Oggi abbiamo il piacere di ospitare sul nostro blog Dario Ciracì, autore del pluripremiato blog Webinfermento, uno dei punti di riferimento in Italia in ambito web marketing.

Dario sarà relatore al corso DA ZERO A SEO, portando un caso studio interessantissimo su contenuti ed acquisizione di link naturali.

Gustati l’intervista! 

Presentati ai nostri lettori

Sono Dario Ciracì, socio fondatore dell’agenzia Webinfermento, e autore dell’omonimo blog. Ho iniziato ad appassionarmi e occuparmi di SEO nel 2008 partendo da progetti piccolissimi fino ad arrivare a lavorare su progetti in settori molto competitivi.

Un suggerimento per chi parte da zero e vuole fare SEO

Un buon corso SEO e un paio di libri sull’argomento credo servano a tutti. Poi leggere tantissimi casi di studio presenti nella letteratura online ma, soprattutto, mettere in pratica quanto imparato, partendo magari inizialmente da progetti personali. Mai proporsi come consulente a potenziali clienti prima di aver costruito almeno un paio di casi di successo personali.

La prima cosa che fai quando un cliente ti affida un sito da posizionare (a parte mandargli la fattura)

Contrariamente a quanto si possa credere, non vedo mai l’obiettivo posizionamento del sito come isolato, piuttosto come parte di una strategia integrata che intervenga su diversi fronti e permetta al posizionamento di beneficiarne. Questo vuol dire che se il sito da posizionare ha problemi strutturarli, grafici o di altra natura, si interviene prima per risolvere quei problemi e poi per passare ad attività SEO vere e proprie.

Domanda scomoda: contano più il codice, i contenuti o i link? (non vale dire tutto)

Credo che oggi, allo stato attuale delle cose, una buona proporzione realistica sia: contenuti 40%, codice 30%, link 30%.

Poi dipende da progetto a progetto. Può capitare un sito che non produce traffico perché alla base ha una pessima struttura gerarchica o un lavoro on site fatto in modo errato. In quel caso, le proporzioni a livello di priorità, cambiano radicalmente.

I tuoi strumenti SEO preferiti

Ne utilizzo diversi, Majestic SEO, SemRush, LinkResearchTools, CognitiveSEO, DeepCrawl, ScremingFrog, ScreamingFrog Log Analyzer, ecc. che vanno quasi sempre integrati ad Excel, oltre a tutta una serie di estensioni browser che formano il mio coltellino svizzero.

Di cosa ci parlerai a DA ZERO A SEO?

Porterò un caso di studio che mostrerà come acquisire link altamente autorevoli da giornali online in uno dei settori più competitivi realizzando un contenuto innovativo dal punto di vista dei dati prodotti e dell’utilità per l’utente.

Iscriviti al Gruppo DA ZERO A SEO per tutte le informazioni sul corso e per restare sempre aggiornato sulla SEO.

Recent Posts

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.