Benchmarking

Il benchmarking è il processo di misurazione delle prestazioni di un’azienda rispetto alla concorrenza e agli standard industriali.

Le aziende fanno benchmarking per analizzare il loro successo e ottenere una migliore comprensione delle loro prestazioni rispetto alla concorrenza.

Le dimensioni tipicamente misurate nel processo di benchmarking sono qualità, tempo e costi.

Benchmark

Il termine benchmarking deriva dall’inglese “benchmark” (punto di riferimento).

Un benchmark è un parametro di riferimento in base al quale è possibile misurare la performance di un dato prodotto o attività aziendale.

Viene aggiunta la desinenza del gerundio (-ing) per indicare la partecipazione attiva e l’azione continuativa da parte delle imprese.

Perché il benchmarking è importante?

Il benchmarking fornisce intuizioni preziose ai responsabili delle decisioni in un’azienda. I marketer che sanno come le loro campagne di marketing si comportano rispetto a quelle dei concorrenti, possono utilizzare questa analisi della concorrenza per differenziare le loro offerte.

Con i benchmark stabiliti, le aziende possono valutare in modo più approfondito il successo della loro azienda. Possono vedere dove è possibile apportare dei miglioramenti e quali dovrebbero essere fatti.

Questo processo offre alle aziende l’opportunità di ottimizzare i propri punti di forza e di sfruttare le debolezze dei concorrenti.

In sintesi, le aziende utilizzano il Benchmarking principalmente per:

  • Migliorare le prestazioni. Il benchmarking identifica metodi per migliorare l’efficienza operativa e la progettazione dei prodotti.
  • Comprendere la posizione relativa dei costi. Il benchmarking rivela la posizione di costo relativa di un’azienda e identifica le opportunità di miglioramento.
  • Ottenere un vantaggio strategico. Il benchmarking aiuta le aziende a concentrarsi sulle capacità che sono fondamentali per costruire un vantaggio strategico.
  • Aumentare il tasso di apprendimento organizzativo. Il benchmarking porta nuove idee nell’azienda e facilita la condivisione delle esperienze.

Come funziona il Benchmarking

Il processo di benchmarking in generale segue questo iter:

  • Si seleziona un prodotto, un servizio o un processo da sottoporre a benchmark
  • Si identificano le metriche chiave delle prestazioni
  • Si scelgono le aziende o le aree interne di riferimento
  • Si raccolgono dati sulle prestazioni e sulle pratiche
  • Si analizzano i dati e si identificano le opportunità di miglioramento
  • Si adattano e implementano le migliori pratiche, fissando obiettivi ragionevoli e garantendo l’accettazione a livello aziendale

Vuoi approfondire?

Ti interessa il digital marketing? Leggi il nostro blog!
Trovi centinaia di articoli utili.

Iscriviti gratis a

MakeMeThink

La newsletter di Studio Samo

Ricevi ogni 2 settimane le notizie più importanti dal mondo del digital marketing.

Solo per veri
Digital Marketer

Ricevi via email i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!