In Social Media Marketing

Sono certa che non vi stupirò affatto dichiarando che, negli ultimi anni, il video è la tipologia di contenuto più performante su Facebook. In termini di engagement, di interazione e di risposta da parte degli utenti in generale.

Nessuna sorpresa, quindi. D’altronde, il progresso tecnologico ha offerto al pubblico una varietà incredibile di possibilità per la visione di video, tanto da renderli lo strumento più adatto per veicolare (rapidamente) messaggi dei brand al pubblico. Ed anche una buona occasione di monetizzazione, nel caso in cui si sappiano davvero gestire al meglio.

A tal proposito, chiariamo una cosa: realizzare un video per Facebook non è così facile. Soprattutto se non si possiede una strategia ben definita (ma questo vale, in realtà, per ogni tipologia di contenuto). Ed ecco allora che proprio la piattaforma è venuta in aiuto ai suoi utenti, fornendo una serie di suggerimenti utili quanto alla gestione dei video, ispirandosi al successo di “Art All the Way”, una Pagina di arte e artigianato fai da te con sede in India. Vediamo allora di cosa si tratta.

Content video: tutti i suggerimenti di Facebook

Di recente, sul blog di Facebook Creator è comparso un articolo che ha analizzato la gestione dei contenuti video da parte della Pagina “Art All the Way”, con una serie di note contenenti suggerimenti per un buon approccio alla strategia.

Il team di Art All the Way ha deciso di concentrarsi sin da subito sui contenuti video. Con costanti aggiornamenti quotidiani, sperano di coinvolgere i fans e di intrattenerli con video di alta qualità che mostrino divertenti progetti di arte e artigianato fai da te“.

Per questa Pagina, gli elementi chiave sono qualità e coerenza. I video creati da Art All the Way sono tendenzialmente semplici, ma mantengono una palette di colori e uno stile di presentazione davvero coerenti. E, soprattutto, rispondono ad una pianificazione ben stabilita, il che significa che gli utenti sanno che la Pagina pubblicherà regolarmente un nuovo contenuto.

Non crediate che sia così scontato, perchè spesso entrambi questi fattori vengono trascurati nella gestione di contenuti video. Se il vostro intento è quindi di utilizzarli nella comunicazione su Facebook, vi consiglio di fermarvi un momento a riflettere su come volete che appaiano i video. E conseguentemente scegliere un tema cromatico e/o uno stile di presentazione coerente con quest’idea. Ad esempio, potreste pensare di utilizzare lo stesso sfondo per ognuna delle vostre presentazioni, oppure costruire una sorta di mini-studio con una videocamera montata su treppiedi così da mantenere sempre la stessa inquadratura. Insomma, qualunque sia la vostra idea, l’importante è che siate il più coerenti possibile nell’esprimerla. D’altronde, in questo contesto la coerenza è un elemento di branding, per cui vale davvero la pena dedicare del tempo alla sua pianificazione.

Dopo qualche tempo, e dopo aver preso la mano con la gestione dei contenuti, la Pagina “Art All the Way” si è decisa a monetizzare i propri video aggiungendovi annunci pubblicitari in-stream. E questo si è tradotto, anzitutto, in video di una durata maggiore. Come probabilmente già saprete, Facebook consente di inserire annunci in-stream soltanto a quelle Pagine che abbiano almeno 10mila follower e “che abbiano generato più di 30mila visualizzazione di 1 minuti nei due mesi precedenti”. Chiaramente, questo ha cambiato l’approccio del team della Pagina rispetto ai contenuti. La necessitá di dover produrre video più lunghi ha reso la durata un altro elemento della pianificazione. Anzi, tenendo conto dei vantaggi di un contenuto di lunga durata – soprattutto in relazione alla pubblicità -, potrebbe essere interessante riflettere sulla possibilità di produrre video più lunghi, anche se il vostro interesse primario non è quello di “pubblicare” annunci. Se vi state chiedendo il perchè, ecco la risposta di Facebook:

Una volta che ha iniziato ad utilizzare gli annunci in-stream, Art All the Way ha riflettuto maggiormente sulla strategia dei contenuti e ha ideato un framework per i loro video“.

Stando a quanto riferito da Facebook, infatti, tutti i video della Pagina si compongono di una sequenza di segmenti ben predefiniti:

  • il logo di Art All the Way
  • un fotogramma del manufatto finito, con annesso il titolo del manufatto
  • una lista dei materiali utilizzati
  • il metodo passo-dopo-passo per realizzare il manufatto
  • un fotogramma del manufatto realizzato

Questo schema, come potete immaginare, non fa altro che incrementare la coerenza di cui abbiamo parlato all’inizio di questo articolo. Si tratta di un elemento importante, ma non solo per la percezione del pubblico, ma anche per la ripetibilità della pratica. Cercherò di essere più chiara. Se la persona che gestisce i vostri contenuti video dovesse assentarsi per un qualunque motivo, qualcuno sarebbe in grado di fare lo stesso lavoro senza una pianificazione adeguata? Oppure, potete sostituirla facilmente senza avere uno schema di lavoro ben preciso da far seguire a chi verrà dopo di lei? Fidatevi, la risposta è no.

Ecco perché “Art All the Way” ha un approccio ben dettagliato e documentato alla creazione dei contenuti. Dato che il team di lavoro ha definito una serie di passaggi da seguire nella gestione dei video, la coerenza della Pagina sarà garantita in eterno. Basterà solo insegnare questa sequenza ai nuovi arrivati.

Eccovi un esempio:

https://www.facebook.com/watch/?ref=external&v=2373840369499970

Ma al di là della pubblicazione dei contenuti su Facebook, “Art All the Way” si è mossa per ri-condividerli anche su Instagram:

Oltre a Facebook, Art All the Way carica anche i video su Instagram, dove adatta i suoi contenuti alla piattaforma. Su Instagram, Art All the Way pubblica video della durata inferiore ad un minuto, mantenendo l’essenza del progetto di arti e mestieri, e la natura informativa del contenuto“.

Ancora una volta, un processo semplice e ripetibile, che offre però incredibili opportunità.

Pochi e semplici suggerimenti da parte di Facebook, che però sono un ottimo spunto di riflessione per gli esperti di marketing, anche laddove non siate interessati ad una strategia di contenuti video nell’immediato.

[ via socialmediatoday.com ]

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web è in continua evoluzione, vuoi essere sempre aggiornato? Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giorni alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio.

Iscriviti gratis e accedi subito a decine di lezioni gratuite!

Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.