Esiste qualche cosa come un post perfetto sui social media? Sì, qualcosa del genere esiste, ma c’è da tener presente che ogni social network ha uno specifico insieme di aspettative, limiti, pro e contro. Inoltre, ognuno di essi è in continua evoluzione in termini di potenziale. Tenendo questo a mente, è chiaro che una strategia uguale per tutti semplicemente non è fattibile. Questo rende più  impegnativo il marketing del marchio sui social, i cui obiettivi devono essere accrescere la fanbase e creare coinvolgimento (engagement) intorno ai contenuti pubblicati. Quindi, qual è la strategia migliore per coinvolgere i fan e attirarne nuovi su ogni social network?

La MyCleverAgency, una società di consulenza di social media nel Regno Unito, ha fatto qualche ricerca ed ha formulato queste 17 linee guida per aiutarvi ad ottenere la spinta necessaria per raggiungere il vostro obiettivo sui social media.

Le migliori pratiche per i post di Facebook

1. Pensate positivo

Essere positivi porta coinvolgimento e incoraggia la condivisione.

2. Fornite informazioni

Gli aggiornamenti più interessanti sono quelli che offrono qualcosa, ma non rivelano tutto – questo aumenta la probabilità che i fan mettano “Mi piace”.

3. Inserite un link

Quando mettete un link nel vostro post, usate Bit.ly , TinyURL  o un altro servizio per accorciare i link, in modo da poter tenere traccia di quante persone fanno clic.

4. Includete immagini

Post con immagini ottengono maggiore engagement su Facebook, includetene una quando potete. La dimensione ideale è di 800 × 600.

5. Create i vostri post mobile-friendly

Utilizzate immagini semplici che possono essere facilmente viste su dispositivi mobili. Circa il 60% degli utenti Facebook legge i post dagli smartphone.

 6. Conversate con gli utenti

I post non sono le uniche attività che catturano l’attenzione, non dimenticate che esistono i commenti e le risposte. Impegnarsi con la gente e costruire relazioni attraverso la conversazione è un ottimo modo per coinvolgere i fan.

7. Siate disponibili

Postate quando il pubblico è in ascolto, non solo quando la vostra attività è aperta. Questo garantirà maggiore coinvolgimento degli utenti.

Le migliori pratiche per i post su Twitter

1. Call to action

Date un chiaro invito all’azione in modo che i lettori capiscano chiaramente che cosa volete che facciano.

2. Punteggiatura

Non sacrificate la grammatica perché avete solo 140 caratteri.

 3. Formato

Utilizzate domande, fatti e opinioni per coinvolgere il pubblico e incoraggiare i retweet.

4. Menzioni

Utilizzate @ menzioni per chiedere agli influenzatori di interagire con voi e fare in modo che rispondano.

5. Retweet

Ritwittate contenuti rilevanti per il vostro pubblico. Non dimenticate di lasciare 20 caratteri liberi, così la gente potrà aggiungere contenuti, menzioni o commenti.

Le migliori pratiche per i post su Pinterest

1. Nessun volto umano

Su Pinterest, le immagini senza volti umani sono condivise il 23% in più rispetto a quelle con.

2. Più colori

Le immagini con i colori dominanti – rosso, verde scuro, rosa – sono condivise tre volte di più delle immagini che non li contengono.

3. Luce e colore

Le immagini con il 50% di saturazione del colore sono ripinnate 4 volte più spesso di quelli con il 100%, e 10 volte di più rispetto alle immagini in bianco e nero.

4. Sfondo minimal

Utilizzate uno sfondo che non occupa più del 40% della vostra immagine, altrimenti i vostri Repins diminuiranno del 50%.

5. Utilizzate il rosso

Le immagini di colore rosso o arancione sono ripinnate due volte più spesso.

6. Usate immagini verticali

Le immagini con orientamento verticale hanno prestazioni migliori di quelle orientate in senso orizzontale: i rapporti perfetti sono 02:03 e 04:05.

Le migliori pratiche per i post su Google+

1. Utilizzate gli hashtag

Aumentate la portata della vostra pagina aggiungendo hashtags rilevanti. Google+ aggiunge automaticamente gli hashtag per parole chiave / argomenti di tendenza.

2. Taggate brand e persone

Quando i marchi e le persone sono taggati, ricevono notifiche da Google+. Questo può portare loro a commentare il tuo post o mettere un +1.

3. Argomenti di tendenza

Entra nei temi “caldi” per migliorare la visibilità e mostrare che il vostro marchio è al passo con gli eventi in tempo reale.

4. Utilizzate le immagini

Utilizzate le immagini full-size – 800 × 600 – per fare in modo che i tuoi messaggi si distinguano. Immagini molto piccole impallidiscono a confronto.

5. Trovate le community

Trovate le comunità rilevanti e contribuite con la vostra competenza – il coinvolgimento dei vostri utenti aumenterà di conseguenza.

post perfetto social media infografica

Metti questa infografica sul tuo sito!

Copia e incolla questo codice:

Recommended Posts

Commenta questo articolo

Comments
  • Elijah Mendoza
    Rispondi

    Le persone reagiscono positivamente a stimoli visivi: ogni cosa che attrae l’occhio, colori, immagini, movimenti, linee, serve per evocare ricordi, sentimenti, processi mentali che, all’interno di una strategia di marketing, servono a far rimanere e a far ritornare il cliente. Ma è davvero cruciale il ruolo delle immagini in una strategia di social media marketing ?

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.