Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Analisi SWOT

L'analisi SWOT è una tecnica per valutare forze, debolezze, opportunità e minacce di un'attività.

Prova Studio Samo Pro

SWOT sta per Strengths, Weaknesses, Opportunities e Threats, che sono appunto forze, debolezze, opportunità e minacce.

L'analisi SWOT si usa per valutare la posizione attuale di un'organizzazione prima di decidere una nuova strategia, o durante la stesura del business plan dell'azienda.

Si può usare l'Analisi SWOT per sfruttare al meglio ciò che si ha, a vantaggio della propria azienda. E si può ridurre le probabilità di fallimento, comprendendo ciò che manca, ed eliminando i pericoli che altrimenti coglierebbero alla sprovvista.

E ancora, con l'analisi SWOT si può iniziare a creare una strategia che distingua dai concorrenti, e quindi competere con successo nel mercato di riferimento.

Come fare un'analisi SWOT

Per prima cosa, bisogna redigere una matrice di analisi SWOT. Si tratta di una griglia 2x2, con un quadrato per ciascuno dei quattro aspetti di SWOT.

L'immagine mostra come dovrebbe apparire.

Prova Studio Samo Pro
matrice analisi SWOT
Una matrice di analisi SWOT

L'analisi SWOT può essere affrontata in due modi: in modo informale per "dare il via" alla formulazione di una strategia, oppure come strumento più sofisticato e formale.

In entrambi i casi, ecco cosa fare:

  • riunisci il team della tua azienda;
  • Utilizza le tecniche di brainstorming per costruire un elenco di idee sulla posizione attuale dell'azienda;
  • Ogni volta che individui una Forza, Debolezza, Opportunità o Minaccia, annotala nella parte pertinente della griglia.

Per chiarire a quale sezione appartiene un'idea, può essere utile pensare a Punti di Forza e Debolezze come fattori interni - cioè, che hanno a che fare con l'organizzazione, le sue risorse, i processi e le persone.

Pensa invece a Opportunità e Minacce come fattori esterni, derivanti dal vostro mercato, dalla concorrenza e dall'economia in generale.

Esamina ogni area in modo più dettagliato e considera quali domande potresti porre come parte della vostra analisi.

Punti di forza

I punti di forza sono cose che l'azienda fa particolarmente bene, o in un modo che vi distingue dai vostri concorrenti. Pensa ai vantaggi che la tua organizzazione ha rispetto ai competitor. Questi potrebbero essere la motivazione del personale, l'accesso a determinati materiali, o una serie di processi di produzione molto forti.

I punti di forza sono parte integrante della tua organizzazione, quindi pensa a cosa la fa emergere. Cosa fai meglio di chiunque altro? Quali sono i valori che guidano il tuo business? A quali risorse uniche o a basso costo puoi attingere, a cui gli altri non possono attingere?

Identifica e analizza la Unique Selling Proposition (USP) della tua organizzazione e aggiungila alla sezione Punti di forza.

Poi cambia la prospettiva e chiediti quali potrebbero essere i punti di forza rispetto ai tuoi concorrenti. Quali sono i fattori che ti consentono di ottenere la vendita prima di loro?

Ricorda che un aspetto della tua azienda è un punto di forza solo se ti porta un chiaro vantaggio competitivo.

Ad esempio, se tutti i tuoi concorrenti forniscono prodotti di alta qualità, allora un processo di produzione di alta qualità non è un punto di forza nel tuo mercato: è una necessità.

Punti di debolezza

Ora è il momento di considerare i punti deboli della tua azienda. Qui bisogna essere onesti!

Prova Studio Samo Pro

Un'analisi SWOT sarà preziosa solo se si raccolgono tutte le informazioni necessarie.

Quindi, è meglio essere realistici ora, e affrontare ogni spiacevole verità il prima possibile.

Le debolezze, come i punti di forza, sono caratteristiche intrinseche della tua azienda, quindi concentrati sulle persone, risorse, sistemi e procedure.

