| Pubblicato
28 Ottobre 2020

Packaging

Jacopo Matteuzzi

Per Packaging si intende l'imballaggio o l'imbottigliamento dei prodotti per renderli sicuri da danni durante il trasporto e lo stoccaggio. Il Packaging mantiene un prodotto sicuro e commercializzabile, ma aiuta anche a identificare, descrivere e promuovere il prodotto.

Esempi di Packaging

Il Packaging può essere quindi descritto come un sistema coordinato di preparazione delle merci per il trasporto, lo stoccaggio, la logistica, la vendita e l'uso finale.

Un tempo il Packaging si riferiva solo ai processi (come la pulizia, l'asciugatura e la conservazione) e ai materiali (come vetro, metallo, carta o cartone, plastica) utilizzati per contenere, maneggiare, proteggere e/o trasportare un articolo.

Il ruolo del Packaging però si sta ampliando, e oggi può includere funzioni quali attirare l'attenzione, assistere nella promozione, fornire l'identificazione della macchina (codici a barre, ecc.), impartire informazioni essenziali o aggiuntive e aiutare nell'utilizzo.

Il packaging nel marketing

Fino a poco tempo fa il packaging era considerato un elemento minore nel marketing mix di un prodotto. Ma ora è diventato parte integrante del prodotto stesso.

Le confezioni agiscono come il principale mezzo per creare la preferenza del prodotto. È un veicolo attraverso il quale il marchio di un prodotto viene trasportato attraverso il consumatore. È un potente strumento di branding e di vendita.

Per questo motivo, è diventato un'area molto importante delle decisioni manageriali e di marketing.

Il packaging comporta la progettazione e la produzione del contenitore o dell'involucro di un prodotto. Le potenzialità del packaging, essenzialmente nel campo della creazione della domanda, sono ormai ampiamente accettate. Se è spesso definito come un "venditore silenzioso".

La decisione del packaging può influenzare la produzione, la distribuzione, la ricerca e lo sviluppo, le vendite, la contabilità e la finanza.

Il packaging è uno strumento di vendita efficace. Ad esempio, Gillette ha introdotto un pacchetto per la conservazione delle lame. Questo imballaggio è diventato noto come "dispenser di lame di rasoio".

Questa confezione di erogazione non solo include lo spazio per le nuove lame, che possono essere facilmente espulse, ma contiene anche lo spazio sul fondo del dispenser in cui possono essere conservate le lame vecchie e inutili.

Jacopo Matteuzzi

Chairman of the Board @ Studio Samo