In Social Media Marketing

Continua l’inarrestabile avanzata di Instagram, che sta perfezionando sempre più la messaggistica sulla piattaforma. A quattro mesi di distanza dal test della funzione “Walkie-Talkie”, oggi diventa infatti ufficiale l’aggiunta della messaggistica vocale nei messaggi diretti di Instagram. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona.

Instagram Direct: arrivano i messaggi vocali

Le note vocali di WhatsApp e Voxer sono oramai tra i principali strumenti della comunicazione telefonica e non. Non stupisce allora che anche Instagram abbia deciso di ampliare il proprio servizio di messaggistica istantanea inserendo i messaggi vocali nella chat. Ma come funzionano nello specifico?

Proprio come per WhatsApp, vi basterà tenere premuta l’icona del microfono per registrare il vostro messaggio vocale, della durata massima di un minuto. Il destinatario riceverà una notifica in forma di onda sonora, che potrà ascoltare in qualunque momento desideri.

Le note audio di Instagram rimangono infatti permanentemente ascoltabili e possono essere utilizzate sia nelle chat private che in quelle di gruppo.

La nuova funzionalità, disponibile sia per iOS sia per Android, potrebbe essere una valida alternativa all’opzione di videochiamata che Instagram ha rilasciato lo scorso giugno. Al di là di questo, ora Instagram si troverà a competere non solo con Facebook Messenger e WhatsApp, ma anche con Viber e Telegram. Cosa succedere nel futuro dell’App quindi?

Anzitutto, la possibilità di inviare messaggi vocali la renderà più utilizzata da quelle categorie di utenti che non possono perdere tempo nell’usare la tastiera, come chi si trova alla guida di un veicolo ad esempio. Ma non solo. La nuova funzionalità sarà utile agli utenti che vivono in Paesi con lingue meno diffuse o poco compatibili con le tastiere degli smartphone.

Così facendo, Facebook si lancia definitivamente nella comunicazione vocale. Cosa succederà ora? Instagram si farà largo nel settore della messaggistica o rimarrà un’App dai soli contenuti visivi?

[ via techcrunch.com ]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.