che utilizza l’elemento in questione.

Il ragionamento che sta alla base del web design è che l’HTML deve essere utilizzato solo per i contenuti e i CSS utilizzati per manipolare il contenuto a livello di stile estetico.

Recommended Posts

Commenta questo articolo

Showing 2 comments
  • Agenzia web Roma
    Rispondi

    Ottimo articolo

  • pixelangry
    Rispondi

    c’e da dire che con tutti i programmi che ci sono in giro, e con tutti i template professionali la figura di web designer è un po meno richiesta, e la concorrenza è alta.
    Se però riesci a ritagliarti una fetta di mercato e, sopratutto hai delle ottime doti c’e qualche possibilità di riuscire a entrare in questo mondo, ma non è molto facile

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.