Pensa a cosa potresti migliorare e alle pratiche che dovresti evitare.

Ancora una volta, immagina (o scopri) come ti vedono gli altri nel tuo settore.

Notano i punti deboli a cui tendete ad essere ciechi? Prenditi del tempo per esaminare come e perché i tuoi concorrenti stanno facendo meglio di te.

Cosa ti manca?

Opportunità

Le opportunità sono aperture o possibilità che qualcosa di positivo possa accadere, ma dovrai rivendicarle per te stesso.

Di solito nascono da situazioni esterne alla tua azienda, e richiedono un occhio a ciò che potrebbe accadere in futuro.

Possono nascere come sviluppi nel mercato in cui operi o nella tecnologia che utilizzi.

Prova Studio Samo Pro

Essere in grado di individuare e sfruttare le opportunità può fare un'enorme differenza per la capacità della tua azienda di competere e di assumere un ruolo guida nel mercato.

Pensa alle buone opportunità che puoi individuare immediatamente. Non c'è bisogno che queste cambino le carte in tavola: anche piccoli vantaggi possono aumentare la competitività della tua azienda.

Quali sono le tendenze interessanti del mercato di cui sei a conoscenza, grandi o piccole, che potrebbero avere un impatto?

Dovresti anche fare attenzione ai cambiamenti nella politica del governo relativa al tuo settore.

Anche i cambiamenti nei modelli sociali, nei profili della popolazione e negli stili di vita possono offrire opportunità interessanti.

Minacce

Le minacce includono tutto ciò che può influire negativamente sulla tua attività dall'esterno, come ad esempio problemi della catena di fornitura, cambiamenti nelle esigenze del mercato o una carenza di risorse.

È fondamentale anticipare le minacce e agire contro di esse prima di diventarne vittima e la crescita si blocchi.

Pensa agli ostacoli che incontri nel portare il tuo prodotto sul mercato e nella vendita.

Potresti notare che gli standard di qualità o le specifiche dei tuoi prodotti stanno cambiando, e che dovrai cambiare quei prodotti se vuoi rimanere in testa.

L'evoluzione della tecnologia è una minaccia sempre presente, ma è anche un'opportunità.

Considera sempre ciò che i tuoi concorrenti stanno facendo e se dovresti cambiare qualche cosa per affrontare la sfida.

Ma ricorda che quello che stanno facendo potrebbe non essere la cosa giusta da fare, ed evita di copiarli senza sapere come migliorerà la tua posizione.

Assicurati di capire se la tua organizzazione è particolarmente esposta alle sfide esterne.

Hai debiti inesigibili o di liquidità, ad esempio, che potrebbero renderti vulnerabile anche a piccoli cambiamenti nel tuo mercato?

Questo è il tipo di minaccia che può danneggiare seriamente la tua azienda, quindi stai attento.

Punti chiave dell'analisi SWOT

L'analisi SWOT è una struttura semplice ma utile per analizzare i punti di forza, i punti deboli, le opportunità e le minacce di un'azienda.

Aiuta a costruire su ciò che si fa bene, ad affrontare ciò che manca, a ridurre al minimo i rischi e a sfruttare al massimo le possibilità di successo.

L'analisi SWOT può essere utilizzata per dare il via alla formulazione di strategie in modo informale o in modo più sofisticato come strumento strategico serio.

L'analisi SWOT può anche essere usata per ottenere una comprensione dei concorrenti, che può dare le intuizioni necessarie per creare una posizione competitiva coerente e di successo.

Nell'effettuare l'analisi SWOT, bisogna essere realistici e rigorosi. Occorre applicarla al giusto livello e integrarla con altri strumenti di analisi, come il benchmarking, se necessario.

Prova Studio Samo Pro

Vuoi approfondire?

Ti interessa il digital marketing? Leggi il nostro blog!
Trovi centinaia di articoli utili.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

Solo per veri marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservare e tanto altro!