Categorie: E-commerce Social Media Marketing
| Pubblicato
23 Maggio 2020

Facebook Shops, la nuova funzione per vendere online

Chiara Crescenzi

Erano anni che Zuckerberg voleva lanciarsi nel settore dell'e-commerce, ma senza riuscirci davvero. Ora, l'emergenza Covid-19 e il boom delle vendite online lo hanno finalmente reso possibile.

Proprio in questi giorni, infatti, è stato presentato Facebook Shops, la nuova funzionalità che consente alle Pagine di vendere sia su Facebook sia su Instagram.

Aspettiamoci quindi di entrare nell'era del social commerce, nella quale le attività locali o le piccole imprese possono lanciarsi alla conquista del mercato delle vendite online utilizzando direttamente i social network.

Ma vediamo più nel dettaglio come funziona questa nuova opzione e quali sono i vantaggi di cui potranno usufruire le Pagine.

Facebook Shops: come funziona

Fino ad ora, la funzionalità più simile ad un e-commerce è stata la Vetrina. Ma Facebook Shops va ben oltre, offrendo alle Pagine la possibilità di creare gratuitamente un vero e proprio shop online, a cui gli utenti possono accedere indistintamente sia da Facebook sia da Instagram.

Gli amministratori hanno quindi la possibilità di creare un negozio in linea con l'immagine del brand, personalizzando layout dello shop e presentazione dei prodotti.

Dalla loro parte, gli utenti possono visualizzare lo shop direttamente dall'account - sia Facebook sia Instagram - del brand, oppure dalle Stories e dagli annunci pubblicitari.

Una volta arrivati al negozio, possono sfogliare la collezione, salvare i prodotti che preferiscono ed effettuare gli ordini, sia sul sito web dell'azienda sia attraverso la piattaforma stessa.

E non è tutto. Al fine di garantire agli utenti un'esperienza di acquisto quanto più possibile simile a quella in un negozio fisico, la piattaforma offre loro la possibilità di richiedere informazioni attraverso l'invio di messaggi su WhatsApp, Messenger e Instagram Direct.

In questo modo, i vostri clienti potranno fare domande di ogni genere, ottenere supporto e persino tracciare le loro spedizioni.

Anzi, sembrerebbe proprio che Facebook sia interessato ad inserire la possibilità di fare acquisti direttamente da questo flusso di messaggistica. Un'opzione che potrebbe essere implementata nello shop soltanto in futuro.

Altra interessante novità è rappresentata dalla funzionalità Live Shopping, che permette di targare i prodotti all'interno di una Diretta in onda sia su Facebook sia su Instragram.

Il tag apparirà nella parte inferiore del video e gli utenti avranno la possibilità di acquistare i prodotti con un semplice tap.

Come creare il proprio shop

Come anticipato, l'obiettivo di Zuckerberg è quello di avvicinare attività locali e imprese al mondo dell'e-commerce.

Al momento, non si sa ancora in quali Paesi Facebook Shops sia già attivo, ma è molto probabile che tutto avrà inizio negli Stati Uniti.

Nell'attesa, possiamo cercare di capire come ognuno di noi potrà creare il proprio shop online. Anzitutto, tenete in considerazione che sarà Facebook stesso ad avvertirvi di questa possibilità, fornendovi direttamente un link per lo "Shop Builder", un'estensione degli strumenti di gestione della Pagina.

Attraverso un'interfaccia semplice e intuitiva, sarà possibile inserire i prodotti all'interno dello shop uno ad uno. Oppure importare l'intero catalogo direttamente dal vostro e-commerce.

Proprio per questo, Facebook sta stringendo importanti partnership con Spotify, WooCommerce, ChannelAdvisor, CedCommerce, Cafe24, Tienda Nube e Feedonomics.

"A partire da oggi, inizieremo un lancio graduale degli shop per le aziende di tutto il mondo su Facebook e Instagram Shopping. Inizieremo prima con le attività che utilizzano Instagram Shop e amplieremo l'accesso nei prossimi mesi. Le aziende idonee riceveranno un'email quando lo shop sarà pronto per la personalizzazione ".

Non ci sono ancora notizie definitive sul lancio di Facebook Shops. Non sappiamo quali saranno i Paesi o le attività che per primi potranno accedere a questa funzionalità, ma una cosa è certa: questa potrebbe essere davvero una novità interessante per la piattaforma, e per tutte quelle attività interessate ad utilizzarla.

Non ci resterà altro da fare che aspettare, e poi lanciarci nel mondo delle vendite online non appena possibile. Solo allora sapremo davvero quali saranno i vantaggi di questa nuova sezione di Facebook.

Chiara Crescenzi