In SEO

Dopo alcuni mesi di test, Google sta finalmente lanciando una nuova interfaccia grafica della sua barra di ricerca di che prevede un nuovo menù che utilizza le icone.

La maggior parte di coloro che fanno ricerche su Google sa bene come sia, graficamente parlando, il menù di ricerca, ma in pochi, forse, si ricordano che Google aveva icone accanto ai filtri di ricerca già dal 2010 su desktop e dal 2011 su dispositivi mobili.

Poi nel 2011 Google ha rimosso le icone dalla versione desktop, apportando molte modifiche alla barra in alto nel corso degli anni, molte delle quali è possibile trovare negli archivi delle interfacce utente.

Oggi, invece, dopo alcuni mesi di test sembra che Google abbia iniziato a lanciare la nuova barra di ricerca andando ad utilizzare le icone. Invece di usare solo testo per mostrare le varie categorie di ricerca o utilizzare le categorie verticali per notizie, video, immagini, mappe, mappe, acquisti e così via, Google ha iniziato a mostrare le icone che rappresentano anche quelle categorie.

Come si vede bene nello screen shot da Chrome su Mac fatto dagli autori di Searchengineland.com in America il nuovo menù è già visibile su numerosi browser e sistemi operativi, sia in entrata che in uscita da Google, tanto che sono riusciti a visualizzare il menù in ogni singolo test che hanno fatto.

Certamente siamo sempre in fase di roll out, anche se Google ha confermato a Search Engine Land il nuovo menù è  disponibile da oggi per gli utenti.

Nel corso del weekend sono state registrate numerose segnalazioni da parte dei lettori che stanno vedendo la nuova barra di ricerca di Google e da qualche ora siamo in grado di vederla costantemente su tutti i browser.

La notizia, forse per molti poco interessante, è invece importante perché modifica l’interfaccia utente di uno dei siti web più utilizzati al mondo.

Ancora una volta Google va a prediligere la user experience cercando in tutti i modi di facilitare al massimo la navigazione all’interno del suo motore di ricerca, agevolando gli utenti nel trovare, velocemente, tutto ciò che cercano, andando a fare ricerche divise per categorie.

La nuova veste grafica avrà un impatto sui marketer di ricerca o sulla SEO?

Come abbiamo detto prima, questo cambiamento probabilmente non avrà un grande impatto, almeno per ora, anche se studiare nel dettaglio il nuovo menù di ricerca di Google può certamente aiutare a capire come Google stesso scandaglia il web per macro categorie e come, aiuta i suoi utenti a fare ricerca.

Poi se impatterà o no sulla SEO e sulla ricerca organica lo vedremo nel tempo, quando gli utenti avranno preso la mano con questo nuovo modo di fare ricerca, anche perché, mal che vada, avrà dato solo un nuovo look alla pagina dei risultati di ricerca di Google, anche se noi, sinceramente, pensiamo che ci sia molto di più dietro il nuovo restyling, che una semplice modifica grafica ed estetica.

[via searchengineland.com]

 

P.S. Vuoi davvero imparare il web marketing?

Il web marketing è in continua evoluzione, resta sempre aggiornato! Offriamo video corsi di web marketing in abbonamento, per garantirti tutta la formazione di cui hai bisogno in un unico spazio, senza dover perdere giornate intere alla ricerca di fonti, corsi, novità e senza spendere un patrimonio in formazione. Avrai tutto ciò che ti serve per diventare un vero specialista.

Vuoi provare gratis? Accedi subito a centinaia di lezioni gratuite.

Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.