In Social Media Marketing

La notizia arriva ufficialmente da Pinterest che ha nominato il nuovo responsabile dell’ingegneria. Scelta quasi obbligata per cercare di rafforzare ancora di più il proprio e-commerce.

Dopo Facebook e Instagram anche Pinterest ha deciso di puntare sempre di più sulla vendita on line, studiando il modo di trovare nuove soluzioni e migliorie da apportare al suo e-commerce che da anni è la punta di diamante del social.

Per questo motivo da mesi Pinterest stava cercando una persona con una profonda esperienza in ambito e-commerce e si sa che quando di portali di vendita online si parla uno dei primi nomi che ci viene subito in mente è eBay.

Jeremy King è il nome prescelto e stiamo parlando di colui che ha guidato il team tecnico dell’e-commerce di Walmart nonché colui che in qualità di vicepresidente ha diretto la divisione di ingegneria di eBay.

Ecco perché Pinterest ha reclutato l’ex CTO di Walmart come nuovo responsabile dell’ingegneria, visto non solo il curriculum stellato, ma l’altissima professionalità acquisita negli anni.

King si siede quindi ai posti di comando dai quali guiderà il team responsabile della costruzione del motore di ricerca visiva di Pinterest con un ulteriore compito non da poco che sarà quello di relazionarsi costantemente con il CEO Ben Silbermann.

La notizia sembra, soprattutto in Italia, esser passata un po’ in sordina, cosa che invece in altri paesi ha piacevolmente interessato non solo gli addetti ai lavori, ma i molti social media manager che utilizzano Pinterest per le proprie strategie di marketing e brand promotion.

Pinterest si quota in borsa con una IPO

Pinterest ha costantemente costruito il suo team esecutivo nel corso dell’ultimo anno, assumendo Francis Brougher come primo COO e, più recentemente, nominando Andréa Mallard come CMO.

Pinterest in questo periodo chiude un’offerta pubblica iniziale (IPO) per farsi quotare a Wall Street ma la mossa inaspettata è stata invece quella di puntare a diventare uno tra i più importanti marketplace digitale.

L’arrivo di King all’executive mix, l’aver scelto un membro ad hoc esperto di tecnologia e-commerce che in passato si è concentrato sulla creazione di “seamless shopping experiences” per aziende come Walmart ed eBay, dovrebbe aiutare Pinterest a competere tra i big dei social e-commerce e acquisire un’importante quota di mercato.

Il focus di Pinterest sull’e-commerce potrebbe essere una buona notizia per i marketer che da anni vorrebbero vedere la piattaforma muoversi più aggressivamente in questo settore. Non a caso non più tardi di 2 settimane fa il social ha lanciato per i marketer nuove funzioni per promuovere i prodotti mentre a febbraio ha ampliato le potenzialità commerciali con i Pin automatici “Shop the look”.

Chi è Jeremy King

Il CEO Ben Silbermann ha così commentato la nuova nomina: “Non solo Jeremy è un rispettato leader dell’ingegneria, ma dal momento in cui lo abbiamo incontrato, sapevamo che i suoi valori nel mettere il cliente al primo posto erano allineati con il nostro focus sui Pinners. Mentre costruiamo prodotti per ispirare le persone a creare una vita che amano, l’esperienza tecnica e la leadership di Jeremy sono una combinazione perfetta per costruire un motore di scoperta visiva per tutti”.

Per chi non conoscesse l’operato di King ricordiamo che come CTO di Walmart ha supervisionato i team tecnologici per i negozi al dettaglio negli Stati Uniti e l’e-commerce per Walmart e Jet.
Oltre al suo ruolo di livello C presso Walmart, King ha anche lavorato come EVP presso LiveOps e VP di ingegneria per eBay.

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

[via marketingland.com]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.