google pandaGoogle ha annunciato che è stata rilasciata l’ultima versione del suo aggiornamento Panda, un filtro progettato per penalizzare siti con contenuto “sottile” o poveri di contenuti.

In un post su Google+ ha dichiarato che si tratta di un “rilascio lento”, che è cominciato all’inizio di questa settimana e continuerà nella prossima, prima di essere completo. Google ha anche dichiarato che dal 3% al 5% circa delle query di ricerca sarà influenzato.

Cosa c’è di diverso in questa nuova release?

Google dice che, con la versione 4.1, Panda è diventato più preciso, e permetterà ai siti di alta qualità di piccole e medie dimensioni di classificarsi meglio. Citando il post:

Sulla base di feedback di utenti (e webmaster), siamo stati in grado di scoprire un paio di segnali per aiutare Panda ad identificare contenuti di bassa qualità più precisamente. Ciò si traduce in una maggiore visibilità per i siti di piccole e medie imprese di alta qualità, che è una cosa buona.

Nuove chance per alcuni, nuove penalizzazioni per altri

Questo aggiornamento significa che qualcuno che è stato penalizzato da Panda nell’aggiornamento precedente ha la possibilità di riemergere, se ha fatto le modifiche giuste. Quindi, se seri stato colpito da Panda e hai fatto modifiche al tuo sito, saprai entro la fine della prossima settimana se quello che hai fatto erano abbastanza buono, vedendo un aumento del traffico.

Il nuovo rollout significa anche che alcuni siti non precedentemente colpiti da Panda potrebbero subire un impatto negativo. Se hai visto un improvviso calo di traffico organico da Google questa settimana, o lo vedrai nei prossimi giorni, è probabile che la colpa sia del nuovo Panda 4.1.

Fonte: SearchEngineLand

Recommended Posts

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.