| Pubblicato
15 Settembre 2020

Retail

Jacopo Matteuzzi

Retail significa vendita al dettaglio. Per definizione, è la vendita di beni o servizi da un'impresa a un consumatore per uso personale.

Una transazione al dettaglio tratta piccole quantità di merci, mentre il commercio all'ingrosso si occupa dell'acquisto di beni su larga scala.

Le transazioni al dettaglio non devono essere confuse con le transazioni online; retail significa che le merci devono essere vendute da un unico punto (l'esempio classico è il negozio) direttamente al consumatore, che è l'utente finale.

Retail: un esempio di vendita al dettaglio

Il retailer (rivenditore) è una persona o un'azienda da cui si acquista la merce. I retailer di solito non producono i propri articoli. Acquistano beni da un produttore o da un grossista e li vendono ai consumatori in piccole quantità.

La vendita al dettaglio è il processo di distribuzione di un rivenditore che ottiene beni o servizi e li vende ai clienti per l'uso. Questo processo è spiegato attraverso la catena di fornitura (supply chain).

Una Supply Chain è un processo che avviene tra aziende e fornitori per distribuire i prodotti agli utenti finali.

È il modo in cui un bene o un servizio viene consegnato ai consumatori. I retailer devono comprendere la loro catena di fornitura per assicurarsi di ricevere i prodotti giusti a un prezzo accessibile in un lasso di tempo ragionevole.

Se qualcosa va storto da qualche parte lungo la catena di fornitura, probabilmente porterà ad un aumento del costo del prodotto o dei tempi di consegna.

Questo è l'aspetto di una catena di fornitura di base dall'inizio alla fine:

1. Produttori e grossisti

I produttori producono merci da materie prime utilizzando macchine e manodopera. Una volta terminata la produzione, i grossisti acquistano la merce e la vendono ai retailer. I grossisti vendono grandi quantità di merce ai retailer a prezzi bassi.

2. Retailer (noto anche come commerciante)

I retailer acquistano le merci o dal grossista o direttamente dal produttore. Da lì venderanno tali prodotti in piccole quantità agli utenti finali.

3. Consumatore (utente finale)

Acquista merce dal retailer in piccole quantità per soddisfare la domanda.

Jacopo Matteuzzi

Chairman of the Board @ Studio Samo