Ci sono alcune domande di base sulla SEO che durante i nostri corsi e nelle discussioni emergono veramente spesso.

Una di queste è “Devo mettere le sezioni del mio sito in sottodomini o in cartelle?”. Supponiamo ad esempio che tu voglia aprire un blog. E’ meglio utilizzare la struttura:

blog.miosito.it [SOTTODOMINIO]

oppure

www.miosito.it/blog/ [CARTELLA]

Nonostante John Mueller di Google abbia dichiarato che il motore di ricerca è migliorato nell’identificare e associare i contenuti che stanno su un sottodominio con il dominio principale, Rand Fishkin di Moz sembra non avere dubbi:

Per la SEO è meglio avere i contenuti in una cartella!

Nella sua Whiteboard Friday di oggi (06/02/2015), Rand dichiara infatti:

Non vi dico quante volte abbiamo visto e abbiamo fatto noi stessi dei test mettendo prima contenuti su un sottodominio e poi spostandoli sul dominio principale di Moz. Lo abbiamo fatto tre volte negli ultimi due anni. Ogni volta abbiamo visto un notevole impulso in classifica e in traffico di ricerca, sia per le parole chiave “coda lunga” che per quelle generiche, e non siamo soli. Molti altri – in particolare nel mondo startup, dove è molto popolare mettere blog.miosito.it – sono passati a usare una cartella, e hanno visto benefici nel ranking.

Guarda qui sotto il video di Rand Fishkin o leggi la trascrizione (in inglese):

Recent Posts

Commenta questo articolo

Comments
  • Anna
    Rispondi

    Nel caso in cui, per un blog, non si possa utilizzare una sottocartella, tra un sottodominio e un dominio indipendente cos’è preferibile?

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.