Twitter sta per reintrodurre la timeline cronologica

Tempo di lettura: 2 minuti
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
twitter-timeline cronologica

Importante sterzata da parte di Twitter, che questa settimana ha annunciato la possibilità di passare ad una timeline cronologica, tamponando così l'azione del suo algoritmo. Il Feed della piattaforma mostra infatti i Tweet più interessanti per l'utente sulla base delle sue interazioni, tralasciando quasi del tutto l'aspetto temporale. Secondo un annuncio della stessa App, in questo modo gli utenti si dimostrerebbero più predisposti ad interagire con i contenuti. Nonostante questo, una ristretta fetta di pubblico sembra aver palesato interesse per una timeline organizzata in ordine cronologico. Una richiesta ascoltata da Twitter, che sta cercando di accontentare tutti i suoi utenti.

La nuova timeline cronologica di Twitter

Il nostro obiettivo con la cronologia è di bilanciarla mostrandoti i Tweet più recenti assieme ai migliori Tweet che potrebbero interessarti, ma non riusciamo sempre a creare bene questo equilibrio. Così stiamo lavorando per fornirti un modo facilmente accessibile per passare da una timeline di Tweet che sono più interessanti per te ad una timeline di Tweet più recenti”.

Così Twitter ha annunciato i cambiamenti futuri per la piattaforma. Nel frattempo che questi vengano resi fruibili, un nuovo aggiornamento offre la funzione “Mostra per primi i migliori Tweet": quando disattivata, l'utente ha la possibilità di vedere i Tweet dei profili seguiti in ordine cronologico. In questo modo, sarà l’utente stesso a decidere in quale modo vedere i Tweet nella propria timeline.

Impossibile negare che si tratti di una novità interessante, anche se c'è da considerare che l'algoritmo di Twitter è da sempre riuscito a coinvolgere gli utenti in maniera significativa. I numeri delle persone che ogni giorno utilizzano l’app sono effettivamente in aumento, il che è anche da attribuire l’algoritmo che tegola l'esposizione dei contenuti. Ora, Twitter ha voluto dare ascolto alle richieste avanzate dagli utenti, ma chi assicura che tamponare la funzione dell'algoritmo posa garantire lo stesso successo?

[via socialmediatoday.com]

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!