In SEO

Secondo uno studio redatto da Perficient Digital su oltre 1,4 milioni di query fatte da Google mobile search si è registrato più che un raddoppio delle rich answer insieme ad una forte crescita degli image carousel.

Avremmo potuto titolare questo articolo anche con: “risposte più ricche che mai”, perché, nel complesso, basta vedere il grafico qui sotto, per capire che le rich answer nei risultati della ricerca mobile di Google sono più che raddoppiate rispetto all’andamento del 2018.

“C’è stata una crescita esponenziale dei carousel, che è stato il motore principale dell’aumento complessivo delle Rich Answer”, ha scritto Eric Enge, direttore generale di Perficient Digital e autore dello studio. Lo studio ha registrato oltre 900.000 carousel, rispetto al meno 600.000 del 2018. I caroselli di immagini o image carousel, in particolare, hanno contribuito in larga misura all’aumento, aumentando del 151% rispetto all’anno precedente.

Ferme invece le search features, dove i featured snippet nei risultati della ricerca mobile sono leggermente aumentati rispetto all’anno scorso, ma sono stati inferiori agli oltre 400.000 osservati da Perficient nel 2017.

Anche la crescita dei risultati basati sui knowledge graph si è appiattita, con un aumento inferiore allo 0,1% nel 2018.

“Per un certo periodo di tempo, gli algoritmi disponibili per l’identificazione di nuovi snippet in vetrina si sono bloccati”, ha scritto Enge. “C’è un potenziale di crescita e miglioramento continuo dei risultati di ricerca man mano che si rendono disponibili nuovi algoritmi. Comprendere l’intento della ricerca è uno degli aspetti più impegnativi della ricerca, oltre a riconoscere quali siti/contenuti soddisfano tale intento. Ci sono molti aspetti da considerare, compresa la comprensione del linguaggio utilizzato”.

A Search Engine Land ha inoltre svelato un suo pensiero: “Sospetto che BERT possa aumentare le loro capacità in quest’area”, sempre in riferimento alle rich answer.

Se invece andiamo ad analizzare la corrispondenza Mobile vs. Desktop, lo studio ha preso un campione casuale di 185.075 query per testare le differenti caratteristiche di ricerca che sono emerse tra i due dispositivi.

Le rich answer sono state utilizzate il 40% in più sui dispositivi mobili.

I risultati basati sui knowledge graph sono stati “un po’ più comuni sui dispositivi mobili che sul desktop”. Al contrario i featured snippet sono stati l’11% più frequenti sul desktop.

Questi dati sono molto importanti perché il sempre più frequente utilizzo delle rich answer può significare meno traffico proveniente dai tradizionali risultati di ricerca “blue link”. Per i brand che sono in grado di ottenere e capitalizzare le posizioni zero, questi risultati sono ancora più preziosi, dato che i risultati organici tradizionali vengono spinti più in basso nella pagina dei risultati.

Il forte aumento degli image carousel sottolinea l’importanza della SEO per immagini e fornisce agli utenti un altro modo per portare traffico alle proprie pagine.

Anche se la crescita dei risultati basata sui featured snippet e knowledge graph è sempre in fase evolutiva, essi possono comunque attrarre traffico e rafforzare qualsiasi brand. Se la previsione di Enge sul BERT è vera, ossia che facilita la realizzazione di altre funzioni di ricerca, potremmo vedere una crescita molto interessante nel 2020.

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web è in continua evoluzione, vuoi essere sempre aggiornato? Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giorni alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio.

Iscriviti gratis e accedi subito a decine di lezioni gratuite!

[via searchengineland.com]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.