In Social Media Marketing

Come di consueto, questa settimana Twitter ha condiviso un riepilogo dei più twittati tra argomenti, politici, celebrità e molto altro. In questo modo la piattaforma ha fornito non solo un approfondimento sui trend principali dell’anno, ma anche su quello che maggiormente interessa agli utenti di Twitter. Scopriamo allora insieme di cosa si tratta.

Gli argomenti (e non solo) più twittati del 2018

Twitter ha stilato una breve classifica degli argomenti più twittati del 2018, inserendovi manifestazioni e movimenti politici di portata internazionale.

Non desta grande stupore questa classifica, soprattutto se si tiene conto che ognuno di questi movimenti ha avuto una copertura mediatica significativa. Questo conferma Twitter come piattaforma di interesse culturale, dimostrando anzi che molti argomenti significativi guadagnano uno slancio attraverso la piattaforma stessa.

Twitter ha poi condiviso una classifica dei politici più twittati del 2018.

Al primo posto, chiaramente, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. La sua personalità forte e il suo approccio politico hanno coinvolto sui social sia i sostenitori che gli oppositori del politico, rendendolo così il più twittato dell’anno. C’era da aspettarselo, d’altronde. Mentre lascia perplessi il fatto che il VicePresidente Mike Pence sia tra i politici di cui si è parlato di meno sulla piattaforma. Una situazione che lascia ampio spazio a riflessioni (politiche e non).

Altrettanto stupefacente è l’elenco delle celebrità più twittate dell’anno.

La band pop sudcoreana BTS si è guadagnata la vetta della classifica, superando personaggi del calibro di LeBron James, Kanye West e Beyoncé. In effetti sembra proprio che i cantanti asiatici abbiano riscosso un incredibile successo nel corso dell’anno. BTS, EXO e Jimin sono tutti tra le dieci celebrità più twittate del 2018. Chiaramente i 5 milioni di utenti in Corea del Sud contribuiscono a tale successo, ma pare che la piattaforma stessa abbia assicurato a queste celebrità un successo globale. Tutto questo è ancora più chiaro se si guarda la classifica dei musicisti più twittati dell’anno.

In cima alla classifica degli atleti più twittati troviamo chiaramente LeBron James, il cui trasferimento a Los Angeles ha fatto parlare di sè non poco quest’anno.

Twitter non ha lasciato da parte nessun argomento, condividendo anche la lista dei film e degli spettacoli televisivi più twittati nell’anno.

Black Panther è stato senza dubbio il film che più ha fatto parlare di sè nel 2018, superando di netto The Avengers: Infinity War. Quanto agli spettacoli televisivi, il primato sembra andare a Saturday Night Live, che batte di netto Roseanne (e tutto il via vai di commenti lanciati dalla star Rosie o’Donnell).

Queste classifiche stilate da Twitter si rivelano interessanti non solo per capire le reali tendenze dell’anno, ma anche per conoscere meglio le aree geografiche in cui si concentrano gli utenti della piattaforma. Dati molto utili per organizzare una qualunque campagna di marketing che richieda una precisa targettizzazione del pubblico. Basti pensare che Twitter ha rilasciato report specifici sulle tendenze locali in Australia, Canada, India e Regno Unito, dimostrando così l’importanza della geografia di dati del pubblico.

[ via socialmediatoday.com ]
Post recenti

Commenta questo articolo

Leave a Comment

Sei umano? * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.