La Graph Search,  il nuovo motore di ricerca di Facebook, inizia a comparire in alcuni profili.

Una interessante #infografica di Righton-No Bull Marketing ci fornisce una serie di consigli per ottimizzare la Pagina Facebook e sfruttare al meglio la Graph Search. L’obiettivo è migliorare il posizionamento della propria Pagina all’interno della #GraphSearch, in modo da aumentare il traffico e le visualizzazioni dei fan.

Come ottimizzare la tua Pagina Facebook per la Graph Search

1. Scegli la giusta categoria

Le persone trovano la tua azienda in base alla categoria che hai selezionato per la tua Pagina #Facebook. E’ importante scegliere la categoria che meglio rappresenta la tua attività.

Per modificare la categoria della tua Pagina, 1) seleziona la voce “Modifica pagina”, 2) vai a “Aggiorna Informazioni sulla Pagina” 3) scegli la voce “Categoria”.

Le informazioni sulla categoria sono composte da due voci:

– Tipo di Soggetto:  Aziende e organizzazioni, Aziende locali, Marchi e prodotti, Siti web & blog ecc.

– Categorie:  Come mostrato nell’immagine sottostante, compariranno una serie di voci (Automobili, Computer/ Tecnologia, Internet & softwtare, Consulenza/Servizi Aziendali, Legale/Legge, Cibo/Bevande).

ottimizzare-pagina-facebook-per-la-graph-search

 

Seleziona quella più appropriata per aiutare le persone a comprendere meglio di cosa parla la tua Pagina e salva le modifiche.

2. Controlla il tuo indirizzo

I risultati della Graph Search sono spesso basati sui luoghi. Se non hai inserito in modo corretto l’indirizzo della tua attività, non comparirai nelle ricerche locali.  Assicurati che il tuo indirizzo corrisponda in modo esatto a quello che compare nel sito. Ad esempio, se nel tuo sito l’indirizzo è “Corso Umberto I”, non scrivere su Facebook “C.so Umberto Primo”

3. Completa l’intero profilo

Compila tutti i campi della sezione “Informazioni” della tua Pagina Facebook. In questo modo potrai migliorare il posizionamento all’interno della Graph Search e far comprendere facilmente alle persone in che modo la tua attività può aiutarle.

4. Inserisci le principali keyword

Un altro fattore che migliora il posizionamento nella Graph Search è la presenza delle keyword legate alla tua attività. Oltre che alla sezione “Informazioni”, aggiungi qualche keyword negli aggiornamenti di stato e negli hashtag, in modo da aumentare la tua visibilità.

Naturalmente cerca di evitare il keyword stuffing, sia nella sezione delle informazioni che negli hashtag. L’obiettivo principale è comunicare con gli utenti di Facebook, non diffondere keyword a destra e a manca.

5.  Ottieni nuovi like

Fai in modo che le persone mettano like e seguano la pagina Facebook della tua azienda. Le pagine aziendali che hanno molti follower tendono a comparire più spesso nei risultati della Graph Search.

E’ possibile aumentare il numero dei like:

– Offrendo premi ed incentivi

– Facendo delle campagne pubblicitarie a pagamento

– Aggiungendo il pulsante del Like nel tuo sito e/o nel blog

– Organizzando contest e promozioni

6. Incoraggia i check-in

I check-in consentono alle persone di condividere la propria posizione su Facebook tramite i loro smartphone. Un grande numero di  check-in nella sede della tua attività può migliorare la visibilità nella Graph Search.

E’ possibile aumentare il numero dei check-in:

– Offrendo un incentivo

– Facendo delle campagne pubblicitarie a pagamento sulla tua Pagina

– Inserendo la posizione della tua attività

– Semplicemente chiedendo ai fan di fare check-in quando si trovano da te.

7. Pubblica e tagga le tue foto e i video

La Graph Search di Facebook permette alle persone di trovarti anche attraverso le tue foto e i tuoi video.

Pubblicare immagini e video con i tag alla tua Pagina Facebook  il posizionamento all’interno della Graph Search. Quando pubblichi qualcosa può essere utile:

–  inserire le keyword nella descrizione delle foto e dei video

– taggare sia l’immagine di copertina che le foto di profilo

– pubblicare i contenuti con una certa frequenza (ma senza esagerare)

8. Usa un username

Se osservi l’url www.facebook.com/studiosamo, l’username è la parte finale “studiosamo”. Avere un username identico al nome dell’azienda aiuta i risultati di ricerca di Google e gli esperti ritengono che potrebbe influenzare anche i risultati della Graph Search.

9. Affidati a un professionista

Un consiglio sempre valido è quello di affidarti a chi ha sia le competenze che l’esperienza necessaria per promuovere la tua attività online. L’improvvisazione non aiuta in nessun campo, figurarsi nei social.

Noi di Studio Samo siamo specializzati in Social Media Marketing: gestiamo campagne di Facebook Adv per i noi e per i nostri clienti e teniamo corsi di formazione, sia in aula che personalizzati.

Per avere maggiori informazioni, contattaci qui

Bonus: Infografica

ottimizzare-pagina-facebook-per-graph-search

Metti questa infografica sul tuo sito!

Copia e incolla questo codice:

Recommended Posts

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.