| Pubblicato
16 Aprile 2020

ROAS

Jacopo Matteuzzi

ROAS (Return on Advertising Spend, "ritorno sull'investimento pubblicitario") è il guadagno generato da una campagna pubblicitaria meno il costo della pubblicità.

È una metrica popolare che può aiutare le aziende a valutare se le loro campagne di advertising hanno successo.

Se ad esempio facciamo una campagna Facebook per vendere scarpe, spendiamo 1.000€ in Facebook Ads e guadagniamo 3.000€, avremo ottenuto un ROAS di 2.000€ (se calcoliamo in valore assoluto) o del 300% (se calcoliamo in percentuale).

ROAS e ROI

Il ROAS non deve essere confuso con il ROI (Return on Investment), e a volte alcuni marketer scaltri possono utilizzare i termini in modo improprio per gonfiare il loro successo.

Il ROI tiene conto delle altre spese (come costi di produzione, spedizione, ecc.), quindi dà un'idea molto più chiara del profitto. Mentre il ROAS non vi dà alcuna indicazione sul vero profitto.

Nell'esempio precedente (azienda che vende scarpe) per calcolare il ROI l'azienda deve sottrarre al guadagno i costi di produzione delle scarpe vendute (se le produce, o la differenza rispetto al suo margine, se è un rivenditore). Se vende tramite e-commerce, deve sottrarre le spese di spedizione (ove presenti), i costi di gestione, magazzino, ecc per tutte le unità vendute grazie a quella campagna.

Jacopo Matteuzzi

Chairman of the Board @ Studio Samo